Appuntamenti del weekend in Canavese

Agliè: visite al castello

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, sabato 25 e domenica 26 settembre visite accompagnate agli Appartamenti Reali in orario 9-12, 14-18 e 19-22 (quest’ultima solo il sabato e al prezzo speciale di 1 euro per tutti i paganti) e visite guidate al Parco dalle 9 alle 13. Biglietti 4 euro, 2 euro dai 18 ai 25 anni, gratis per i minorenni.

Agliè ricorda Cornelia Barberis

Domenica 26 settembre nei Giardini del Castello Ducale si terrà un evento per ricordare la professoressa Cornelia Barberis Osella, a due anni dalla scomparsa. Durante la cerimonia sarà presentato dalla professoressa Rosanna Tappero il libro, scritto dal marito Nico Osella, “Ricordando Cornelia – testimonianze sul dolce paese che non dico…”. Seguirà un concerto dello Slide Brass Ensemble. Non mancherà un rinfresco con torcetti di Agliè e vini del Canavese. L’invito a partecipare è esteso a tutti, in particolare ad amici ed ex allievi di Cornelia. L’evento avrà luogo anche in caso di maltempo.

 

Alice Castello: camminata enogastronomica

Domenica 26 settembre è in programma la seconda edizione di “Büta quaicos suta i Denc”: si tratta di una passeggiata enogastronomica, aperta a tutti, su un percorso di otto chilometri tra boschi, vigne e memorie storiche. Ritrovo e iscrizioni alle 10,30 davanti alla chiesa di San Grato, partenza scaglionata, per piccoli gruppi, con soste nelle diverse tappe in cui vengono servite le varie “portate”; lungo il tragitto sono previsti intermezzi teatrali e musicali, e nel corso della manifestazione sarà anche allestito un mercatino di prodotti del territorio della rete di Slowland Piemonte, che collabora all’iniziativa insieme a Gruppo Alpini, Giovani artisti alicesi, associazione culturale Racconti, Aib e Rioni. Il costo di partecipazione è 18 euro, 10 per i ragazzi fino ai 12 anni. In caso di maltempo la camminata sarà rinviata.

 

Bosconero: Germano (virtualmente) in scena

Ultimo appuntamento, al Teatro di via Villafranca 5, per la rassegna “Dissimilis”. Chiuderà questa edizione della rassegna, sabato 25 settembre alle 21, un esperimento al confine tra teatro, cinema ed esperienza immersiva. Protagonista di “La mia battaglia VR – Segnale d’allarme” è il premiatissimo attore Elio Germano, protagonista di un monologo interattivo cui si potrà assistere attraverso dei visori per realtà virtuale (Germano non sarà presente in sala). Un percorso coinvolgente e anche piuttosto spiazzante che condurrà il pubblico, passo dopo passo, a esiti inaspettati. Per info 329/41.59.802 o biglietteria@nuoveforme.com.

 

Bosconero: Fiera agricola

Sabato 25 e domenica 26 settembre l’Associazione Coltivatori e Coltivatrici bosconeresi, in collaborazione con Coldiretti Torino e Amministrazione comunale bosconerese, proporrà per la quarta volta la grande Fiera agricola. “Aspettando la fiera”, sabato 25 settembre alle 18 la kermesse inizierà con la sfilata dei trattori, mentre alle 19 si inaugurerà la seconda edizione di “Agrifood”, lo street food in versione rigorosamente canavesana, con l’accompagnamento musicale garantito da Buby. La Fiera vera e propria aprirà i battenti, nelle vie e nelle piazze del centro, domenica 26 intorno alle 9: oltre ad ammirare mezzi agricoli e bestiame e gustare prodotti locali, si potrà anche assistere alla trebbiatura del mais “a la moda veja”. Alle 12,30, poi, la Pro Loco proporrà il “pranzo del contadino”, a base di piatti locali preparati dai componenti delle associazioni del paese (prenotazioni 331/36.31.197). La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle normative vigenti; l’accesso alle aree espositive sarà consentito ai soggetti muniti di una delle certificazioni anti Covid 19. Per avere maggiori informazioni 349/52.40.991, 328/08.77.935, agrifierabosconero@gmail.com.

