2019: a Chiaverano l’anno del ritorno dei festival

E’ stato un 2018 in chiaroscuro, quello vissuto da Chiaverano sul piano della Pubblica Amministrazione: dopo tanto tempo si è potuto finalmente tornare a progettare nuove opere pubbliche, ma allo stesso tempo problemi organizzativi hanno costretto ad annullare alcune rilevanti manifestazioni, su tutte il festival musicale “A night like this”.

“Dopo anni di forti limiti alla possibilità di investimenti in opere pubbliche – spiega il sindaco Maurizio Fiorentini -, dovuti al famigerato patto di stabilità, finalmente per il 2018 le cose sono in parte cambiate grazie ai cosiddetti ‘spazi finanziari’, che ci hanno permesso di stanziare a bilancio l’importante somma di 316 mila euro per investimenti. Alcuni di questi interventi sono già stati realizzati, altri sono stati appaltati e si concretizzeranno nella prossima primavera”.

“Per evitare che il prossimo anno il problema si riproponga – dichiara Fiorentini – abbiamo incaricato un professionista di predisporre dei piani di sicurezza ‘standard’ da mettere a disposizione degli organizzatori, per ridurre drasticamente i costi dovuti a questa incombenza. I primi piani saranno a disposizione a partire da inizio anno e, quindi, è molto probabile che le manifestazioni annullate potranno essere riproposte”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami