Appuntamenti di sabato 12 settembre

Agliè: “concerto degli alberi” al castello

Nel giardino del castello ducale, sabato 12 settembre a partire dalle 17, è in programma un originale “concerto degli alberi”, proposto dall’associazione Eco di Foresta. Il concerto è gratuito, previo pagamento del biglietto di ingresso al giardino (2 euro, gratis per i residenti ad Agliè) e va prenotato al 392-94.34.144. Dopo il benvenuto della Direzione Regionale Musei Piemonte e il saluto delle autorità, dell’associazione Eco di Foresta e del Comitato Tutela Salute ed Ambiente di Agliè, ci sarà una prima esperienza diretta di contatto con gli alberi del parco del castello; alle 18 l’introduzione del concerto e la presentazione dello strumento della “musica delle piante” e quindi il concerto vero e proprio, che prevede l’applicazione di elettrodi agli alberi per rilevarne le variazioni di resistenza elettrica, che vengono trasformate in note musicali. In caso di maltempo il concerto si terrà nella Serra verde.

 

Castellamonte: una statua artistica per celebrare Nigra

Sabato 12 settembre alle 15, nella piazza del Municipio, verrà inaugurata un’opera dedicata a uno dei protagonisti del Risorgimento italiano, Costantino Nigra, ideata in vista del 150° anniversario della ricongiunzione di Roma Capitale all’Italia (20 settembre 1870, presa di Porta Pia) a cui Nigra lavorò dopo la morte del suo maestro Cavour, avvenuta 9 anni prima. L’idea era stata avanzata 4 anni fa in seno all’associazione culturale “Costantino Nigra”, presieduta da Roberto Favero, e il ceramista Roberto Perino l’aveva fatta sua impegnandosi a finanziarla e realizzarla integralmente, con la sua azienda, La Castellamonte Ceramica. I bozzetti, dopo essere stati approvati dal direttivo dell’associazione, erano stati sottoposti al Comune e alla Sovrintendenza alle Belle Arti del Piemonte, che hanno dato il loro beneplacito e scelto la sede in cui porla: i giardini di piazza Martiri della Libertà, di fronte al Municipio.

Madrina della stele è la presidente di Confindustria Canavese Patrizia Paglia; all’inaugurazione interverranno numerose autorità e sindaci del territorio, a testimonianza del fatto che la figura di Costantino Nigra rappresenta orgogliosamente l’intero Canavese. Al commissario prefettizio Silvana Elena Coviello il compito di aprire la cerimonia, che vedrà gli interventi di un rappresentante della Regione, del presidente dell’associazione promotrice Roberto Favero, del già senatore Gianfranco Morgando, della madrina, del già presidente della Fondazione “Cavour” Nerio Nesi e del già ambasciatore Massimo Spinetti, in rappresentanza dell’Associazione Nazio-nale Diplomatici intitolata al Nigra.

Il professor Edoardo Greppi, ordinario di Diritto internazionale del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino, terrà la prolusione sul tema “Nigra, un diplomatico italiano in Europa”. E gli inni nazionale ed europeo, eseguiti dalla Filarmonica castellamontese “Francesco Romana”, diretta da Giacomo Spiller, concluderanno la manifestazione.

 

Castellamonte: fine settimana con la ceramica artistica

I ceramisti castellamontesi domani (venerdì 11), sabato 12 e domenica 13 settembre terranno aperte le loro botteghe artistiche con orario continuato dalle 10 alle 22. La manifestazione “Un fine settimana con la ceramica a Castellamonte” è sostenuta da associazione culturale “Costantino Nigra” e dal Lions Club Alto Canavese, e patrocinata dalla Città di Castellamonte. Gli artigiani e gli artisti partecipanti alla manifestazione saranno: Cantiere delle Arti di via Pasquale Educ 40, dove esporranno gli artisti Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn; La Castellamonte Stufe di Roberto Perino in via Casari 13; Ceramiche Grandinetti di Maurizio Grandinetti in via Educ 51; associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte, in via Caneva, dove esporranno alcuni componenti del sodalizio (Brenno Pesci, Livio Girivetto Mensio); associazione Casa Museo Famiglia Allaria in via Massimo d’Azeglio 174; Ceramiche artistiche Camerlo Corrado, in via Nigra 28; Elisa Giampietro con l’attività “Ceramiche Castellamonte”, negozio in largo Talentino 4.