 

Carema: Festa dell’uva e del vino

Un giorno in più, ma ancora senza l’evento “Andar per cantine antiche” e con l’obbligo di green pass o del tampone (da effettuarsi entro 48 ore prima della manifestazione). Queste le novità della 69ª edizione della Festa dell’Uva e del Vino, che andrà in scena sabato 25 e domenica 26 settembre, organizzata dal Comune di Carema, con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città metropolitana di Torino e in collaborazione con le associazioni del paese.

Sabato, nell’area sportiva di via Torino opportunamente attrezzata all’aperto, alle 20.30 sarà illustrato il progetto “Paesaggi terrazzati dell’Alto Eporediese” (relatori Federica Corrado, Maurizio De Matteis, Erwin Durbiano); alle 21 è in programma uno spettacolo di cabaret, “Non ne imbrocchiamo una” dei Brocchi da Carretta, compagnia di teatro amatoriale con sede a Rivoli (prenotazione obbligatoria 348/35.31.032 o 0125/81.11.68); alle 22.30 la premiazione delle migliori uve locali, con l’assegnazione dell’ambìto “Grappolo d’Oro”.

Domenica alle 10.30 sarà celebrata la Messa nell’antica chiesa di San Martino, seguita, in piazza, dalla benedizione dei frutti della terra; alle 12.30 “pranzo del viticoltore” al ristorante La Majola (prenotazione 0125/80.50.09). Alle 14, nell’area sportiva, verranno composti i gruppi per la passeggiata guidata “Tra borgo e vigneti” (si consiglia di indossare calzature adeguate, prenotazione agli stessi numeri dello spettacolo di cabaret). Alla Casaforte Gran Masun, invece, si svolgerà una degustazione, organizzata dalle aziende produttrici dei vini doc caremesi (costo 20 euro): in questo caso per prenotare rivolgersi al 366/35.39.730 o al 340/60.24.94.

 

Castellamonte: una domenica “plastic free”

Nuova iniziativa di pulizia della città e del concentrico, con la collaborazione volontaria dei cittadini, in programma domenica 26 settembre a Castellamonte. Alla giornata, con ritrovo fissato alle 8.45 sotto l’Arco di Pomodoro, chiunque vorrà partecipare – dopo essersi iscritto sul sito www.plasticfreeonlus.it e portando con sé un paio di guanti da giardinaggio – sarà invitato alla raccolta di rifiuti in giardinetti, aiuole, piazze e  parchi gioco. La partecipazione è aperta a grandi e piccini.

 

Chiaverano: omaggio a Guido Gozzano

Sono ancora diversi gli spettacoli in cartellone per la rassegna “Morenica_Net Whatever It Takes” (biglietti 12 euro, 9 per gli under 12; prenotazioni al numero 338/37.81.032. Info su www.morenica.org): sabato 25 settembre alle 21, al Teatro “Bertagnolio”, è in programma l’omaggio a Guido Gozzano di Lorena Senestro, accompagnata al pianoforte da Andrea Gattico, con brani originali: “La signorina Felicita ovvero la felicità”, produzione Teatro Stabile di Torino-Teatro della Caduta per la regia Massimo Betti Merlin; luci Francesco Dell’Elba, scenografie realizzate dal Teatro Stabile di Torino.

 

Chivasso: Festa dei nocciolini

Francesco “Pecco” Bagnaia, Simona Ventura, Adolfo Zagatti e Diego Bongiovanni saranno i protagonisti della 25ª edizione della Festa dei Nocciolini, in programma da oggi, venerdì 24, a domenica 26 settembre. Street food, area “food experience” in piazza della Repubblica, mostra-mercato delle eccellenze gastronomiche locali e delle regioni italiane sono i punti fermi del programma (in dettaglio su www.vivichivasso.it, pagina Fb Festa dei Nocciolini e profilo Instagram #festanocciolini21), ai quali si aggiunge la prima edizione del nuovo Festival del Gioco Intelli-gente, con svariati appuntamenti, e domenica 26 alle 11, in collaborazione con “I luoghi delle parole”, il Laboratorio “di zoologia fantastica” con Pino Pace e Giorgio Sommacal, che è anche autore del manifesto della 25ª edizione della festa.

