Seleziona Pagina

Nato a Rivoli, entrò tra i Domenicani nel convento di San Marco a Firenze. S’imbarcò per un pericoloso viaggio in Sicilia. Al ritorno, fu catturato dai pirati e condotto come schiavo a Tunisi. Sotto le pressioni dei saraceni, abiurò la fede e si sposò. Dopo una visione che lo invitava a pentirsi, rimise l’abito e professò la sua fede davanti al sultano. Un gesto che gli costò la vita.

facebook youtube instagram

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Conferenze San Vincenzo di Ivrea: un aiuto concreto a chi è nel bisogno

IVREA – Sono molte anche nella nostra diocesi le opere concrete di solidarietà e di carità che vengono realizzate grazie ai fondi 8×1000 della Chiesa cattolica, da movimenti ecclesiali o da enti del settore non-profit.
Leggi il seguito…

Il Santo del giorno