ASL TO4. Progetti realizzati con le scuole sulla comunicazione di tematiche inerenti alla salute

Nell’anno scolastico 2018-2019, l’ASL TO4, con la Promozione della Salute del Dipartimento di Prevenzione e con la struttura Consultori, il Liceo classico e internazionale “Carlo Botta” e l’indirizzo grafico dell’Istituto Industriale Statale “Camillo Olivetti” di Ivrea e ANPAL Servizi hanno collaborato per realizzare, nel contesto dell’alternanza scuola-lavoro, due progetti per rendere gli studenti protagonisti di iniziative di comunicazione su tematiche inerenti alla salute.

ANPAL Servizi, ente strumentale dell’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro, supporta le scuole secondarie di secondo grado nella progettazione e nella realizzazione di percorsi di alternanza scuola lavoro di qualità, pensati coerentemente con gli indirizzi di studio.

Alcuni gruppi di studenti hanno realizzato proposte di brochure informativa sui Consultori Familiari e sui Consultori Giovani, da diffondere in primis tra i coetanei, a partire dalla scuola di appartenenza. La brochure definitiva sarà individuata nel prossimo anno scolastico e i costi per la stampa saranno sostenuti dall’ASL TO4.

Gli studenti della classe quinta a indirizzo grafico e comunicativo hanno prodotto un logo su alcuni progetti di contrasto alla sedentarietà proposti dall’ASL TO4 alla popolazione in età scolare e alla popolazione adulta: “Un miglio al giorno intorno alla scuola”, diffusione dell’Attività Fisica Adattata (AFA) e dei Gruppi di Cammino. Questi loghi, che rimangono proprietà intellettuale dei loro creatori, sono stati donati in modo esclusivo all’ASL per accompagnare il logo aziendale in tutti i momenti di promozione dei progetti in questione da parte dell’Azienda stessa.

Commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone: “L’alleanza con il territorio, e in particolare con le scuole, riveste un ruolo strategico per l’Azienda. E’ molto apprezzabile che in questi progetti i ragazzi siano stati in grado di coniugare competenze tecniche e creatività a favore della comunicazione per la salute, con il supporto dei loro insegnanti e dei nostri operatori. Un sincero ringraziamento va a tutti i protagonisti di questi progetti”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami