Appuntamenti di sabato 16 novembre

Bairo: “Note di solidarietà” col Coro Polifonico

La Corale di Bairo, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizza per la sera di sabato 16 novembre, alle 21 nella chiesa parrocchiale di San Giorgio Martire, la serata musicale “Note di Solidarietà”: ad esibirsi sarà il Coro Polifonico “Città di Rivarolo” diretto da Maria Grazia Laino e tutto il ricavato verrà devoluto in beneficenza.

 

Caluso: “Una montagna di gusto”

Procede “Una montagna di gusto”, la rassegna gastronomica alla scoperta delle Valli del Canavese allestita dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese (e dai suoi associati), con la collaborazione dell’associazione Genius Loci, il supporto di Regione Piemonte e Camera di Commercio di Torino e il patrocinio di Turismo Torino e Provincia e Città metropolitana di Torino. Sabato 16, alle 18 alla Cantina Gnavi di via Cesare Battisti 8 a Caluso (348/22.31.844, info@cantinagnavi.it), è in calendario un “Apericantina”: visita guidata alla cantina con cenni sull’origine dell’Erbaluce e della azienda Gnavi, del sistema produttivo e della filosofia aziendale, presentazione dei prodotti, degustazione delle tre tipologie di Erbaluce di Caluso docg (fermo, spumante e passito) in abbinamento a finger food realizzato con prodotti della tradizione canavesana: il tutto al prezzo di 12 euro.

 

Castellamonte: il libro su Fausto Coppi

Sabato 16 novembre alle 16,30, al centro congressi “Martinetti” di via Educ 59, viene presentato “Fausto, un seugn ëdzora a doe rove” (Fausto, un sogno su due ruote), edito da Bradipolibri, scritto da Flavio Pieranni e tradotto in piemontese da Vittoria Minetti: è la storia, in versione bilingue, del Campionissimo Fausto Coppi nato cento anni fa. Con gli autori interviene Franco Balmamion, “il campione silenzioso” vincitore di due Giri d’Italia. Ingresso libero.

 

Castellamonte: laboratorio “Riciclarte” in Biblioteca

Secondo appuntamento del sabato mattina alla Biblioteca civica “Carlo Trabucco” di via Caneva 1, rivolto a bambini e ragazzi da 6 a 13 anni: il 16 novembre, dalle 10 alle 12, è in programma il laboratorio creativo di riciclo “Riciclarte”: i partecipanti creeranno, con materiali di recupero, decorazioni per l’albero di Natale della Biblioteca. L’iniziativa organizzata dall’assessorato alle Politiche Giovanili (assessore Chiara Faletto) e dal Consiglio di Biblioteca si realizza con la collaborazione di TeknoService. Prenotazioni in Biblioteca: 0124/58.27.87 o biblioteca@comune.castellamonte.to.it.

 

Castellamonte: si presenta “Musica e Arte”

Sabato alle 11,30, alla Casa della Musica di piazza della Repubblica, verrà presentato il progetto “Musica e arte”, che ha coinvolto più enti e che si svilupperà nei mesi di dicembre 2019 e gennaio 2020.

 

Castellamonte: “Una montagna di gusto”

Procede “Una montagna di gusto”, la rassegna gastronomica alla scoperta delle Valli del Canavese allestita dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese (e dai suoi associati), con la collaborazione dell’associazione Genius Loci, il supporto di Regione Piemonte e Camera di Commercio di Torino e il patrocinio di Turismo Torino e Provincia e Città metropolitana di Torino.

Sabato 16 alle 20 e domenica 17 novembre a pranzo, all’agriturismo La Terra di Mezzo di frazione Filia 99 a Castellamonte (info e prenotazioni al 347/54.76.825, cri.vig@virgilio.it) sarà proposto un interessante menù che prevede, tra l’altro, antipasti della tradizione, gnocchi di pignoletto rosso con fonduta di toma mola della Valchiusella, rolatine all’Erbaluce con tortino di patate e topinambour, in abbinamento i vini dell’azienda vinicola Caretto di San Giorgio. Il costo della cena, tutto incluso, è 35 euro; la formula cena, pernottamento e prima colazione 60 euro.

