Appuntamenti del weekend

Agliè: concerto al castello

Domenica 27 alle 17,30 è in concerto il Tramaquartet Metamorfosi (Cristiano Alasia chitarra, Mariacarla Cantamessa flauto traverso, Simona Colonna voce e violoncello, Luca Cerelli clarinetto). Ingresso gratuito, su prenotazione, fino a esaurimento posti: 0124-33.01.02, drm-pie.aglie.prenotazioni@beniculturali.it.

Alpette: festa patronale

È davvero fitto e ricco di eventi il programma della festa patronale dei Santi Pietro e Paolo, con cui questo fine settimana Alpette saluterà il ritorno della bella stagione e quello ad una auspicata normalità dopo il lungo inverno della pandemia. Culmine delle manifestazioni religiose sarà la Santa Messa in onore dei patroni celebrata dal parroco don Sergio Noascone alle 10.30, con l’accompagnamento musicale della Filarmonica Sparonese: la liturgia sarà celebrata all’aperto in piazza Goglio Battista-Titala (tempo permettendo, altrimenti si riparerà nella chiesa parrocchiale).

Sul fronte profano, la festa sarà aperta già sabato 26 giugno da un pomeriggio di musiche popolari con il Blu Lazard Trio, dalle 14.30 nelle strade e nei cortili del capoluogo; alle 16, in piazza Goglio (o nella sala consiliare in caso di cattivo tempo) si terrà la presentazione del libro “Alpette: storie, memorie e suggestioni nel verde Canavese”, a cura della sede Unitre di Rivarolo-Favria-Feletto; alle 17.30 sarà presentato il progetto “Lingue Madri” con il Blu Lazard Trio, mentre alle 21 (sempre in piazza Goglio, o in alternativa al Teatro comunale) il duo Marco & Mauro presenterà il proprio spettacolo di cabaret “Il girone dei piemontesi”.

Domenica 27, alle 16 in piazza Goglio, si terranno le esibizioni degli Amici della Musica, inframezzate alle 16.30 dalla consegna del riconoscimento “Alpette fiorita”.

 

Panchine viola a Cascinette e Burolo

I Comuni di Cascinette e Burolo hanno aderito alla Settimana nazionale delle Panchine Viola, che intende “sensibilizzare le persone al rispetto e alla gentilezza verso il prossimo”. Sulle panchina è riportata una frase sulla gentilezza scelta dai promotori locali dell’iniziativa: su quella di Cascinette si può leggere “La gentilezza è gratis e fa del bene”, su quella di Burolo “Sulla panchina viola sarai sempre ben accolto”. Durante l’inaugurazione, che si terrà domenica 27 giugno, a Cascinette è prevista un’esibizione del gruppo musicale Suzuki, la lettura di alcune storie da parte dei bambini e dei bibliotecari e giochi vari; a Burolo ci si ritroverà al parco giochi, dove sarà spiegato il senso dell’iniziativa.

 

Castelnuovo Nigra: panchine viola della gentilezza

Anche il Comune di Castelnuovo Nigra ha deciso di aderire all’iniziativa delle “panchine viola della gentilezza”, lanciata dalla rete nazionale degli assessori alla Gentilezza per diffondere il più possibile questa modalità di rapporto a tutti i livelli, istituzionali e non, per far crescere solidarietà e senso di comunità. Per volere del sindaco Enrica Caretto e dell’assessore comunale alla Gentilezza Antonella Prola, sono stati coinvolti nelle opere di pittura delle panchine tutti i bambini del paese, che hanno scelto anche una frase sulla gentilezza da riportare sulle sedute. L’inaugurazione delle panchine viola è prevista per sabato 26 giugno.

 

Chiaverano: corso sul recupero dei muri a secco

Nella giornate di sabato 26 e domenica 27 giugno si terrà, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 (servizio di ristoro per i partecipanti, tra le due sessioni giornaliere) all’Ecomuseo di corso Centrale 53, un corso per apprendere le tecniche di recupero dei muri a secco. Il corso è gratuito ma prevede un numero massimo di iscritti; per info claudio.ramellavotta@fastwebnet.it.

