Beata Natalia Tulasiewicz (1906 – 1945)

Polacca, insegnante laica, fu animatrice dell’apostolato dei laici. Parte liberamente per il Terzo Reich, insieme alle donne condannate ai lavori forzati, per portare loro un sollievo spirituale.

Arrestata dalla Gestapo, fu atrocemente torturata e condannata a morte nel campo di Rawensbrück, nei pressi di Brandeburgo.

Esegui l'accesso per Commentare