Beata Agnese di Chatillon (XVII secolo)

Visse nel monastero cistercense di Beaupré e la sua vita fu ispirata alla Gloria di Dio e a un ideale di alta perfezione.

Fu vista sovente rapita in estasi, specie dopo la comunione, e dopo la sua morte furono molti i prodigi per sua intercessione.

Esegui l'accesso per Commentare