 

Chivasso: “Frida”, la bambina che sognava di ballare

Il Teatro a Canone, in collaborazione con il Circuito Piemonte dal Vivo, il Comune di Chivasso e il Faber Teater, presenta il secondo appuntamento della rassegna “Teatro per famiglie 2021 – Il Paese di legno”, in programma domenica 27 giugno alle 17,30 nel cortile di Palazzo Santa Chiara (ingresso da via Defendente Ferrari): “Il sogno di Frida” della compagnia Cattivi Maestri; testo e regia di Annapaola Bardeloni. Con Francesca Giacardi e Maria Teresa Giachetta. Musiche di Stefan Gandolfo. Costumi di Francesca Bombace. Luci e fonica di Nicola Calcagno. Biglietti: intero 5 euro, ridotto (fino a 5 anni inclusi) 1 euro. Prenotazioni sportello.turismo@comune.chivasso.to.it, 011/04.69.920, 338/20.00.758.

 

Eporediese: “Organalia” a Strambino e Chiaverano

Doppio appuntamento, nel weekend, per “Organalia 2021” che sabato 26 giugno propone un concerto a Strambino e domenica 27 uno a Chiaverano. Il concerto strambinese si terrà alle 21 nella chiesa parrocchiale dedicata ai Santi Michele e Solutore, opera dell’architetto Carlo Andrea Rana. Sarà l’occasione per ascoltare o riascoltare la voce dell’organo costruito da Giuseppe Serassi tra il 1808 e il 1812, restaurato e ampliato dai Fratelli Serassi nel 1864-65 e, ultimamente, da Marco Renolfi di Torino nel 2018. Protagonista dell’appuntamento sarà Diego Cannizzaro, docente di Organo principale e tastiere storiche all’Istituto di studi musicali “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta.

Il giorno successivo alla stessa ora, nella chiesa parrocchiale di San Silvestro papa a Chiaverano, si potrà ascoltare l’organo costruito da Giovanni Bruna tra il 1793 e il 1795, restaurato filologicamente dalla Bottega Organara Dell’Orto & Lanzini nel 2007. A esibirsi sarà l’organista Andrea Chezzi, originario di Colorno, cittadina celebre per la Reggia di Maria Luigia d’Austria, che svilupperà un programma intorno ai Virtuosi italiani per strumenti da tasto tra Sei e Settecento.

L’accesso a entrambi i concerti sarà consentito a partire dalle 20.30, osservando le norme anti Covid in vigore. L’ingresso, come di consueto, sarà a libera offerta. Informazioni più dettagliate su www.organalia.org.

 

Ivrea: “Bugie bianche”

Procedono gli eventi della rassegna Morenica_Net, sotto la direzione artistica di Francesca Brizzolara, Matteo Chiantore e Renato Cravero, che domenica 27 giugno alle 21,30, nel cortile del Museo “Garda”, presenta “Black Dick. Bugie bianche capitolo primo”, una produzione Casavuota, con protagonista Alessandro Berti.

Biglietti 12 euro, 9 euro per i minori di 12 anni. Per informazioni e prenotazioni 338/37.81.032. Ricordiamo che lo spettacolo è preceduto, alle 20, da interviste e focus a cura dell’associazione culturale Pubblico‐08, e che Morenica, nel pomeriggio dell’evento propone un tour a tema, che in questo caso s’intitola “I misteri del Duomo di Ivrea” (partenza alle 17 in compagnia dell’archeologa Lorenza Boni, prenotazioni al 389/84.246.83, informazioni dettagliate su www.agenzialifeinprogress.com).

