Appuntamenti di sabato 7 dicembre

Agliè: “Una montagna di gusto” da Massoglia

Si avvicina alla conclusione l’ottava edizione della rassegna “Una montagna di gusto”, promossa dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con la collaborazione dell’associazione Genius Loci, il supporto di Regione Piemonte e Camera di Commercio di Torino e il patrocinio di Turismo Torino e Provincia e Città metropolitana di Torino.

Sabato 7 dicembre l’appuntamento sarà, dalle 17 alle 20, all’azienda agricola Massoglia di via Fontanasse 1 (ingresso libero, informazioni e prenotazioni 347/90.60.934, vinimassoglia@libero.it), famosa per la sua produzione di vini canavesani: alla visita dell’azienda seguirà un aperitivo con vini e prodotti del territorio. Per maggiori informazioni: 0124/36.07.49, info@turismoincanavese.it, www.turismoincanavese.it. È inoltre possibile scaricare da Google Play o Apple Store la app gratuita InCanavese.

 

Caluso: nuovi alberi per nuovi nati

Prevista per il 24 novembre, e rinviata per il maltempo, si terrà sabato 7 dicembre la cerimonia della piantumazione degli alberi per i nati nel 2019, alle 10,30 nell’aiuola di via Falcone e Borsellino.

 

Castellamonte: in scena per aiutare il piccolo Loris

La compagnia Ordinesparso, con il patrocinio del Comune di Castellamonte, presenta sabato 7 dicembre alle 21 al Centro congressi “Piero Martinetti” di via Educ 59, la commedia “Che Inferno, questo Paradiso!”, scritta da Silvana Sapino ed Erika Rosenkrantz, regia di Giancarlo Rossio. Ingresso libero, le offerte raccolte saranno interamente devolute al fondo per l’operazione che il piccolo Loris dovrà sostenere negli Stati Uniti.

 

Castellamonte: Laboratorio d’inglese per i bambini

Appuntamenti, rivolti ai bambini dai 3 ai 12 anni, il sabato mattina alla Biblioteca civica “Carlo Trabucco” di via Caneva 2. Sabato 7 dicembre alle 10,30, nella sala conferenze, si terrà la lettura animata in inglese e italiano “Father Christmas and the ants” (Babbo Natale e le formiche), cui seguirà la tombola degli animali. A cura di Claire e Daniela. Partecipazione gratuita, prenotazioni in Biblioteca (0124/58.27.87, biblioteca@comune.castellamonte.to.it).

 

Ceresole Reale: Festa di San Nicolao

Sabato 7 dicembre è in programma a Ceresole la Festa di San Nicolao, che si aprirà alle 17 con l’accensione dell’Albero di Natale in borgata Capoluogo, prima della partecipazione alla Messa alle 18 nella chiesa parrocchiale. A seguire, cena conviviale al ristorante Tre Levanne (menù fisso 20 euro, prenotazioni entro domani, venerdì 6, al 349-85.12.872).

 

Ceresole: riapertura impianti

Sono aperti per lo sci di fondo l’anello 2 km, l’anello da 1 km in borgata Lilla, l’anello Giro lago (dalla borgata Villa alla borgata Pian della Balma, lato paese, in doppio senso); l’anello circolare in borgata Villa di fronte al Rifugio. È aperto anche un tratto della passeggiata pedonale lungo il lago, lato paese.

 

Chiaverano: Sacchi e la metamorfosi musicale dei Talk Talk

Al Teatro “Bertagnolio” di via del Teatro 19 è secondo appuntamento, sabato 7 dicembre alle 21, della rassegna “Corto circuito”, proposta dalla compagnia Andromeda in collaborazione con “Piemonte dal vivo”.  E’ ancora possibile acquistare l’abbonamento a 11 spettacoli, al costo di 90 euro, mentre i singoli biglietti vengono costano 11 euro, 8 euro per gli under 12. Per info 338/37.81.032, www.piemontedalvivo.it/organizzatore/compagnia-andromeda.

