Appuntamenti di sabato 30 novembre

Borgiallo: un convegno sulle auto “Temperino”

Al Centro Culturale di piazza Severino Trucano 1, sabato 30 novembre dalle 15,30, è in programma il convegno “Temperino 1919-2019. Una storia imprenditoriale canavesana”. Dopo il benvenuto del sindaco di Borgiallo, del presidente dell’Unione montana Valle Sacra, del rappresentante della Regione Piemonte, alle 16,30 inizieranno gli interventi: “La storia imprenditoriale dei fratelli Temperino” proposta da Carlo Roveri, discendente della famiglia; “Il sogno di un’auto straordinaria” a cura di Antonio Carella, esperto di storia dell’automobile; “Mio padre Giulio Cappa Bava e il motore della prima vetturetta Temperino” nel ricordo di Giovanni Cappa Bava; “I Temperino e l’aviazione” a cura del ricercatore Carlo Pognante; “Torino, il Canavese e la nascita dell’industria italiana”, una panoramica tracciata dal giornalista Guido Novaria; “Cultura dell’impresa e dell’innovazione nella montagna canavesana del Novecento”, a cura di Gianfranco Morgando, nella sua attuale veste di presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Borgiallo. Modererà l’incontro la giornalista Rai Federica Burbatti. Alle 18,30 l’apericena preparata dalla Pro Loco borgiallese. In occasione del convegno sarà esposta una vettura Temperino, verrà proiettato il servizio di Rai3 dedicato a questa automobile e sarà inaugurata la mostra sui fratelli Temperino che rimarrà visitabile per tutto il mese di dicembre. Per informazioni: www.comune.borgiallo.to.it.

 

Bosconero: grande teatro con Lella Costa e le sue “Questioni di cuore”

Questioni di cuore”, di e con Lella Costa, in programma sabato 30 novembre alle 20,45 al Teatro comunale di via Villafranca 5, è il secondo appuntamento della rassegna “Dissimilis”, curata dall’associazione Nuove Forme. Tutto esaurito. Per assicurarsi il posto ai prossimi eventi è possibile acquistare i biglietti on-line sul circuito Vivaticket, o acquistare l’abbonamento a tre spettacoli al prezzo di 35 euro. Informazioni: www.musaproduzioni.it/rassegne.

 

Caluso: il concerto di Santa Cecilia

Nel Teatro dell’Asilo “Guala”, sabato 30 novembre alle 21, concerto di Santa Cecilia della Banda musicale di Caluso diretta da Gianmattia Gandino.

 

Caravino: luci del Natale al Castello di Masino

Dal 30 novembre al 15 dicembre, dalle 10 alle 18, il Castello, millenaria residenza dei Conti Valperga, proporrà percorsi tra i saloni decorati con lanterne, ghirlande e il grande abete. Particolare attenzione sarà dedicata al prezioso presepe in corallo, di manifattura trapanese, appartenuto alla nobile famiglia e restaurato dal Fai, esposto nella Galleria dei Poeti. Domenica 1, 8 e 15 dicembre saranno in programma, inoltre, tre speciali laboratori dedicati alla creazione del presepe con materiali semplici, delle decorazioni e degli addobbi per l’albero. I biglietti: 11 euro adulti, 5 euro ragazzi (da 4 a 14 anni); iscritti al Fai e bambini fino a 5 anni gratuito. Visita Scoprimasino Natale 5 euro. Info 0125/77.81.00, www.castellodimasino.it, masino@fondoambiente.it.

 

Casalborgone: “Il teatro ritrovato”

Nuova edizione de “Il teatro ritrovato”: riparte sabato 30 novembre, alle 21 al Teatro San Carlo di piazza Carlo Bruna, la rassegna di Casalborgone, che negli scorsi due anni ha fatto registrare risultati davvero soddisfacenti. La piccola e accogliente sala del paese collinare si prepara a ospitare un nuovo ciclo di spettacoli aperti ai diversi linguaggi della scena, rivolti a un pubblico ampio e coinvolgendo, con nuove strategie, anche i più giovani. Il cartellone, ideato da Faber Teater e Fondazione Piemonte dal Vivo, in collaborazione con l’amministrazione comunale, si apre sabato 30 novembre con la storica compagnia Donati e Olesen e lo spettacolo “Teatro Ridens”: una serata inaugurale dedicata a tutto il pubblico, grandi e piccini, perché quello proposto da Giorgio Donati e Jacob Olesen è un corso comico sul comico, in cui è la risata a farla da padrone. E ridere fa bene a ogni età. Quelle portate in scena sono quattro lezioni per far conoscere al pubblico e fagli sperimentare i trucchi dell’antica arte del far ridere. L’abbonamento ai 5 spettacoli costa 30 euro, è possibile prenotarlo telefonicamente e acquistarlo la sera del 30 novembre, dalle 19 in biglietteria. Il biglietto intero costa 9 euro, ridotto 7 euro (per residenti a Casalborgone, under 18, over 65 e per chi usufruisce del baby parking).

