Beato Salvatore Ferrandis Seguì, Sacerdote e martire (Spagna, 25 maggio 1880 – 3 agosto 1936)

Il beato Salvatore Ferrandis Seguì nacque il 25 maggio 1880, a L’Orxa, Alicante, in una famiglia cattolica. Di lui sappiamo ben poco.

I suoi genitori gli diedero una solida formazione cristiana. Dopo le prime scuole è entrato a studiare nel seminario presso il Collegio del Patriarca. Il beato Salvatore Ferrandis Seguì, una volta terminati gli studi, nel 1904, è stato ordinato sacerdote.

Prima ha prestato servizio a Villalonga, poi a L’Alquería de la Comtessa. Successivamente è stato nominato parroco a Pedreguer. In questo paese restaurò la chiesa con il suo patrimonio personale e aiutò particolarmente i poveri e i malati della sua comunità.

E’ stato fucilato il 3 agosto 1936, sulla strada del Vergel, solo per il fatto di essere sacerdote.

Salvatore Ferrandis Seguì è stato beatificato nel gruppo di 233 martiri a Valencia da San Giovanni Paolo II l’11 marzo 2001.

Esegui l'accesso per Commentare