 

Ivrea: Cinema in piazza a Bellavista

“Quartiere_Bellavista: Cinema in piazza”, rassegna inserita nel cartellone del festival estivo “A riveder le stelle”, inizia sabato 26 giugno alle 21,30, in piazza Primo Maggio, con la proiezione di “10 giorni senza mamma” di Alessandro Genovesi (ingresso gratuito). Prose-guirà poi tutti i sabati di luglio e agosto. Domenica 15 agosto evento speciale: la presentazione di “Ieri e oggi_Bellavista mon amour” dell’artista eporediese Paola Risoli, che propone immagini e video “work in progress” del suo progetto sul quartiere. Da segnalare infine, il 7, 14 e 21 luglio, i “Mercoledì del Polo” (Archivio Nazionale Cinema Impresa e Polo del ‘900): un film e un cortometraggio saranno commentati da un esperto. In caso di maltempo le serate si terranno nel Centro civico locale.

 

Ivrea: escursione alla scoperta della Paraj Auta

La Città metropolitana di Torino invita alla scoperta dei suoi numerosi siti della Rete Natura 2000, guidati dai biologi dall’associazione Vivere i Parchi e dalle guide Aigae: per info www.vivereiparchi.eu, vivereiparchi@gmail.com o 345/77.96.413. Il costo è 15 euro per gli adulti e 10 euro per ragazzi da 6 a 14 anni. Sabato 26 giugno “Boschi e paludi di Bellavista”: un’e-scursione crepuscolare sulla Paraj Auta, collina di granulite basica, sorta per effetto dell’azione del ghiacciaio valdostano nel corso delle varie ere geologiche, che divide Pavone da Bellavista di Ivrea.

 

Locana: domenica il “Mercatino estivo”

Doppia edizione a Locana per il “Mercatino estivo” organizzato dalla Pro Loco, rassegna di hobbistica, artigianato e prodotti tipici esposti su bancarelle allestite nel centro storico del paese: il primo appuntamento è per domenica prossima, 27 giugno; il secondo per domenica 18 luglio, in occasione della Festa della Montagna.

 

Muriaglio: “Musica in piazza”

“Musica in piazza” sabato 26 giugno dalle 21 in frazione Muriaglio: a esibirsi, nella piazza della Fontana, saranno la Banda musicale Muriagliese, organizzatrice dell’appuntamento, e alcuni graditi ospiti. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti disponibili.

 

Pont Canavese: Madama Ortensia, Monsù Geranio

Finalmente, dopo un anno e mezzo di forzato stop, anche a Pont ripartono le manifestazioni: si comincia con “Madama Ortensia, Monsù Geranio” in calendario per domenica 27 giugno, organizzata dalla “nuova” Consulta comunale con il patrocinio della Amministrazione municipale.

Il calendario degli appuntamenti estivi si apre dunque con l’inedita manifestazione “Madama Ortensia, Monsù Geranio”, durante la quale saranno abbelliti con gerani e ortensie le torri pontesi e l’intero paese, e con l’organizzazione per l’intera giornata festiva di un mercatino composto da vivaisti, fiorai, prodotti tipici e hobbisti. Il programma prevede inoltre alle 11 e alle 14,30 visite guidate alle torri Ferranda e Tellaria, mentre alle 15 ci sarà la “caccia alla nota”, con merenda al parco della torre Ferranda, organizzata a cura dell’Accademia Filarmonica “Aldo Cortese” di Pont.

La giornata, nel corso della quale sarà possibile degustare menù turistici nei vari punti di ristoro, si chiuderà poi con la sfilata dei gruppi in costume per le vie del paese.

 

Pont: riaperto il Museo della Plastica

Ha riaperto ai visitatori il Museo della Plastica di via Cavalier Modesto Sandretto 16, visitabile le domeniche e nei giorni festivi dalle 14,30 alle 18,30. È necessaria la prenotazione al 339-81.50.277 o scrivendo a carbonatto@libero.it.

