Seleziona Pagina

Appuntamenti di sabato 28 aprile

Arè, la Sagra del fritto misto

CALUSO – Undicesima Sagra del fritto misto alla piemontese in frazione Arè. Sul piazzale antistante il centro polisportivo, a partire da sabato 28 aprile, musica e specialità gastronomiche. Sabato, alle 21,30, aperishow “Note magiche… fashion”, in collaborazione con Luna Spettacoli Eventi: serata condotta da Paolo Formia e Sonia Catalinotto, con la partecipazione de “Il giro di Vito”, con Vito Garofalo, Mago Nazario’s, Mago Tongue, i cantanti Sergio Selvaggio, Anita Casa, Emanuela De Fezza, Mauro Merra e la band Mab, Irina Ghe Fashion per la sfilata di moda, Fabio Cavallo. Ospite della serata Dario Baldan Bembo e tante sorprese; apericena a partire dalle 19,30 (gradite le prenotazioni al 333/44.66.507 o al 347/07.69.601).

Domenica 29, alle 10,30, inizio del Radunarè, seconda edizione del mercatino degli hobbisti; alle 19,30 apertura dello stand gastronomico dove viene servito fritto misto alla piemontese, insieme ad antipasti, agnolotti e dolce; alle 21.30 si balla con l’Orchestra del Canavese (ingresso libero).

Lunedì 30 si replica la serata gastronomica e si balla con l’Orchestra di Doriano.

Martedì 1° maggio, alle 12.30 si pranza con il fritto misto (solo per il pranzo del 1° maggio la prenotazione è obbligatoria entro venerdì 27 aprile, ai numeri prima indicati).

 

Caluso: il Grande Torino (in lingua piemontese)

Nella Sala “Magaton” del Chiostro di piazza Mazzini, sabato 28 aprile alle 17,30, viene presentato il libro “Mach ël destin a l’ha poduje fërmé-La storia del Grande Torino in lingua piemontese” di Flavio Pieranni (Bradipolibri), proposta nel 69° anniversario della tragedia aerea di Superga. Con l’autore intervengono la traduttrice Vittoria Minetti e il sindaco Mariuccia Cena. La conferenza si tiene in doppia lingua, italiano e piemontese. Partecipa  al pomeriggio Caterina Andorno, presidente del Consorzio di tutela dei vini docg Caluso e doc Carema e Canavese: a chiusura dell’incontro degustazione di vini offerti dal Consorzio e di stuzzichini proposti dall’associazione Rione Riva Caluso, che con l’occasione inaugura le proprie attività. L’ingresso all’incontro è libero.

 

Castellamonte: “Visioni urbane ed extraurbane” in mostra

“Visioni urbane ed extraurbane” (progetto di Mariangela Redolfini e Elena Piacentini; a cura di Anna Tabbia; nota introduttiva di Pasquale Mazza e Claudio Bethaz) è il titolo della mostra collettiva d’arte contemporanea in svolgimento al centro congressi “Martinetti” di via Educ 59, e che potrà essere visitata fino al 5 maggio il sabato e la domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18,30.  Organizzano l’assessorato alla Cultura del Comune e il Cantiere delle Arti Castellamonte. Info e prenotazioni visite in orari diversi: 340-37.55.732.

 

Ceresole Reale: Sagra della Trota Reale

Dal 28 aprile al 1° maggio torna a Ceresole la Sagra della Trota Reale, proposta da Ceresole Reale Turismo e Sviluppo con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Nei prossimi giorni si andrà alla scoperta delle tradizioni culinarie di montagna grazie a piatti a base di trota, prezioso pesce d’acqua dolce pescato tra le fresche acque dei fiumi montani. Ecco dove sarà possibile gustare la trota in tutte le sue declinazioni: al Bar Sergent del Camping La Peschiera in borgata San Meinerio; al Grand Hotel Sport Village in borgata Prese; all’Hotel Blanchetti in borgata Prese; al minimarket “Da Giannina” in borgata Prese, al pub Il Casotto in borgata Garsines, al panificio Lou Forn in centro; al Rifugio “Mila” in borgata Villa, al bar Stella Alpina in borgata Villa, al Rifugio “Muzio” in borgata Chiapili Inferiore.

 

Chivasso: Settimana dello Sport all’aria aperta

Proseguono gli appuntamenti della Stagione del Benessere che propone, questa settimana, il tema dello Sport all’aria aperta. Sabato 28, dalle 10 alle 18 al Parco del Mauriziano, costruzione del Percorso Herbert a cura del Gruppo Scout Cngei.

 

Chivasso: la kermesse dei calabresi in piazza d’Armi

Il centro si appresta a ospitare i colori e i sapori del Sud. Ritorna in piazza d’Armi, dal 28 aprile al 6 maggio, “Calabria in festa e il Festival del Gusto”, kermesse promossa dall’associazione Calabro Piemontese con il patrocinio del Comune. Sabato 28, alle 10, l’inaugurazione alla presenza di autorità cittadine e rappresentante regionali; alle 10.30 conferenza “Le due Calabrie: la Calabria di chi parte e di chi resta–La Calabria come luogo fisico e come luogo dell’anima”, con gli interventi di Giuseppe Sommario, la partecipazione de “L’organetto emigrato” di Carlo Martorano, tarantella e musica popolare; alle 21 balli popolari con il gruppo folk Taranta Calabra.

Domenica 29, dalle 18, “U sonu a ballu” con la tradizionale “Rota e u mastru i ballu”: raduno di strumenti tradizionali calabresi con gli allievi e gli amici della scuola di organetto “Carlo Martorano”. Lunedì 30, alle 21, Concorso nazionale “La più bella delle Miss” (selezione regionale). Martedì 1° maggio alle 10.30 la scrittrice Chiara Monaco presenta il romanzo “Raccontami di te”; dalle 16 a mezzanotte Festival della Canzone. Mercoledì 2, alle 21, Gianni Saija canta e racconta Domenico Modugno, in un tributo al mito della canzone italiana. I festeggiamenti proseguiranno nel fine settimana successivo con intrattenimenti musicali e degustazione di specialità gastronomiche. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

 

Ivrea: la Latteria Vallesacra all’Altromercatino

Sabato 28 aprile dalle 10 alle 14 si svolgerà allo Zac di via Dora Baltea 40b l’Altromercatino, riservato ai produttori del cibo: per una spesa sana, buona e locale. Ospite di questa edizione sarà la nuova Latteria Valle Sacra, che ha rilevato il vecchio caseificio di Borgiallo, riprendendo a produrre formaggi freschi e stagionati con il latte di quattro piccoli allevatori di Sant’Anna Boschi e Locana: un progetto di reinsediamento sul territorio e di rilancio dell’economia locale che lo Zac intende sostenere.

 

Ivrea: “Incontrarsi al Caffè Alzheimer”

L’associazione Alzheimer la Piazzetta invita a uno degli appuntamenti del ciclo “Incontrarsi al Caffè Alzheimer”, sabato 28 dalle 15 al Polo Officine H di via Montenavale. Con la psichiatra Susanna Cielo si parla di “Perché proprio a noi: come cambiare ciò che sembra impossibile”. La partecipazione è libera, info 320/21.64.663.

