Beata Celestina Donati (1848 – 1925)

Nacque in provincia di Firenze e fin da giovane si sentì attratta dalla vita religiosa. Dopo un’esperienza infruttuosa presso le Suore Vallombrosane, si affidò alla guida spirituale del padre scolopio Celestino Zini.

Fondò la Congregazione delle “Figlie Povere di S. Giuseppe Calasanzio” per l’educazione cristiana delle bambine povere e dei figli dei carcerati.

Fece suo lo spirito del Calasanzio, che chi opera nel sociale oltre la professionalità, usa un “di più” di umano e civile, e soprattutto quel “supplemento d’anima” che viene dalla fede.

Esegui l'accesso per Commentare