Per info e prenotazioni:  teatrosancarlo@comune.casalborgone.to.it, 340/89.06.527 e info@faberteater.com. E’ disponibile il servizio di baby parking: grazie alla collaborazione con il micronido locale, sarà possibile affidare i bimbi dalle 20.45 alle 23.15, al prezzo di 12 euro (il servizio si attiva con almeno tre bambini). Il baby parking si prenota entro il giovedì precedente lo spettacolo al 346/85.60.044.

 

Castellamonte: con Terra Mia in visita alla Kà ‘d Mezanis

L’associazione culturale Terra Mia organizza per sabato 30 novembre (partenza alle 14, con mezzi propri, dal piazzale della ex Stazione ferroviaria di Castellamonte) una visita alla Kà ‘d Mezanis, storico edificio, risalente all’inizio del 1400, ubicato nel concentrico di Rueglio, chiaro esempio di architettura canavesana, recentemente restaurato. L’uscita si effettuerà anche in caso di maltempo. Per informazioni: info@terramiacanavese.it.

 

Castelrosso: Festivalbande

Sabato 30 novembre la frazione ospita una tappa di Festivalbande, rassegna itinerante organizzata da Corpo Bandistico Acquese, Filarmonica Castelrossese, Filarmonica “M. I. Rossi” di Brandizzo, Filarmonica di Casalborgone, “La Novella” di Caselle, “Giuseppe Verdi” di Chivasso, Banda musicale Montanarese, Corpo musicale “Succa Renzo” di Ozegna, “La Ceresera” di Pecetto, Filarmonica Poirinese, Filarmonica Rivarolese, Corpo Filarmonico di San Mauro, in collaborazione con Anbima Torino. Alle 21, in chiesa parrocchiale, la Filarmonica Castelrossese ospiterà la Banda “La Ceresera” di Pecetto.

 

Chivasso: “Il cammino della colpa”

Sabato 30 novembre, alle 21 al Teatrino Civico, andrà in scena il dramma teatrale “Il cammino della colpa”, accusa e difesa in processi contro la violenza sulle donne: scritto, diretto e interpretato da Ivan Fabio Perna della compagnia Lewis & Clark. Info: 011/04.69.920.

 

Chivasso: Borse di studio del Rotary

Sabato 30 novembre alle 16, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli in via Torino, si terrà la cerimonia di consegna delle borse di studio della Fondazione Rotariana “Vincenzo Gribaldo”. Da oltre 40 anni la Fondazione prosegue nella sua attività a favore dei giovani, distribuendo borse di studio a ragazze e ragazzi del territorio, meritevoli, che frequentano gli istituti di istruzione superiori e quelli professionali.

 

Foglizzo: la bagna caôda

A Foglizzo è sempre viva la tradizione della bagna caôda, che la Pro Loco di Foglizzo proporrà quest’anno sabato 30 novembre alle 19,30 e domenica 1° dicembre alle 12,30 nel salone del Castello (via del Castello 6). Il menù propone antipasto, bagna caôda, minestrina in brodo, testina e gran bollito misto, frutta, dolce e caffè al prezzo di 23 euro; prenotazione obbligatoria entro oggi, giovedì 28 novembre, alla cartoleria Rinamaria, 011/98.83.417, o alla tabaccheria-edicola Tavano, 011/98.83.054. Per info: www.prolocofoglizzo.it, info@prolocofoglizzo.it.

 

Forno Canavese: “Madre Teresa, il Musical”

Trasferta fuori diocesi per i bravissimi giovani attori del Servizio di Pastorale giovanile di Ivrea, che sabato 30 novembre si esibiranno nel salone parrocchiale di via Gioberti a Forno Canavese, portando in scena il Musical “Madre Teresa: una matita nelle mani di Dio”. Inizio ore 21, ingresso libero.

 

Ivrea: Banda “Città di Ivrea”, concerto al “Giacosa”

Sabato 30 novembre alle 21,15 al Teatro “Giacosa”, concerto di Santa Cecilia della Banda musicale “Città di Ivrea” diretta dal maestro Alessandro Data. Ingresso, a offerta libera, fino a esaurimento dei posti. I brani in programma: di Samuel Barber, Commando March; di Carl Maria Von Weber, Ouverture da Oberon; di Percy Grainger, Lincolnshire Posy; di Derek Bourgeois, Piccolo Picante per ottavino e banda; di Bill Conti, Gonna Fly Now (dal film “Rocky”); di Robert e Richard Morton Sherman, Mary Poppins; nell’arrangiamento di Andrea Ravizza, Salsa Fever; di Mort Stevens, Hawaii Five-O.