 

Ivrea: la canoa slalom mondiale

Inizia sabato 28 e domenica 29, con la gara Icf canoa slalom ranking la stagione internazionale della canoa slalom a Ivrea, che avrà nei Mondiali Juniores e Under 23, dal 17 al 22 luglio, il suo culmine agonistico e sportivo. Saranno 157 gli atleti – coinvolti nelle gare dell’Icf World Ranking Slalom di sabato e domenica, suddivisi nelle categorie K1 men, K1 women, C1 men, C1 women, C2 men e C2X – ai quali saranno assegnati punteggi per la graduatoria mondiale. Giungeranno da Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Italia, Kazakistan, Polonia, Slovacchia, Svezia, Svizzera, Turchia e Usa. La più folta è, ovviamente, la delegazione italiana, con 59 atleti in gara. Negli stessi giorni è previsto si svolga il Campionato Italiano Under 23, nonché due gare di selezione per la definizione della squadra che prenderà parte ai Mondiali di luglio.

 

Ivrea: Aranceri contro nazionale artisti tv

Allo Stadio “Gino Pistoni” di via Grande Torino, sabato 28 alle 19, Gli Insuperabili scendono in campo contro la nazionale italiana Artisti Tv: a indossare la maglietta degli Insuperabili questa volta sono gli aranceri delle diverse squadre del carnevale di Ivrea, uniti nel segno della solidarietà: i 5 euro del biglietto, infatti, saranno devoluti a Insuperabili onlus, associazione che promuove il calcio tra ragazzi e adulti con disabilità. I biglietti possono essere acquistati alla Galleria del Libro, da Mondadori Bookstore e da Ies Sport. Info: insuperabili.eu. Prima della partita tra Aranceri e nazionale Artisti Tv, a partire dalle 16, sono previsti alcuni incontri di 15 minuti ciascuno, in cui si affrontano i Ragazzi Insuperabili dell’Academy di Ivrea e Torino.

 

Ivrea: “I favolosi sabati in biblioteca”

“I favolosi sabati in biblioteca”, incontri di lettura animata nella sala bambini della Biblioteca civica di piazza Ottinetti 30, il 28 aprile propongono dalle 10,30 alle 12 l’appuntamento “Paura e coraggio: storie di emozioni”, per bambini da 3 a 5 anni. E’ gradita e consigliata la presenza dei genitori durante il laboratorio. Partecipazione libera e gratuita fino a esaurimento posti. L’iscrizione si effettua direttamente in biblioteca durante la mezz’ora precedente l’inizio del laboratorio. Informazioni 0125/41.03.08.

 

Ivrea: l’arte di Rapetti Mogol alla galleria Ferrero

La galleria d’arte contemporanea Ferrero di Villa Nesi (via Torino 29) ospita, fino al 15 giugno, la personale di Alfredo Rapetti Mogol, pittore affermato a livello internazionale e, con lo pseudonimo di Cheope, paroliere come il padre Giulio Rapetti Mogol. Visite su appuntamento: 347/14.14.200, galleriaferrero@libero.it.

 

Ivrea: antologica di Bonfante al Museo “Garda”

Fino al 14 luglio, al Museo “Pier Alessandro Garda” di piazza Ottinetti, è visitabile la mostra “Egidio Bonfante. Un caleidoscopio di ritmi, colori e atmosfere”, ideata dal Museo in collaborazione con Francesca, Paola e Valeria Bonfante, l’associazione Archivio Storico Olivetti e l’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa. Da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13, giovedì anche dalle 14,30 alle 18,30, sabato (e prima domenica del mese) dalle 15 alle 19. Biglietti 5 euro, ridotti 4 euro (info 0125/63.41.55). Oltre alle opere grafiche di Bonfante, completa la mostra un filmato dell’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa che presenta istantanee della vita dell’artista, momenti intimi e familiari, e un secondo filmato, “Cosmotronic”, realizzato per la Olivetti nel 1970 da Adolfo Fogli e Egidio Bonfante.

 

Piverone: Diamantinus in cerca dell’antico manoscritto

Sabato 28 aprile associazione Il Diamante e ensemble Canavisium Moyen Age presentano l’attore Davide Mindo e il musicista Paolo Lova che proseguono il loro percorso artistico ricreando il personaggio del viandante medievale Diamantinus (Davide Mindo). Nella sala Contessa Eugenia di via Roma angolo via del Torrione, alle 21, viene proposto lo spettacolo “Diamantinus e il manoscritto ritrovato”. L’iniziativa, a ingresso libero, ha il patrocinio della Associazione Europea Vie Francigene e della Città metropolitana di Torino.