 

Chivasso: il Natale in città inizia… dal Borgo San Pietro

Il Natale in città inizia, come da tradizione, con il Villaggio natalizio organizzato dall’associazione Amici del Borgo San Pietro, in viale Lungo Piazza d’Armi. L’appuntamento inaugurale è per sabato 7 dicembre, quando per tutta la giornata si svolgerà il Mercatino di hobbisti e creativi dell’associazione Creare con Cuore; nello stesso giorno inaugurazione del Presepe, animazione natalizia e distribuzione di dolci e cioccolata calda. Dallo scorso fine settimana, inoltre, è aperta la pista di pattinaggio che anche quest’anno sarà presente in città fino al 12 gennaio. La pista “L’era glaciale” propone, come sempre, divertimento e intrattenimento per tutta la famiglia.

 

Chivasso: Festival internazionale teatrale

Quinto appuntamento del Festival internazionale teatrale “Città di Chivasso” che sabato 7 dicembre, alle 21 al Teatrino Civico, presenterà “Nel nome del padre”, spettacolo di Luigi Lunari interpretato da La Corte dei Folli e diretto da Stefano Sandroni. Gli spettatori potranno esprimere il proprio voto sulla rappresentazione. Per info e prenotazioni: 333/42.49.498, 349/66.71.688 oppure 011/04.69.920 (Biblioteca).

 

Chivasso: “Arterie”, il teatro diffuso

Il Festival di teatro diffuso “Arterie”, organizzato da Teatro a Canone, sabato 7 dicembre alle 21, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, propone lo spettacolo “Fuga da Mozart. Divagazioni di un direttore d’orchestra” in prima rappresentazione, regia di Luca Vonella. Alla sua seconda edizione, il Festival offre spettacoli, film di teatro, lezioni aperte, biografie e approfondimenti su registi della scena teatrale del ‘900. Info: www.teatroacanone.it.

 

Ivrea: “Anni di Piombo e di Tritolo”

Sabato 7 dicembre, alle 21 alla Libreria Mondadori di piazza Freguglia 13, lo storico Gianni Oliva presenta il suo ultimo lavoro, “Anni di Piombo e di Tritolo – 1969-1980 il terrorismo nero e rosso da piazza Fontana alla strage di Bologna”. Interviene Alberto Franceschini, tra i fondatori delle Brigate Rosse. Introduce e modera Luca Scognamillo, professore di storia e filosofia al Liceo “Carlo Botta” di Ivrea. Ingresso libero, info 349/82.82.777.

 

Ivrea: incontro al Museo “Garda”

A margine della mostra “Piccoli tasti, grandi firme”, visitabile fino al 31 dicembre al Museo “Garda”, in collaborazione con l’associazione Archivio Storico Olivetti è stato organizzato un ciclo di approfondimenti tematici collegati alla mostra medesima. Gli appuntamenti sono finalizzati a promuovere la conoscenza dei grandi repertori storici conservati dall’Archivio Storico Olivetti.

Sabato 7 dicembre alle 17 il professor Giuseppe Lupo, dell’Università Cattolica di Milano, interverrà su “La leggerezza di scrivere tutto l’alfabeto con un’unica lettera. La 22”. Le macchine da scrivere non sono state solo uno strumento tecnico, ma hanno modificato il modo di pensare la scrittura, rendendola più rapida. La rapidità è una delle categorie che Italo Calvino passava in rassegna nelle sue “Lezioni americane”. La conferenza riguarda proprio il rapporto tra le intuizioni di Calvino e le suggestioni che gli sono arrivate dalla comunicazione aziendale della Olivetti.

Ingresso libero, prenotazione entro domani, venerdì, alle 12: musei@comune.ivrea.to.it, 0125-41.05.12 (oggi dalle 14,30 alle 18,30, domani dalle 9).

 

Ivrea: Zac! Da 5 anni presidio di cittadinanza

Festa per i primi cinque anni dello Zac! del Movicentro, in via Dora Baltea 40/b, sabato 7 dicembre a partire dalle 18. Si inizia con un laboratorio per bambini, per creare decorazioni natalizie con la carta riciclata (a cura di ragazze e ragazzi del Servizio Civile Nazionale). Alle 18,30 si parla di “Sconfinamenti” con Andrea Morniroli, operatore sociale che da più di trent’anni si occupa di politiche e azioni di welfare a livello locale e nazionale. A seguire, cena a km. 0 e, alle 21, l’esibizione del Coro dello Zac! Quindi una piccola incursione del laboratorio teatrale interculturale Odi (una collaborazione tra Biloura e cooperativa Mary Poppins) insieme al laboratorio di percussioni Portaverta, con un canto ghanese di accoglienza e amicizia. Alle 21,30 la premiazione della gara di torte e il brindisi augurale. Per finire, il concerto di La Bandita. Per info: www.lozac.it.

 

Ivrea: al “Giacosa” il talento illusionistico di Luca Bono

Il giovane talento della magia Luca Bono sabato 7 dicembre (due repliche, alle 17.30 e alle 20.45) sarà per la prima volta a Ivrea, al Teatro “Giacosa”, con il suo one man show “L’Illusionista”, diretto dal grande Arturo Brachetti. Niente cilindro, bacchetta e frac: Luca Bono è sì uno straordinario illusionista, ma anche e soprattutto un ragazzo normale… in grado di fare cose eccezionali. I biglietti costano 25 euro, 18 euro i ridotti per gli under 16. Biglietteria on line su www.ilcontato.it e sui circuiti anyticket.it e ticketone.it.

 

Locana: iniziative prenatalizie

Gli appuntamenti prenatalizi a Locana prevedono, sabato 7 dicembre alle 15,30 in piazza Roma, l’incontro dei bambini con Babbo Natale, per la consegna delle loro letterine. Alle 16 canti di Natale dei Piccoli Cantori della Valle Sacra e quindi il passaggio dei Babbi Natale in Vespa con il piccolo Loris; alle 17 l’accensione dell’albero di Natale. Domenica 8, alle 15,30 alla casa di riposo Ospedale Vernetti, l’ultimo concerto della rassegna “Armonie nel Gran Paradiso”. Sempre domenica, nella borgata Chironio, s’inaugurerà alle 15,30 la rassegna di presepi realizzati in materiali poveri disseminati per i vicoli e nei cortili della frazione: potrà essere ammirata liberamente fino al termine delle festività natalizie; nel corso del pomeriggio  esibizione del coro I Murfej e vendita di stelle di Natale in favore dell’Ail.

 

Orio: corso di cucina a tema natalizio

La Trattoria Barba Toni di via Torino 9 in vista delle festività propone un corso di cucina a tema “Il pranzo di Natale”: un percorso che parte dal cocktail di aperitivo e arriva al dolce. I titolari Sara e Alain aspettano i partecipanti, nel locale, sabato 7 dicembre alle 9,30 per trascorrere una bella mattina insieme. Costo 75 euro, info e prenotazioni 011/98.98.085.

 

Piamprato: riapertura impianti

A Piamprato, è fissata per sabato 7 dicembre la riapertura di sette ski-lift e del tapis roulant della stazione “Pianeta Neve Ski”: le piste saranno percorribili il sabato dalle ore 12.30 alle 16.30 e la domenica dalle 9.30 alle 16.30.

 

Rivara: “Miseria e nobiltà”

Al Teatro Comunale di via Bartolomeo Grassa, sabato 7 dicembre alle 21 va in scena un classico del teatro napoletano, “Miseria e nobiltà” di Eduardo Scarpetta, proposto dalla compagnia Masaniello  con la partecipazione speciale di Margherita Fumero. Biglietti 13 euro, informazioni e prenotazioni: 371/14.20.624, teatrodirivara@gmail.com.