 

Chivasso: Samco in piazza per le famiglie fragili

La nuova iniziativa di Samco, associazione di volontariato dedita all’assistenza dei malati oncologici, è volta a sostenere uno dei suoi progetti più importanti, dedicato alle “famiglie fragili”, da sostenere di fronte alla malattia oncologica. Domenica 26 settembre, in occasione della Giornata regionale dedicata al progetto, i volontari saranno in piazza della Repubblica fin dal mattino per offrire i grissini, simbolo dell’iniziativa e scelti per la loro origine sabauda. La raccolta fondi serve a integrare il contributo che, per questo obiettivo, è stato stanziato dalla Rete oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, la rete di supporto psicosociale per le famiglie fragili dei malati oncologici.

 

Cuceglio: “Plastic free”

Domenica 26 settembre è il giorno che vedrà l’associazione onlus Plastic Free, in collaborazione con Gls, impegnata in tutta Italia con appuntamenti di pulizia di spiagge, parchi, fiumi e città. Tra gli oltre 330 appuntamenti messi in calendario, c’è anche quello di Cuceglio: il ritrovo sarà alle 8 sul piazzale antistante l’azienda EmmeVi, in via Montalenghe 10: gli organizzatori forniranno alcune spiegazioni sulla modalità di raccolta, e poi si partirà verso i boschi, per ripulire una zona particolarmente compromessa dal punto di vista ambientale, essendo di fatto diventata una discarica a cielo aperto. L’attività di pulizia si protrarrà all’incirca  per tre ore. Per informazioni contattare la referente (Emanuela) al 366/25.48.045, anche via Whatsapp. Richiesta la registrazione (gratuita) su www.plasticfreeonlus.it/calendario-eventi.

 

Cuorgnè: la finale de “Le voci del racconto”

Sabato 25 settembre alle 15,30, all’ex Caricatore Ferroviario in piazza Generale Romano, sfida a colpi di letture (da parte degli autori o di lettori scelti da questi) tra i finalisti della terza edizione del concorso “Le voci del racconto” e presentazione del volume “Centocinquanta sfumature di paura” (Baima e Ronchetti), che raccoglie i migliori racconti che hanno partecipato all’iniziativa. La giuria sarà composta dal pubblico presente e decreterà, per alzata di mano, il testo vincitore del concorso. È richiesto il rispetto delle norme vigenti in tema di Covid-19. Organizzano, insieme all’editrice Baima e Ronchetti, l’associazione culturale Due Fiumi e la libreria Colibrì di Cuorgnè.

 

Ivrea: l’organistaVeneri in concerto al Monte Stella

Procede la stagione di “Organalia” (www.organalia.org) con il 21° concerto, sabato 25 settembre alle 21 al santuario mariano del Monte Stella: Alessandro Veneri proporrà il programma “Tota pulchra es, Maria”, che prevede l’esecuzione di brani di Gerolamo Frescobaldi (Toccata avanti la Messa della Ma-donna e Canzon dopo l’Epistola dalla Messa della Madonna), Johann Sebastian Bach (Preludio e tripla Fuga in Mib maggiore “Sant’Anna”), Léon Boëllmann (Prière à Notre Dame e Toccata tratta dalla Suite Gothique), Max Reger (Ave Maria e Introduzione e Passacaglia in Re minore) e Marco Enrico Bossi (Ave Maria e Marcia Festiva).

 

Ivrea: mostra su don Solero in San Gaudenzio

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del Cai di Rivarolo presieduto da Stefano Merlo, i Croass del Borghet, nell’ambito della rassegna “Magica Montagna 2021” presentano in San Gaudenzio la mostra fotografica “Don Piero Solero: cappellano del Gran Paradiso – Alpino, alpinista, fotografo, scrittore”. Inaugurazione oggi, venerdì 24 settembre, alle 18,30; il 25 e 26 settembre e il 2 e 3 ottobre dalle 16 alle 19. In settimana, apertura a richiesta scrivendo a info@croass.it.