 

Pont Canavese: “Teatro a Primavera”

Per la rassegna “Teatro a Primavera”, organizzata dalla compagnia Esperimenti Teatrali, sabato 28 alle 21,15, al salone polivalente comunale di via Soana, la compagnia Separé di Casale Monferrato presenta “L’amore in un bacio”, atto unico da “Cyrano de Bergerac” di Edmond Rostand; scritto e diretto da Claudio Politano. Informazioni e prenotazioni al numero telefonico 331-35.25.977.

 

Rivara: “Nemici come prima”

Campotheatro presenta, sabato 28 alle 21, al teatro comunale di via Bartolomeo Grassa, la commedia “Nemici come prima” di Gianni Clementi, regia di Mauro Stante. Biglietti 13 euro interi, 10 euro ridotti per ultrasessantacinquenni e studenti, 8 euro soci del teatro. Info e prenotazioni telefoniche (dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19): 371-14.20.624.

 

Rivarolo: mostra fotografica sugli “Antinomia”

Nello spazio espositivo della Biblioteca civica “Domenico Besso Marcheis” di via Palma di Cesnola 20 è possibile visitare fino al 31 maggio, dalle 15 alle 18, la mostra fotografica di Patrizia Rizzi dedicata ai dieci anni di attività musicale degli Antinomia, gruppo rock alto canavesano.

 

San Giusto, donazioni di sangue Fidas

Sabato 28 aprile, dalle 8.30 alle 11 al salone “Gioannini”, secondo appuntamento annuale per le donazioni di sangue dei volontari del gruppo comunale Fidas presieduto da Elvio Conto.

 

San Giusto: in festa la leva sangiustese del 2000

La leva sangiustese del 2000 festeggia l’entrata nella maggiore età con una seconda serata, in compagnia della discoteca Midnight, al salone “Gioannini”, dopo quella del 21 aprile: sabato 28 dalle 22 l’ingresso è libero e ci sarà la partecipazione anche delle leve del 1996, 1997, 1998 e 1999. Informazioni al numero telefonico 366-26.36.

 

A Vistrorio lo Slow Food Day: mangiare bene ed eticamente

Si svolge sabato 28 aprile lo “Slow Food Day” organizzato dalla Condotta Slow Food Valchiusella, che ha voluto chiamarlo “La stagione delle erbe-Le erbe sotto la vigna”. Il ritrovo è alle 14 in piazza Cavour, in vista della passeggiata con meta la regione Surej, tra le voci delle magistre di erbe e di Giulio Borgo, testimone delle buone pratiche quotidiane per ottenere un vino che dona soddisfazione e piacere. Alle 17,45, al salone pluriuso comunale di piazza Cavour, ha poi luogo l’incontro “Le erbe in cucina”: le buone pratiche nella trasformazione delle erbe selvatiche narrate da Fabrizio Munari, chef della tradizione valchiusellese. Alle 19 aperitivo con le miassette di Gigi con salignun, ricotta e salampatata; e alle 20 il “Convivium green menu”. Per passeggiata e aperitivo il costo è 15 euro, per aperitivo e convivium 25 euro, per passeggiata, aperitivo e convivium 28 euro. Info e prenotazioni 348-06.62.697.

 

 

 

facebook youtube instagram

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Conferenze San Vincenzo di Ivrea: un aiuto concreto a chi è nel bisogno

IVREA – Sono molte anche nella nostra diocesi le opere concrete di solidarietà e di carità che vengono realizzate grazie ai fondi 8×1000 della Chiesa cattolica, da movimenti ecclesiali o da enti del settore non-profit.
Leggi il seguito…

Il Santo del giorno