Beato Angelo (Carletti) da Chivasso (1411 -1495)

Nacque a Chivasso, studiò diritto a Bologna ed esercitò la professione fino alla morte dei genitori. Vendette i propri beni ed entrò tra i francescani di Genova.

Promosse la costituzione dei Monti di Pietà, per combattere il fenomeno dell’usura.

Fu Vicario generale dei frati Osservanti, e Sisto IV gli affidò numerosi e delicati incarichi.

Autore di numerose opere, tra cui la «Summa Angelica» di teologia morale. Morì nel convento di Sant’Antonio a Cuneo.

Esegui l'accesso per Commentare