 

Ivrea: seminario all’Officina H

L’Istituto di Psicologia Analitica e Psicoterapia (Ipap) organizza domenica 26 settembre, dalle 9,30 alle 17,30 all’Officina H, il seminario “Una introduzione all’I Ching”, a cura del professor Gian Piero Quaglino, docente dell’Istituto. Il seminario inaugura il ciclo semestrale di attività promosse dalla Scuola di formazione permanente Vivenzia. Per informazioni scrivere a sfp@ipap-jung.eu.

 

Ivrea: Mese dell’Alzheimer, ultime iniziative

Anche quest’anno l’Amministrazione civica ha concesso il patrocinio della Città di Ivrea all’associazione Alzheimer La Piazzetta onlus in occasione del Mese Mondiale dell’Alzheimer, confermando con ciò il riconoscimento del valore delle iniziative finalizzate alla sensibilizzazione della popolazione sulle tematiche connesse alla malattia, ai trattamenti terapeutici innovativi e ai benefici spettanti alle famiglie di persone affette da Alzheimer. Ancora due le iniziative proposte da La Piazzetta: sabato 25 settembre i volontari saranno in piazza Ottinetti dalle 10 alle 20 con un banchetto informativo; nella stessa piazza, dalle 17, in collaborazione con Skm si terrà l’evento “RicordArti”: performance artistiche e musicali volte a rappresentare la memoria come registro volatile delle esperienze. A esibirsi saranno Elena Mez con letture sulla demenza, il duo musicale Ludovico Mangione e Giovanni Munari, il cantautore Gabriel Zanaga, l’artista visivo Jose Victor De Castro, la performance di Skm, le ballerine Beatrice Firenze e Sofia Violante, le sculture di carta e “Si brinda in viola!” (drink a prezzi convenzionati nei bar che si affacciano sulla piazza).

 

Ivrea: mostra di Shamsia, street artist afghana

La Giunta comunale ha formalizzato il riconoscimento del patrocinio per la mostra “#Stradeparallele”, che presenta diverse riproduzioni di opere di Shamsia Hassani, la street artist afghana che sta coraggiosamente illustrando la condizione delle donne del suo Paese con le sue opere sui muri di Kabul. La mostra sarà visitabile fino a domenica 26 settembre, nell’androne del Palazzo municipale; alcune opere sono comparse anche in alcune vetrine e sui muri della città.

 

Ivrea: visite guidate ad anfiteatro e Museo

Sabato 25 e domenica 26 settembre sono le Giornate Europee del Patrimonio, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa. Nelle due giornate sono previste visite guidate, aperture straordinarie e iniziative digitali, organizzate nei musei e nei luoghi della cultura statali e non, seguendo il tema “Patrimonio culturale: tutti inclusi!”.

Sabato saranno proposte visite gratuite a gruppi al sito dell’anfiteatro romano di Eporedia e della villa suburbana, guidate da archeologi della Soprintendenza, per poi proseguire al Museo “Garda” per apprezzarne la sezione archeologica, in particolare agli arredi e ai manufatti provenienti dalla villa e dall’edificio per spettacoli. Visite – partenze alle 15, 15,30, 17 e 17,30 dall’accesso di via Cappuccini all’anfiteatro – e ingressi sono gratuiti, fino a esaurimento posti disponibili (15 per ogni gruppo); è necessario il green pass. Prenotazioni obbligatorie al Museo in orario di apertura, allo 0125/41.05.12 o a musei@comune.ivrea.to.it.

 

Ivrea: a Oropa per iniziare l’anno catechistico

La parrocchia della Cattedrale di Ivrea organizza per domenica 26 settembre un pellegrinaggio di inizio Catechismo al santuario di Oropa: l’iniziativa è aperta “a tutti i genitori e bambini (dalla III Elementare alla II Media), per affidare a Maria il nuovo anno”. Ritrovo alle 8.45 in piazza del Mercato, partenza in auto, S. Messa presso la Basilica maggiore di Oropa alle 10.30, pranzo al sacco e giochi insieme prima del rientro a Ivrea nel pomeriggio. Per info rivolgersi ai catechisti o a don Samuele.

 

Ivrea: “Welc-Home to Ivrea”

Da oggi a domenica 26 settembre, e poi l’1, 2 e 3 ottobre, alcune abitazioni private ed ex fabbriche nel sito Unesco e nella “buffer zone” accoglieranno i visitatori. L’iniziativa “Welc-Home to Ivrea – Comunità, architettura e arte urbana” (organizzata da Città di Ivrea e Agenzia per lo Sviluppo del Canavese, Confindustria e Ascom, e supportata da numerosi enti e associazioni) prevede, inoltre, visite guidate in tutto il periodo della manifestazione, proiezioni cinematografiche, presentazioni di iniziative editoriali, momenti di socialità, incontri culturali e mostre. Il pomeriggio di sabato 25 settembre è previsto l’evento di lancio del “Gran Tour Unesco” alla presenza di rappresentanti istituzionali e giornalisti che potranno sperimentare dal vivo una prima parte del tour con varie tappe e visite guidate. Info e prenotazioni per “Welc-Home to Ivrea” su www.turismotorino.org/it/eventi/welchome-ivrea; altre informazioni su www.ivreacittaindustriale.it, scrivendo a info.ivrea@turismotorino.org, info@ivreacittaindustriale.it o chiamando lo 0125/61.81.31.

 

Lusigliè: Patronale della Madonna del Rosario

Tutto pronto a Lusigliè per la festa patronale della Madonna del Rosario, che verrà onorata domenica 26 settembre con la Santa Messa alle 11, all’aperto nella piazza antistante la chiesa: durante la liturgia saranno ricordati gli anniversari notevoli di matrimonio (dai 5 ai 50 anni), mentre nel pomeriggio (alle 16) avranno luogo la recita dei Vespri e la processione in onore della Vergine. Sul fronte dei festeggiamenti “laici”, sempre domenica alle 17 si terrà una tombola gigante in piazza don Gillone, sulle note della Banda musicale di Salassa, mentre dalle 18.30 ci sarà una merenda sinoira nel padiglione gastronomico (dove lunedì 27 la cena sarà replicata con una “grande abbuffata” a base di polenta). Al termine della Messa e dopo la tombola, la Pro Loco offrirà il rinfresco. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid, ma essendo tutti gli eventi all’aperto non sarà richiesto il green pass.

 

Montanaro: “Impressioni di settembre”

Sabato 25 dalle 19,30, al Castello dei Conti Frola, La Rosa dei 20 e Pro Loco proporranno l’evento “Impressioni di settembre” per presentare le attività delle associazioni locali: ci saranno degustazioni di vini, formaggi e salumi e musica con il duo Roby e Mauro e gli Psychokiller. Partecipare costa 12 euro, è necessario il green pass; prenotazioni entro oggi, giovedì, al 349/09.46.948. In precedenza, alle 15,30, apertura della mostra “Tesori a Montanaro” nell’Antica Casa Comunale (campanile), che presenta opere di Andrea Ponchia, Adriano Magurno e della collezione del Conte Frola. Visite al Castello alle 16,30, 17,30 e 18,30.

 

Montanaro: sabato “Puliamo il mondo”

Il Circolo Endas “Roberto Bello” si fa promotore in sede locale, sabato 25 settembre, di “Puliamo il mondo” che prevede la pulizia di strade, aree verdi e strade campestri. L’iniziativa è aperta a tutti; l’attrezzatura sarà fornita dal Circolo. Ritrovo alle 9 alla sede delle associazioni in via Bertini 1.

 

Montanaro: di corsa (o al passo…) per Simone

Domenica 26 settembre è in programma la corsa di 10 km e la camminata a passo libero di 5 km “Corriamo insieme per Simone”, organizzate dalle associazioni montanaresi Piccolo Grande Guerriero e Olympian Sport. Partenza alle 9.30 da piazza Luigi Massa. Le iscrizioni (10 euro adulti, 5 per ragazzi da 10 a 14 anni) resteranno aperte fino alle 8 del giorno della gara.