 

Chiaverano: appuntamento per il festival del turismo responsabile

Sabato 12 settembre a Chiaverano, si partirà alle 10 con l’inaugurazione della mostra della rivista fotografica Oasis (al salone pluriuso di piazza Ombre), con banchetti di prodotti locali a cura dei Maestri del Gusto e gelato artigianale. Partirà in contemporanea una passeggiata ad anello intorno ai laghi dell’Anfiteatro morenico – guidata da Franco Gianotti del dipartimento di Geologia dell’Università di Torino – con ritorno al salone pluriuso dove, alle 15, si terrà la conferenza “Correndo sull’orma del ghiacciaio. Geologia e sport nel contesto dell’anfiteatro morenico”, a cura di Ecomuseo Ami e Morenic Trail, con Gianotti e Stefano Roletti. Alle 17, alla Rotonda di Chiaverano, degustazione di vini e prodotti locali a cura di Garage dell’Uva e Tisaneria di Ivrea, che lascerà spazio alle 18 al reading-concerto “Avessi da dire tutto, guai”, liberamente tratto dal romanzo di Nuto Revelli “L’anello forte”, con Antonella Enrietto e Fabrizio Zanotti. Per informazioni e prenotazioni scrivere a ivrea@festivalitaca.net o chiamare il 338/78.66.084.

 

Chivasso: iscrizioni all’Istituto musicale “Sinigaglia”

Sono aperte le iscrizioni all’Istituto musicale comunale “Leone Sinigaglia”. Sabato 12 settembre, dalle 16 alle 19, è previsto l’open day nella sede della scuola, in via Mazzè 41a, a fianco del Santuario Madonna di Loreto. Info: 011/91.14.914 o info@istitutosinigaglia.it.

 

Ivrea: Altromercato allo Zac!

Sabato 12 settembre riprendono gli appuntamenti dell’Altromercato allo Zac!, che si tengono il secondo e il quarto sabato del mese, dalle 9 alle 13.

Sabato alle 11 interverrà il gruppo di GreenPeace torinese che assegnerà allo Zac! il riconoscimento di locale #PlasticaZero. L’impegno dello Zac! lo ha portato a eliminare del tutto la plastica dai propri imballaggi, preferendo confezioni di vetro, carta o materiali compostabili. Il ristorante ha sempre offerto l’acqua in caraffa e dal 2019 anche al bar le bottigliette di plastica sono state sostituite da bottiglie in vetro, spingendo l’uso della borraccia (riempibile gratuitamente).

Oggi l’impegno è sensibilizzare al risparmio di tutti i prodotti usa e getta, che, anche se compostabili, sono dispendiosi e impattanti, attraverso la proposta della “Stoviglioteca”, set di stoviglie lavabili a disposizione per eventi dello Zac! e di tutti i cittadini interessati.

 

Ivrea: allo Zac! i Comici in Piedi

Sabato 12 settembre alle 21,30 i Comici in Piedi, collettivo di monologhisti torinese, approdano allo Zac! di via Dora Baltea 40b. Arriva dunque a Ivrea la stand up comedy, imperniata sulla bravura dei comici monologhisti che affrontano gli argomenti più disparati: religione, tecnologia, viaggi, droghe… e tutto ciò che è assimilabile alla satira sociale, a volte anche alla politica.

Caratteristica dei Comici in Piedi è la grande diversità tra i loro membri, sotto l’aspetto anagrafico, geografico, estetico, sociale e psicologico. Questa diversità, che diventa il loro valore aggiunto, rende unico lo spettacolo che portano in scena per i modi differenti di stare sul palco, di raccontare e nella scelta dei temi trattati.