 

Rivarolo: “Painting stories” a Villa Vallero

Villa Vallero, in corso Indipendenza 68, è la sede della mostra “Painting stories”, curata da Gabriele Lorenzoni per l’organizzazione di Areacreativa42 presieduta da Karin Reisovà: in esposizione opere di Luca Coser, Pietro Finelli e Daniele Galliano, con apertura fino al 15 dicembre, il sabato e la domenica dalle 15 alle 19 (info www.areacreativa42.com). In concomitanza alla mostra, ancora per questo lunedì 9 dicembre viene proposta l’attività didattica “Come si racconta un’opera d’arte?”, rivolta alle scuole del territorio: un laboratorio che ha l’obiettivo di insegnare ai giovani la comprensione di un opera d’arte sotto tutti gli aspetti, partendo da un’analisi formale fino a giungere all’interpretazione e contestualizzazione della stessa. L’attività è condotta da Giulia Cordò, referente alla didattica di Areacreativa42. Info e adesioni: 333/17.38.839, giulia.cordo93@gmail.com.

 

Rivarolo: prime iniziative in vista del Natale

È pronto al via il calendario di iniziative natalizie messe in cantiere a Rivarolo col patrocinio dell’Amministrazione comunale. Il primo appuntamento, dal titolo “Walking the Christmas Carol” è in programma sabato 7 dicembre, con ritrovo alle 14.30 presso la sede “M’ami” nel parco del Castello Malgrà: bambini, genitori e nonni sono invitati a una camminata per Rivarolo accompagnati dai gruppi di cammino e dall’animazione a cura del gruppo teatrale Lo Zodiaco, con arrivo alle 16 in biblioteca per un pomeriggio di letture natalizie e scambio di auguri per i più piccoli.

Domenica 8 l’appuntamento è invece per tutti alle 15 in piazza Litisetto, per un laboratorio di decorazione dell’albero di Natale usando l’arte del riciclo (a cura della Pro Loco, in collaborazione con l’Istituto SS. Annunziata).

Sempre restando in tema natalizio, sabato 7 e domenica 8 dicembre, dalle 15 alle 18.30 nella sede del Patronato Onca in via Palma di Cesnola, si terrà la consueta mostra-mercato dei lavori eseguiti dalle associate durante l’anno: in esposizione sarà possibile trovare ricami su tovaglie, asciugamani, prime colazioni, maglierie, coperte e il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto in beneficenza.

Segnaliamo inoltre che sabato 7 dicembre, come avviene in tante altre piazze italiane, dalla 8 alle 13 i volontari di Emergency saranno presenti in via Carisia, nell’area di discesa al mercato per proporre il “Panettone fatto per Bene”, realizzato in collaborazione con Tre Marie in occasione dei 25 anni di Emergency. Il panettone, dal peso di 1 kg, è realizzato con tre impasti e lievito madre ed è arricchito con uvetta, profumati scorzoni canditi di arance siciliane e pregiati cubetti di cedro Diamante: costa 15 euro e contribuirà alla realizzazione dei progetti umanitari dell’associazione.

 

Rivarolo: “Belmonte narran le antiche pietre”

Alla Sala Lux di via Trieste, sabato 7 dicembre alle 21, la compagnia teatrale Lo Zodiaco di Caluso porterà in scena “Belmonte narran le antiche pietre”, spettacolo ideato a supporto della campagna di raccolta fondi “Un mattone e un albero per Belmonte”, che mira a finanziare i futuri restauri del Santuario e del Convento di Belmonte, e la piantumazione di un parco in loco. Ingresso libero. Per maggiori informazioni contattare l’associazione onlus Amici di Belmonte (info@amicidibelmonte.it).

 

Ronco: al debutto Li Viri Gonel

Ci siamo. Gli appelli delle Amministrazioni comunali della Valle Soana, affinché venisse ricostituito il gruppo tradizionale valsoanino, sono stati raccolti: dopo i primi mesi di prove alle prese con i “balet”, si può finalmente annunciare che è rinato il gruppo tradizionale Li Viri Gonel dla Valsoana. “Ci presenteremo e ci esibiremo per la prima volta, insieme ai ‘pitodi’ (il gruppo dei più piccoli),  sabato 7 dicembre a Ronco Canavese, nel salone delle feste”, annunciano i componenti della formazione. Per l’occasione la Pro Loco organizzerà una cena con la tradizionale Supà de pan e coi (alle 19,45, per informazioni 349/10.25.938), seguita dalla serata danzante. Per avere maggiori informazioni sul ricostituito gruppo folcloristico e le sue attività è ora disponibile la pagina www.facebook.com/livirigonel/?modal=admin_todo_tour.

 

San Benigno: iniziative natalizie

Sabato 7 dicembre, alle 15 sotto l’Ala Comunale, organizzato dall’Associazione Commercianti, è in programma lo spettacolo “Le meraviglie di Natale” con Alberto Rossetto (Faster Magia) e con Babbo Natale.

Domenica 8 dicembre, a partire dalle 15, inaugurazione dei Presepi monumentali nelle quattro cappelle dei borghi (aperture nei giorni 8, 15, 22 dicembre, dalle 15 alle 18 ed eventualmente in altre date da concordare per scuole e gruppi).

 

San Giusto: cena argentina per aiutare Pablo

Cirimela organizza una serata a tema argentino, a scopo benefico, “Un’auto per Pablo”: sabato 7 dicembre al salone “Gioannini” dalle 20 è prevista una cena con asado e balli folcloristici. Ad animare la serata, lo spettacolo “Vientos del Sur”, musica popolare sudamericana: il cantante argentino Oscar Torres (chitarra e voce), gli Integranti (tre musicisti dello storico gruppo Umani) ovvero Angelo Palma (voce, corde e flauti andini), Miguel Angel Acosta (chitarra charango e voce) e Massimo Rosada (flauti andini, voce e percussioni). Per info (menù adulti 27 euro, bambini 15 euro): 333-67.280.44 (Monica), 333-146.63.42 (Miriam). “La solidarietà ha un gusto speciale” è lo slogan con cui gli organizzatori invitano tutti a partecipare.

 

Settimo Vittone: tra Sant’Andrea e Santa Cecilia

Ancora festeggiamenti, a chiusura della patronale di Sant’Andrea. Sabato 7 dicembre alle 21, al salone pluriuso in località Piantagrant, serata danzante in compagnia dell’orchestra di Loris Gallo. Domenica 8, invece, festeggiamenti in onore di Santa Cecilia della Filarmonica “Vittoria”: ritrovo alle 10 in sede e sfilata per le vie del paese; alle 11 la partecipazione alle Messa e alle 12,30 il pranzo sociale, al salone di Piantagrant, servito dal ristorante Conce Verde; si replica, alle 20, con la cena. Per info e prenotazioni pranzo e cena 346/80.09.081.

 

Sparone: “Natale con il Cai”

La sottosezione sparonese del Club Alpino Italiano organizza sabato 7 , alle 21 nel salone polifunzionale di via del Municipio, il tradizionale evento “Natale con il Cai”, che prevede il concerto del Coro Gran Paradiso di Pont Canavese. Durante la serata vengono premiati i soci venticinquennali, prima dello scambio di auguri con panettone e spumante.

 

Valchiusa: un progetto sulle erbe aromatiche

Si chiama “Alpfoodway: le erbe aromatiche della Valchiusella” ed è un progetto transfrontaliero che valorizza i saperi della tradizione, la qualità della materia prima dei cibi e le relazioni culturali e socio-economiche tra gli Stati dell’arco alpino. “Un progetto di crescita socio-economica sostenibile, circolare e integrale”, come si evince dal titolo del convegno in programma sabato 7 dicembre dalle 10 alla scuola media “Saudino” in regione Lime a Vico Canavese. Per informazioni al numero 348/06.62.697.

Alle 13,30, al Ristorante Centro, è previsto un pranzo imperniato su prodotti locali, erbe di Valchiusella e vini canavesani. Prenotazioni entro domani, venerdì 6, ai numeri 349/85.21.950 o 0125/74.348.

Esegui l'accesso per Commentare