Per info via Whatsapp: Katia (338/58.08.901), Stefano (340/38.67.519) o Stefania (338/56.40.735); oppure scrivere a piccolograndeguerriero2014 @gmail.com o consultare la pagina Facebook dedicata.

 

Quincinetto: librerie antiquarie

Dopo un anno di pausa causa Covid, l’auditorium “Dante Conrero – Salone delle feste e delle tradizioni” torna a ospitare la Mostra delle Librerie Antiquarie di Montagna, sabato 25 dalle 10 alle 19 e domenica 26 settembre dalle 10 alle 18. Ingresso gratuito, informazioni e adesioni 333/74.06.364; necessario il green pass. Nell’ambito della kermesse, sabato alle 17,30 in piazza Armonia e Concordia, sarà presentato il libro di Barbara Biasia Gex “Ripartire!”; con l’autrice interverrà il giornalista Giacomo Sado (il libro sarà poi messo in vendita e il ricavato andrà a sostegno di iniziative in favore delle donne colpite da tumore al seno). Domenica dalle 10,30 alle 16,30, invece, verrà emesso un annullo postale speciale dedicato alla manifestazione culturale.

 

Quincinetto: sagra del cipollino

Week-end davvero intenso, il prossimo: oltre alla Mostra delle Librerie Antiquarie di Mon-tagna, infatti, domenica 26 settembre è in calendario la 21ª edizione della Sagra del Cipollino, abbinata alla 4ª della Sagra del Peperoncino “Buffia”. L’iniziativa è promossa dal Comune, in collaborazione con le principali associazioni e realtà locali. Alle 10 l’inaugurazione del mercatino dei prodotti agroalimentari del territorio; dalle 12 gastronomia da asporto con i prodotti a Denominazione comunale di origine (DeCO), come cipollini, miasse, formaggi tipici e altre leccornie: è necessario prenotare al 349/46.57.465.  Due libri di Marco Damele, “Il giardino della Biodiversità” e “La cipolla egiziana”, saranno presentati in piazza alle 15,30, e alle 16,30 avverrà la consegna della Miassa d’Oro a un quincinettese che si sia particolarmente distinto per la propria attività e per l’impegno.

 

Rivarolo: Patronale di San Michele

È particolarmente fitto quest’anno il programma delle manifestazioni civili organizzate a corollario della Festa patronale di San Michele, che verrà onorato con la Santa Messa solenne (seguita da processione) delle 10 di domenica 26 settembre e poi con quella celebrata alle 17.30 di mercoledì 29, nel giorno della esatta ricorrenza liturgica.

Si comincerà sabato 25, con quella che è stata ribattezzata “Giornata del cammino”. A partire dalle 15.30 saranno proposti percorsi e iniziative alla scoperta del territorio all’interno e all’esterno del Parco del Castello Malgrà, dove il gruppo volontari del comitato rivarolese della Croce Rossa allestirà uno stand per la misurazione dei parametri vitali e autovalutazione sulla salute; alle 17, sarà offerto uno spettacolo teatrale, in collaborazione con Faber Teater e cooperativa Andirivieni, dal titolo “Piccole passeggiate per sgranchirsi l’anima”, con l’artista e animatore Antonio Catalano. Non mancherà un punto di ristoro a cura della Pro Loco, mentre – a cura di Banca del Tempo – alle 15.30 e alle 18.30 sarà presentato il nuovo gruppo di acquisto solidale GasCanavese. In contemporanea, alle 17 sarà inaugurata presso le Salette Lomellini (Municipio) la mostra “L’atelier di Corso Dante”, esposizione di incisioni a cura dell’Unitre Rivarolo Canavese-Favria-Feletto che resterà poi aperta fino al 3 ottobre.

