Beato Domenico Collins (1566 – 1602)

Nacque a Youghal, nella regione di Cork (Irlanda). Di là, più o meno all’età di vent’anni, si trasferì in Francia dove abbracciò la carriera militare e fu tanto valente da diventare presto capitano.

Mentre si trovava in Spagna, entrò nel noviziato della Compagnia di Gesù a Santiago di Compostela, ove pronunciò i voti perpetui.

Nel 1601 ritornò nella sua Irlanda. Fu arrestato dagli Inglesi, che cercarono invano di fargli rinnegare la sua fede cattolica.

Per questo, fu condannato a morte e salì al patibolo nella sua città natale.

È stato beatificato il 27 settembre 1992, insieme ad altri sedici martiri irlandesi, da San Giovanni Paolo II.

Esegui l'accesso per Commentare