Alla serata dello Zac! si esibiranno tre componenti dei Comici in Piedi: Antonio Piazza, direttamente da Palermo, l’uomo che ha trasformato la sua depressione in un business e i suoi debiti in leggenda metropolitana; Pippo Ricciardi, uomo di cattivo gusto non tanto per come si veste, la sua forma o il suo parlare “terrone”, ma per lui stesso, nel suo complesso; Emanuele Tumolo, hipster fino al midollo e profilo giudaico più bello dello Stivale. Per info 0125/36.27.15, info@lozac.it.

 

Ivrea: cinema all’aperto a Bellavista

“Rincontriamoci…al cinema all’aperto” è la proposta dell’associazione Bellavista Viva onlus, sostenuta da Comune e Compagnia di San Paolo, nell’ambito del progetto “Quartiere Bellavista: Centro civico e dintorni”. Il ciclo di proiezioni in piazza Primo Maggio (o, in caso di maltempo, all’interno del Centro civico) prosegue sabato 12 settembre alle 21 con “Il ricco, il povero e il maggiordomo”, per proseguire fino al 10 ottobre con altri titoli, ogni sabato e nei mercoledì 30 settembre e 7 ottobre. L’ingresso è gratuito (presentarsi con la mascherina).

 

San Benigno: Pensionati, ripartono le gite

Il Gruppo Pensionati sta tentando di riprendere la tradizione delle gite autunnali, anche se riducendole – in questi tempi di Covid – a un “mini-programma”. Per sabato 12 settembre è prevista la visita di Vercelli, con pranzo in ristorante e tappa pomeridiana in una riseria. Per il 10 ottobre si tenta la gita annuale ad Alassio (generalmente fatta in primavera), con pranzo a base di pesce al ristorante Danio. Entrambe saranno in bus, ovviamente con le debite regole. Prenotazioni e informazioni da Caterina al 338-59.46.524.

 

Valle Orco: escursioni guidate nel Parco Nazionale

Ultime due escursioni gratuite, condotte dalle Guide del Parco Nazionale Gran Paradiso, nel fine settimana: è necessaria la prenotazione, da effettuarsi registrandosi dalla pagina www.pngp.it/escursioni-2020. Sabato 12, alle 10 e alle 15, è prevista una passeggiata tra le borgate di Locana “Alla ricerca della Pietra dei Diavolo”; partenza dall’Ufficio Turistico. Domenica 13, con ritrovo alle 10 e alle 15 al Rifugio “Mila”, si andrà alla scoperta de “L’energia dell’acqua”, ovvero come è stata sfruttata l’acqua per produrre energia elettrica e come ciò ha cambiato l’aspetto e l’ecosistema della valle.

 

Verolengo: formato ridotto per la festa patronale

Momenti religiosi, cultura e sport saranno i temi di questa edizione della patronale della Madonnina, che risente delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria e che ha spinto la Pro Loco “Mansio Quadrata” a desistere dall’organizzazione degli appuntamenti tradizionali. Sabato 12, alle 10.30, l’inaugurazione della “aula verde” all’aperto, alla scuola media in piazza Pertini, e l’assegnazione delle borse di studio “Antonio Pagliero e Teresa Bironzo”. Alle 14, l’associazione La Cascinetta di Borgo Revel organizza la gara bocciofila e la Festa dello Sport per ragazzi e famiglie. Alle 20.30 apertura ufficiale dei festeggiamenti, in piazza IV Novembre, con la Banda musicale, e alle 21, nel cortile del Municipio, il concerto delle Bande di Verolengo, Crescentino e Trino (si accederà senza prenotazione fino a esaurimento dei posti).

Domenica 13, alle 11 al Santuario, Messa solenne con la presenza dei priori Adriana Passera ed Enrico Albano. Alle 15.30, in piazza IV Novembre, ritrovo per la biciclettata “Pedaluma ansema”, e alle 18, al campo sportivo comunale, partita di calcio amichevole con la presentazione delle nuove squadre dell’Asd Verolengo. Alle 21, nel cortile del Municipio, verrà proiettato il film di Martin Scorsese “Hugo Cabret”.

Esegui l'accesso per Commentare