Beata Natalia Tulasiewicz (1906 – 1945)

Nata in Polonia, fu un’insegnante laica che animò l’apostolato dei laici.

Esponente della Resistenza polacca, nell’aprile 1944 fu arrestata dalla Gestapo.

Venne condannata a morte nel campo di Ravensbrück (Germania), non prima di aver tenuto un discorso sulla Passione e la Resurrezione di Cristo alle prigioniere.

Esegui l'accesso per Commentare