 

Rivarolo: mostra su Palma di Cesnola

La ricca mostra “Sinceramente vostro. Luigi Palma di Cesnola, un rivarolese tra Cipro e New York” si inaugurerà sabato 26 giugno alle 17 (per rimanere visitabile fino al 10 ottobre, tutte le domeniche dalle 15 alle 19; ingresso libero ma contingentato, senza obbligo di prenotazione. Per gruppi e scolaresche è invece richiesta la prenotazione al 333-13.01.516), al Castello Malgrà, caratterizzandone l’apertura estiva 2021.

Concerti, conferenze, laboratori didattici (il primo già nel pomeriggio di questa domenica: “A caccia nella storia”, da prenotare al 333-17.38.839) arricchiranno poi la mostra con il trascorrere delle settimane: si inizia la sera dell’inaugurazione, alle 21, con “La musique percutante” del Modus Ensemble.

 

Rivarolo: restaurata la scritta murale in piazza Litisetto

È in programma domenica 27 giugno, alle 17 in piazza Litisetto, l’inaugurazione del restauro (effettuato dall’Inner Wheel Club di Cuorgnè e Canavese nell’ambito delle proprie iniziative a sostegno di interventi di recupero del patrimonio storico del territorio) della caratteristica scritta murale che campeggia su uno dei muri perimetrali della sorica “piasa dal buro”.

 

San Raffaele Cimena: “Antiqua”

Domenica 27 giugno la rassegna “Antiqua” gioca in casa a San Raffaele, dove è nata l’Accademia del Ricercare, che alle 21, nella chiesa di San Raffaele Arcangelo, presenta il concerto “Mater Misericordiae. La devozione mariana nella grande scuola napoletana del ‘700”. All’ensemble della Accademia, nella circostanza formato da Elisa Imbalzano e Aky Takahashi violini, Alessandro Curtoni viola, Antonio Fantinuoli violoncello, Federico Bagnasco violone, Giangiacomo Pinardi arciliuto, Claudia Ferrero clavicembalo e organo, direttore Pietro Busca, si affiancano le voci soliste di Lucia Cortese, soprano, e Elena Biscuola, alto.

Tutti gli appuntamenti della rassegna sono a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e sono trasmessi in diretta streaming sul profilo Facebook di Antiqua (www.facebook.com/festivalantiqua).

A causa delle misure di distanziamento, i posti sono limitati, per cui l’ingresso è possibile solo su prenotazione telefonando al 366/17.91.447 (dalle 11 alle 14 o dalle 17 alle 19), o scrivendo a segreteria@accademiadelricercare.com. Per altre informazioni visitare i profili social di “Antiqua” e il sito www.accademiadelricercare.com.

 

Sparone: escursione ai laghi Bellagarda e Bocchetta

La sottosezione Cai di Sparone organizza per domenica 27 giugno una escursione ai laghi Bellagarda e Bocchetta Fioria, a circa 2 mila 400 metri di altezza sopra Ceresole. Proprio da Ceresole (con ritrovo alle 8 al parcheggio della diga in borgata Prese) partirà l’escursione, molto panoramica e attraverso un dislivello di 824 metri. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 25 giugno inviando autocertificazione all’email attività@caiivrea.it o al numero whatsapp 351-61.90.3.68.

 

Verolengo: in festa con Mansio Quadrata

“Ripartiamo… tutti in piazza!” è l’iniziativa promossa dalla Pro Loco Mansio Quadrata, con il patrocinio del Comune, domenica 27 giugno. Teatro dell’iniziativa è piazza Unità d’Italia, dove alle 15 ci sarà la partita di tamburello e alle 16.30 uno spettacolo comico per bambini. Dalle 16 alle 18 “Vespa in tour tra le frazioni” con arrivo in piazza Unità d’Italia; dalle 16 “Gran paninata” allo stand gastronomico, dove si potranno gustare birra, porchetta, salamelle, patatine e crocca-pollo, il tutto accompagnato dalla musica dei Target.

Esegui l'accesso per Commentare