 

Cuorgnè: concorso “Muri fuori e dentro di noi”

Sabato 16 novembre alle 16, nella ex chiesa della Trinità in via Milite Ignoto, si conclude il concorso “Muri fuori e dentro di noi”, indetto dall’associazione culturale Due Fiumi, l’editrice Baima e Ronchetti, la libreria Colibrì e il Comune di Cuorgnè. Nel corso del pomeriggio vengono letti i racconti finalisti, raccolti nell’omonimo volume, o dall’autore o da un interprete da lui indicato; il pubblico presente sceglie poi, per alzata di mano, il racconto vincitore. Partecipano all’evento i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado “Giovanni Cena” di Cuorgnè e “Sandro Pertini” di Forno Canavese. Ingresso libero.

 

Ivrea: inaugurazione Stanza Aurora in Ostetricia

Verrà inaugurata sabato 16 novembre alle 11,30 la nuova Stanza Aurora, per un parto a “misura di casa”, dell’Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Ivrea.

 

Ivrea: la Corale Sette Torri per l’associazione Piccolo Carro

L’Auditorium Mozart apre le porte a un’iniziativa di alto valore sociale: sabato 16 novembre alle 21 è in programma “Concerto per un sogno”, protagonista la Corale Sette Torri di Settimo Torinese, direzione Giuseppe Olivero e Luisella Milanesio. L’ingresso è a offerta (consigliati 10 euro) e quanto raccolto andrà all’associazione di volontariato Piccolo Carro onlus di Chiaverano, “una piccola comunità per un progetto di vita e cammino insieme”. Per info 0125/42.51.23, dalle 14,30 alle 19.

 

Ivrea: da Didattica Più i racconti di Magdaluna

Edizioni Hever e Libreria Didattica Più presentano sabato 16 alle 17,30, nei locali della libreria in via Guarnotta 33, “Magdaluna e l’incantesimo del bosco” di Marzia Sottero, illustrato da Cristina Bo, presenti all’incontro insieme all’editore Helena Verlucca. Questo primo volume della neonata collana “Fiabe d’Incanti e di Magie” ci porta nella notte che precede quella di Natale, e Vento soffia impetuoso portando con sé un messaggio avvolto dal mistero. Magdaluna, a colpi di rime e incantesimi strampalati, dovrà riuscire a risolverlo, quel mistero. Ad aiutarla, una “crew” d’eccezione, formata dal topino Tappo, dal ranocchio Nokkio e dal ragno Spillo, insieme ad altri piccoli amici.

 

Ivrea: la Mostra della pezzata rossa

Sessantesima edizione della Mostra dei bovini di razza valdostana pezzata rossa, sabato 16 e domenica 17 novembre, abbinata alla sesta Sagra del Bollito. La manifestazione, organizzata dall’associazione Eporedia 2004, si apre sabato alle 11, con l’arrivo delle mandrie in piazza del Rondolino; alle 12, nel capannone della vicina piazza Freguglia, è in programma il “Pranzo dei Marghè” (per tutte le informazioni 345/87.86.924, contatti@eporedia2004.eu); nel pomeriggio, intorno alle 14,30, inizia la valutazione degli esemplari bovini, all’intero del ring di piazza del Rondolino. Alle 20 la Sagra del Bollito, nel capannone, e dalle 22 la grande castagnata.

La giornata di domenica vede fin dal primo mattino, in piazza Freguglia e nel controviale di corso Botta, lo svolgimento della fiera commerciale. Alle 9 la proclamazione delle bovine vincitrici nelle diverse categorie, mentre alle 10 riapre il capannone per la Sagra del Bollito. Momento clou della mattinata, alle 10,30, è la partenza da corso Nigra della scenografica Sfilata del Mondo Contadino, che prosegue lungo corso Re Umberto e il Lungo Dora; all’altezza della Torre di Santo Stefano alla sfilata si aggregano gli animali esposti in mostra, e si prosegue il giro fino al rientro in piazza del Rondolino. Alle 14,30 le premiazioni dei vincitori, all’interno del ring in piazza e alle 15 viene offerta una dimostrazione della tradizionale “Battaglia delle Reine”, mentre altri margari fanno vedere al pubblico come si lavora il latte per la produzione dei formaggi.

 

Palazzo: “Cena della bagna cauda”

La Pro Loco di Palazzo, in collaborazione con il Gruppo Alpini di Palazzo-Piverone, organizza la “Cena della bagna cauda” sabato 16 novembre alle 20, al centro comunitario di piazza Adriano Olivetti. Il menù prevede un tris di antipasti (salumi, insalata di pollo, vitello tonnato), bagna cauda con verdure miste e tomino fresco, dolce, frutta, caffè, acqua, vino bianco o rosso, il tutto a 22 euro (e si avrà in omaggio la terrina). Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti da Silvio Lesca 346/71.89.797, Ido Pastore 338/43.87.885, Ermanno Lesca 335/75.57.954.