 

Ivrea: Cacciola allo Zac!

Dopo un appuntamento al “Bertagnolio” di Chiaverano, si trasferisce nuovamente allo Zac! di via Dora Baltea 40/b il Morenica Festival, la cui diciassettesima edizione è stata intitolata “Global generation”. Sabato 30 novembre alle 21,30 i partecipanti saranno invitati ad affrontare un viaggio alla riscoperta della lentezza e del silenzio. È uno spettacolo assai particolare, infatti, “Farsi silenzio” di e con Marco Cacciola: a partire dal fatto che è riservato a un massimo di sessanta spettatori. È dunque caldamente consigliato prenotare ai numeri telefonici 338/76.25.380 o 347/92.25.376 o scrivendo a morenicafestival@gmail.com. Morenica Festival è organizzato da Tecnologia Filosofica e Sensounico, con il sostegno primario della Fondazione Crt.

 

Ivrea: Colletta alimentare

Sabato 30 novembre avrà luogo in oltre 13mila supermercati distribuiti su tutto il territorio nazionale la ventitreesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, con il supporto dell’Esercito Italiano e la partecipazione di quasi 150mila volontari aderenti all’Associazione Nazionale Alpini, all’Associazione Nazionale Bersaglieri, alla Società San Vincenzo De Paoli, alla Compagnia delle Opere Sociali e ad altre centinaia di associazioni caritative (ne ricordiamo alcune presenti in Canavese: Croce Rossa Italiana, Scout, Protezione civile, Artiglieri e Paracadutisti, Radioamatori, Comunione e Liberazione, AIB, Caritas e Gruppi parrocchiali).

Queste migliaia di volontari inviteranno gli acquirenti a donare alimenti a lunga conservazione, che nei mesi successivi verranno distribuiti alle strutture caritative che aiutano un milione e mezzo di persone bisognose. Gli alimenti consigliati di cui necessitano maggiormente le strutture caritative che si rivolgono al Banco Alimentare, sono: alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi, pelati e biscotti. Sarà inoltre possibile contribuire alla Colletta facendo la spesa online sulle piattaforme di alcune insegne della grande distribuzione. Si potrà sostenere la Colletta Alimentare anche con un sms da 2 euro al numero 45582 attivo dal 3 novembre al 10 dicembre oppure con una chiamata di rete fissa per una donazione di 5 o 10 euro.

Per l’elenco dei supermercati canavesani aderenti alla Colletta basta visitare il sito bancoalimentare.it.

 

Ivrea: incontro degli Operatori Pastorali

Sabato 30 novembre si terrà, presso il teatro dell’Oratorio San Giuseppe di Ivrea, un evento di particolare importanza per la vita della nostra Diocesi: la Giornata degli operatori pastorali. Una grande iniziativa che vuole rilanciare e favorire una maggiore conoscenza e collaborazione tra i diversi Uffici Pastorali Diocesani e le comunità parrocchiali nel complesso compito di attuare la prospettiva della Lettera Pastorale del nostro vescovo Edoardo. Per facilitare la partecipazione di chi non potrà essere fisicamente presente, parti importanti della giornata verranno trasmesse in diretta streaming sulle pagine Facebook della Diocesi (https://www.fa-cebook.com/diocesiivrea/) e de Il Risveglio Popolare (https://www.facebook.com/risvegliopopolare/ media partner dell’evento). La diretta video sarà anche visibile sul sito web della Diocesi di Ivrea. Chi volesse seguire l’evento su Twitter, può collegarsi a https://twitter.com/IlRisvPopolare e a https://twitter.com/DiocesiIvrea o usando l’hashtag #diocesivrea. Lo streaming dei messaggi Twitter sarà anche disponibile nella pagina dedicata del sito web della Diocesi di Ivrea. Sul profilo Instagram de Il Risveglio Popolare (https://www.instagram.com/risvegliopopolare/) verranno pubblicati gli scatti fotografici più significativi dell’evento.

 

Ivrea: il nuovo libro di Odina Grosso Roviera

Sabato 30 novembre, alle 17,30 all’Officina H di via Monte Navale 1, viene presentato il libro “Nel magico mondo delle montagne pakistane” di Odina Grosso Roviera (Hever). Con l’autrice intervengono l’etnologo e documentarista Maurizio Leigheb e l’editore Helena Verlucca. Ingresso libero, info www.hever.it.

 

Montalto Dora: presentazione di “M’ama non m’ama”

Sabato 30 novembre alle 18, nella sala conferenze di via Mazzini 56, l’associazione Amici della Biblioteca organizza la presentazione del libro “M’ama non m’ama” (Edizioni Pedrini), frutto del lavoro della ricercatrice Evi Giuliana Giolino. Ingresso libero.

 

Montanaro: Fiera di S. Cecilia

Programmata per lo scorso sabato 23 novembre, e rinviata a causa del maltempo, si terrà sabato 30 a Montanaro la Fiera di Santa Cecilia, che giunge alla ventottesima edizione. Il punto di forza della manifestazione è il grande mercato ambulante, con centinaia di bancarelle e stand (dalle 9 alle 18); intorno ad esso ruotano tante altre iniziative, dedicate soprattutto ai bambini. In piazza Luigi Massa i piccoli troveranno un postazione di truccabimbi, in piazza Donatori di Sangue il gioco gonfiabile gigante e, in Biblioteca alle 10,30, gli attori del Faber Teater che proporranno lo spettacolo “Normale sarai tu”. La stessa Biblioteca alle 15 sarà sede del momento “Lib(e)ri per crescere”, ovvero il dono di un libro ai nati nel 2018. Da non mancare l’appuntamento delle 11,45 in piazza Massa, al padiglione dell’asilo nido, dove verrà inaugurato lo scaffale “Nati per leggere” che accoglierà i libri donati alla struttura per la prima infanzia. Inoltre spettacoli itineranti di giocoleria e sculture di palloncini di Edo, di bolle di sapone giganti di Memole e, alle 16,30, quello di un mago. Ancora magia, mista a comicità, alle 15 all’oratorio: “Il trucco c’è e non si vede. E se si vede… fatevi i fatti vostri!” è il titolo dello spettacolo.

Per gli adulti sono previste visite al Museo “Giovanni Cena”, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 e, negli stessi orari, alla Casa Comunale dove sono esposte le opere di Andrea Ponchia.

Sarà aperta Santa Marta, con la sua mostra permanente di quadri, oggetti e arredi sacri e la copia della Mappa Casarini e altri documenti storici; nella sede del Gruppo Mineralogico ci sarà una mostra di minerali e al Circolo Arci la rassegna fotografica “Montanaro ieri: da gennaio a dicembre”.

Le associazioni del paese saranno presenti con i propri stand e – Endas, Pro loco e Coscritti del 2001 – con degustazioni di prodotti tipici e bevande, mentre i ristoranti proporranno menu a tema. Per altre info: www.comune.montanaro.to.it.

 

Muriaglio: concerto di Santa Cecilia

La Banda musicale di Muriaglio invita al concerto di Santa Cecilia, sabato 30 novembre alle 21 alla Casa della Musica della frazione. La serata vede la partecipazione, oltre alla formazione strumentistica diretta da Luca Benedetto, delle Cantorie di Sant’Anna Boschi e Muriaglio. Domenica 1° dicembre alle 12 la Mes-sa, poi il pranzo sociale. Info: banda.muriaglio@libero.it.

 

Piverone: degustazione “made in Canavese”

L’agriturismo Cascina Gaio (www.agriturismogaio.it) propone sabato 30 novembre dalle 20 una cena degustazione con le squisitezze del marchio “Prodotto in Canavese”: sei portate abbinate a sei vini e altre chicche del territorio. A supporto della serata saranno presenti i sommelier Ais Fabrizia Godone e Davide Costa (Gastro-nomia Costa Serra). Costo 32 euro; prenotazioni 347/22.06.388.

 

Settimo Vittone: si festeggia Sant’Andrea

Festa patronale di Sant’Andrea, in questi giorni in paese. Sabato 30 novembre alle 21, al pluriuso, serata danzante con Liscio Simpatia. Domenica 1 dicembre dalle 11 la Messa seguita dalla processione, e poi il pranzo al pluriuso dove, alle 21, si terrà una serata danzante (entrambe le iniziative organizzate dai coscritti del “9”; info e prenotazioni 0125/65.88.52). Lunedì 2, “Sant’Andreino”: dalle 16,30 al salone rottura delle pignatte, giochi popolari, apericena, premiazione del concorso “Flüris al to pays” e serata con Marco Picchiottino.

 

Sparone: la Filarmonica Sparonese festeggia Santa Cecilia

Festa di Santa Cecilia per la Filarmonica Sparonese, che sabato 30 novembre alle 18 partecipa alla Messa in chiesa, per poi sedersi a tavola, alle 19,30 al polifunzionale, per la cena conviviale. Costo 25 euro adulti, 15 bambini da 6 a 10 anni; info 347-53.93.912.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami