Anziano allettato, la Polizia gli porta i farmaci a casa

Domenica sera, dopo le 21, con una telefonata alla Centrale Operativa di Ivrea un cittadino italiano sessantacinquenne chiede aiuto: l’uomo è allettato per dei forti dolori alla schiena e non è in grado di recarsi autonomamente presso il servizio di guardia medica per ritirare l’impegnativa necessaria per l’acquisto di un farmaco di cui ha urgente necessità.

L’uomo, tra le lacrime,  riferisce di aver anche provato a prenotare un taxi ma di non essere stato fortunato.

L’operatore Radio della Polizia di Stato, appurato col servizio guardia medica che alcune pastiglie del farmaco in questione erano in giacenza anche da loro, e che avrebbero potuto agevolmente fornirle, ha dunque inviato una pattuglia.

Gli agenti si sono occupati di ritirare e consegnare tempestivamente all’uomo ammalato le pastiglie, di modo che potesse iniziare subito la terapia necessaria.

Esegui l'accesso per Commentare