 

Pont Canavese:  la “Festa del Ringraziamento” di Coldiretti

Sabato 16 novembre si svolge a Pont la Festa del Ringraziamento, organizzata dalla sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e con la partecipazione degli alunni delle scuole di valle.  Il programma prevede alle 18 la Santa Messa alla chiesa di San Francesco; alle 18.45, visita al museo etnografico degli antichi mestieri dell’associazione “Ij Canteir” e alle 20.30 cena presso il salone polivalente a cura della Pro Loco di Sparone, con l’intrattenimento del gruppo canoro “I giuvu d’na volta”.

La festa sarà preceduta – alle 17, presso la sala consiliare del Municipio – dalla premiazione del concorso “La montagna, i suoi alpeggi e i suoi margari”, organizzato in collaborazione con la scuola primaria di Pont e la Regione Piemonte. Seguirà l’incontro con gli alunni di alcuni rappresentanti di Teknoservice (l’azienda che si occupa di raccolta e smaltimento dei rifiuti nell’area del Canavese occidentale), per una iniziativa che rientra tra quelle messe in cantiere nell’ambito della campagna di informazione e sensibilizzazione #cleanthestreet, contro l’abbandono di rifiuti nell’ambiente: ogni studente riceverà gli eco-gadget preparati da Teknoservice e assisterà alla conferenza tenuta dalla responsabile del progetto #cleanthestreet Giulia Crespan per illustrare problemi e i pericoli per la natura e gli animali derivanti dall’abbandono di rifiuti nelle aree montane e del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

 

Rivarolo: “Scuola aperta” all’Istituto Immacolata Concezione

Sabato 16 novembre è in programma una giornata di “Scuola aperta” all’Istituto Immacolata Concezione di via Trieste, scuola dell’infanzia e primaria gestita dalle Suore dell’Immacolata Concezione nello storico edificio di via Trieste dove la fondatrice Madre Antonia Verna avviò a metà ‘800 la Congregazione. Dalle 9 alle 12.30 sarà possibile visitare gli spazi didattici, incontrare i docenti, ricevere informazioni sull’offerta curricolare e su progetti e laboratori in vista delle iscrizioni all’anno scolastico 2019-2020.

 

San Giorgio: Gruppo anziani “Milano”, gara di pinnacola

Sabato 16 novembre, dalle 14.30 in sede, il Gruppo anziani “Battista Milano” organizza una gara di pinnacola a coppie con sorteggio a baraonda riservata ai soci. La quota d’iscrizione è 8 euro, premiazione dei primi tre classificati e piccolo rinfresco al termine.   Iscrizioni in sede entro il 13 novembre, dalle 15 alle 18.30. Il consiglio informa, inoltre, che lunedì 18 novembre alle 15 nella sede dell’associazione si terrà la riunione con i candidati a formare il nuovo direttivo; un appello alle persone interessate a partecipare.

 

Valchiusa: “Una montagna di gusto”

Procede “Una montagna di gusto”, la rassegna gastronomica alla scoperta delle Valli del Canavese allestita dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese (e dai suoi associati), con la collaborazione dell’associazione Genius Loci, il supporto di Regione Piemonte e Camera di Commercio di Torino e il patrocinio di Turismo Torino e Provincia e Città metropolitana di Torino. Sabato 16 dalle 19,30, al ristorante L’Incontro al Lago di Meugliano (Comune di Valchiusa), è previsto un “Incontro a tavola con le eccellenze del Canavese” (info e prenotazioni 0125/74.594, incontro.ristorante@gmail.com), il tutto a 35 euro, mentre la formula comprendente anche pernottamento e colazione è offerta al prezzo di 70 euro.

 

Villareggia: gastronomia, musica, camminate

Sabato 16 novembre dalle 19,30, alla struttura pluriuso degli impianti sportivi in via Rondissone, serata del pesce seguita dalla musica della discoteca Explosion e di Linz‘n’Crix. Domenica 17 Camminata ‘d la Festa ad San Martin, per grandi e piccini, organizzata dal gruppo Andumapé: ritrovo alle 14 in piazza Guido Vallero. Info sulla pagina Facebook del Comitato Manifestazioni Villareggese.

Esegui l'accesso per Commentare