10.173 vaccinati contro il Covid ieri in Piemonte

Dal 16 marzo tocca ai disabili ospiti nelle strutture residenziali e semi-residenziali”

Sono 10.173, tra cui 6.273 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri sera all’Unità di Crisi della Regione Piemonte. A 607 è stata somministrata la seconda dose.

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 403.553 dosi (delle quali 138.729 come seconda), corrispondenti al 78,7 % delle 512.650 finora disponibili per il Piemonte.

La percentuale è inferiore a quella di domenica, perché include la nuova fornitura di 32.500 dosi di vaccino AstraZeneca.

Sarà ultimata invece nelle prossime ore la consegna della nuova fornitura di 20.300 dosi di Moderna.

Ieri, al termine di una riunione che si è svolta all’Unità di Crisi, con il presidente CIRIO, l’assessore alle Politiche Sociali Chiara Caucino e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi, è stata stabilita la data del 16 marzo per l’inizio della vaccinazione degli oltre 6000 disabili presenti all’interno delle comunità residenziali e semi residenziali del Piemonte.

 

Esegui l'accesso per Commentare