Beata Maria Teresa di San Giuseppe (1855 – 1938)

La beata Maria Teresa di San Giuseppe, al secolo Anna Maria Tauscher van den Bosch, nacque il 19 giugno 1855 a Sandow, nel Brandeburgo (oggi in Polonia), da genitori luterani profondamente credenti.

In giovane età visse anni d’intensa, travagliata ricerca religiosa che la condussero al cattolicesimo: una scelta che le costò l’esclusione dalla famiglia e il licenziamento dall’ospedale psichiatrico di Colonia, che dirigeva.

Rimasta senza casa né lavoro, dopo un lungo vagare trovò a Berlino la sua «via»: iniziò a dedicarsi ai tanti «ragazzi di strada» ” molti, figli di italiani ” che vi erano abbandonati o trascurati.

A tal fine fondò la Congregazione delle Suore Carmelitane del Divino Cuore di Gesù, che presto iniziò a dedicarsi anche ad anziani, poveri, emigranti, operai senza tetto, mentre nuove comunità nascevano in altri Paesi d’Europa e in America.

Morì il 20 settembre 1938 a Sittard, nei Paesi Bassi.

Sempre in Olanda, nella cattedrale di Roermond, venne beatificata il 13 maggio 2006

Esegui l'accesso per Commentare