Appuntamenti di sabato 2 novembre

Caluso: Reining, ultimo atto della stagione piemontese

Fino a domenica 3 novembre, alla Peschiera Quarter Horse di Molliette, è in programma la settima e ultima tappa del Campionato regionale di Reining che prevede, oltre alle normali gare, uno spettacolare appuntamento con il Futurity del sabato pomeriggio. L’appuntamento fino a domenica è per il  ritrovo ogni mattina alle 8, e avanti per l’intera giornata. Nei giorni successivi sarà stilata la classifica generale che sancirà i vincitori del Campionato regionale nelle varie categorie. Le premiazioni avverranno, come di consueto, nel corso di una cena che sarà l’occasione non solo per festeggiare i vincitori, ma anche il Reining in generale, sport di grandi sacrifici e di altrettanto grandi soddisfazioni.

 

Caluso: IV Novembre

L’Amministrazione comunale di Caluso guidata invita la cittadinanza a partecipare alla commemorazione dei Caduti di tutte le guerre, sabato 2 novembre: alle 15 il ritrovo per autorità e rappresentanze al Palazzo comunale, per procedere insieme alla Banda musicale di Caluso a omaggiare i Caduti in frazione Arè, quindi a Vallo e a frazione Rodallo. Alle 16,30 la cerimonia di commemorazione al Parco della Rimembranza, nel cimitero del capoluogo, e la benedizione della lapide della Banda musicale, mentre alle 17 ci sarà l’omaggio al monumento di via San Clemente. Alle 18, nella chiesa parrocchiale, sarà celebrata la Messa in ricordo dei Caduti di tutte le guerre e degli Alpini “andati avanti”. Per i trasferimenti da monumento all’altro è stato previsto un servizio pullman.

 

Ivrea: Amina Barosi da Open Art House

In occasione della giornata del contemporaneo organizzata da Amaci, è stata allestita, negli spazi di Open Art House in via San Gaudenzio 10/b, la mostra personale di Amina Barosi “Linsieme”: si tratta di tre video installazioni site specific che racchiudono gli ultimi anni di lavoro dell’artista. La mostra rimarrà allestita fino al 12 novembre. Per info e prenotazioni visite 338/50.93.563, www.openarthouse.it.

 

Ivrea: le Sante Messe al Camposanto

Celebrazioni straordinarie a Ivrea in occasione delle solennità dei Santi e defunti. Sabato 2 novembre, alle 11 il vescovo celebrerà la Santa Messa in suffragio di tutti i defunti nel Cimitero Urbano, seguita dalla benedizione delle tombe; alle 15 sarà invece celebrata una Santa Messa nella Cappella delle Suore al Camposanto.

 

Ivrea: Torrieri e Torriero alla Galleria Ferrero

Alla Galleria di arte contemporanea Ferrero, negli spazi di Villa Nesi in via Torino 29, è visitabile una selezione di opere di Elio Torrieri e Anna Torriero (di cui si possono apprezzare anche alcune delle celebri uova), coppia nell’arte e nella vita. In mostra fino al prossimo 9 novembre, su appuntamento (347/14.14.200, galleriaferrero@libero.it, www.galleriaferrero.com).

 

Ivrea: celebrazioni in omaggio ai caduti

L’Amministrazione comunale di Ivrea celebra l’anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale ricordando il sacrificio di chi ha combattuto e perso la vita per la pace, la democrazia e la coesione nazionale. Le manifestazioni celebrative si terranno sabato 2 novembre, a partire dalle 9 a San Bernardo, il cui monumento ai caduti sarà il primo ad essere omaggiato, seguito da quello di Torre Balfredo. Ritrovo, poi, alle 10,15 sul piazzale del Cimitero, nella cui cappella celebrerà la Messa il vescovo monsignor Edoardo Cerrato. Alle 11,15 l’omaggio all’ossario dei Caduti e alla lapide in onore dei soldati polacchi, e la sosta al cimitero ebraico. Alle 11,30 il corteo per le vie, con la partecipazione della Banda musicale Città di Ivrea, che  giunto al monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale (giardini corso Cavour) sosterà per la deposizione di una corona d’alloro e l’orazione ufficiale del sindaco Stefano Sertoli.

 

Montanaro: mostre culturali

Il Cdp Gruppo Giovani del Circolo Arci “Gino Massa” di Montanaro sabato 2 novembre proporrà due mostre culturali a ingresso gratuito, la cui inaugurazione sarà preceduta alle 15,30 da una conferenza di presentazione, all’interno del Circolo in via Cesare Battisti 25; quindi il trasferimento all’ex Casa Comunale, dove saranno in visione le opere di Andrea Ponchia, noto pittore montanarese, e di seguito al Castello dei Conti Frola, dove saranno presentati documenti riguardanti le opere di Pier Paolo Pasolini di proprietà dello scrittore Massimo Picheca.

La presentazione dei due eventi culturali sarà curata da Alessandro Ziani, presidente del Cdp, che illustrerà la vita di Pasolini, e da Giovanni Cecco, che presenterà le opere del Ponchia, di proprietà della Curia di Ivrea. Entrambe le mostre saranno poi visitabili domenica 3 novembre, dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17.

 

Rueglio: le rocce della Valchiusella, incontro pubblico

Sabato 2 novembre, alle 17.30 nel salone di Ka ‘d ‘Mezanis a Rueglio, avrà luogo la presentazione del volume di Pietro Munari “Valchiusella: le rocce raccontano”, dedicato alla straordinaria varietà geologica della valle.

Esegui l'accesso per Commentare