Beata Chiara Bosatta (1858 – 1887)

Al secolo Dina. La sua vita fu segnata dall’incontro con il beato Luigi Guanella. Dopo aver lavorato nelle filande della seta entrò nelle Canossiane, ma era poi tornata a casa.

Aderì alla Pia Unione delle Figlie di Maria, col nome di Chiara. All’arrivo di don Guanella, l’Unione fu trasformata nella congregazione delle Figlie di S. Maria della Provvidenza.

Si occupò di anziane bisognose e di giovani operaie. Morì di tisi.

Esegui l'accesso per Commentare