Beato Simone Kim Gye-wan († 1802)

Entrò in contatto con il Cristianesimo attraverso la lettura di alcuni libri.

Fu arrestato e poi liberato per aver ritrattato ma, pentitosene, decise di dedicarsi a una vita di fede più intensa, facendo anche da ministrante al primo sacerdote missionario, padre Giacomo Zhou Wen-mo.

Fu nuovamente arrestato ma questa volta rimase saldamente ancorato alla fede cristiana.

Morì per decapitazione insieme ad altri martiri.

Esegui l'accesso per Commentare