La giornata di domenica 26 settembre inizierà con l’apertura, alle 8.30, del Banco di beneficenza allestito in piazza Carisia. Sarà poi nuovamente il Castello Malgrà a fare da fulcro alle altre manifestazioni: per tutto il giorno il parco ospiterà la quarta edizione de “La quercia bianca”, esposizione cinofila centrata sul cane da pastore australiano, ma aperta a esemplari di tutte le razze, meticci inclusi. Nel pomeriggio, dalle 16 alle 18, si terrà “A caccia nella Storia”, laboratorio didattico collegato alla mostra su Luigi Palma di Cesnola. Quindi, spazio alla musica: alle 16, nel cortile interno del Castello, ci sarà il Concerto di San Michele, affidato ai musici della Filarmonica “La Novella” di Caselle, che ricambiano così la visita ricevuta nel giugno scorso dalla Filarmonica Rivarolese. Alle 20.45, nel cortiletto interno delle scuderie del Castello Malgrà, sarà invece il Coro Polifonico “Città di Rivarolo” a offrire un suggestivo concerto notturno, significativamente intitolato “Blue Moon”.

 

Rivarolo: mostra al Malgrà

Proseguirà fino al 10 ottobre, tutte le domeniche dalle 15 alle 19 al Castello Malgrà, l’apertura della mostra dedicata a Luigi Palma di Cesnola: ingresso contingentato, senza obbligo di prenotazione, mentre le visite di gruppi e scolaresche (anche in altri orari) vanno prenotate al 333-13.01.516. Necessario il green pass. Domenica 26 settembre, dalle 16 alle 18, laboratorio didattico “Tornando alle radici” (da prenotare al 333-17.38.839).

 

San Benigno: “Puliamo il mondo”

Sulla scorta del successo delle iniziative degli anni precedenti, la campagna “Puliamo il mondo”   organizzata da Legambiente e patrocinata dalla Amministrazione comunale, viene riproposta nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 settembre.

Ecco il programma di massima predisposto per le due giornate: alle 8,30 ritrovo nel cortile del Municipio, distribuzione dei kit di protezione individuale, organizzazione delle squadre; dalle 9 alle 12 raccolta dei rifiuti. Al termine delle attività di ciascun giorno, tutti i partecipanti all’iniziativa sono invitati ad un rinfresco che sarà predisposto nel cortile del Comune.

Si ricorda che le iniziative si dovranno svolgere nel rispetto delle regole vigenti relative all’emergenza sanitaria e che in caso di maltempo l’evento sarà spostato a sabato 2 e domenica 3 ottobre. Per adesioni telefonare ai numeri 011-98.80.100 (interno 219), 366-64.70.746 o 389-17.44.571.

 

San Benigno: Convegno ex-allievi salesiani

Domenica 26 settembre si terrà l’annuale convegno degli Ex Allievi Salesiani dell’Istituto di San Benigno. Per informazioni: portineria dell’istituto (011-98.24.11), oppure Miky Francone (334-16.47.409) o Franco Dellerba (328-94.49.509).

 

Strambino: “cena in bianco” per la Caritas

In vista della quinta incoronazione centenaria della Beata Vergine, che culminerà nella Messa solenne celebrata dal vescovo Edoardo il prossimo 24 ottobre, sabato 25 settembre dalle 20, in piazza del Municipio, la Pro Loco ha organizzato una “cena in bianco” il cui ricavato sarà devoluto alla Caritas interparrocchiale strambinese. Info e prenotazioni 335/75.25.453. In caso di maltempo la cena sarà annullata.

 

Valprato Soana: premiazione XX Concorso letterario

La cerimonia di premiazione della 20a edizione del Premio letterario nazionale “Enrico Trione – Una fiaba per la montagna” si svolgerà per la prima volta in Valle Soana nel Comune di Valprato, al salone parrocchiale “Don Giuseppe Rogano”, sabato 25 settembre con inizio alle 15,30.

La cerimonia di premiazione, che sarà allietata dai canti popolari del pontese Marco Valsoano, richiederà per l’ingresso il green pass o il tampone negativo entro 48 ore, mentre nel salone sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina.

 

Volpiano: “Organalia”

Domenica 26 alle 21 nella chiesa parrocchiale di Volpiano (piazza Vittorio Emanuele II, 2) si terrà il concerto d’organo di Benedetta Porcedda per la stagione “Organalia 2021”; in programma musiche di Bossi, Capocci, Franck, Fumagalli, Guilmant, Lefébure-Wély, Lemmens, Petrali, Yon. Ingresso con offerta libera, necessario green pass.

 

 

 

Esegui l'accesso per Commentare