Gli appuntamenti del weekend in Canavese

Agliè: il Castello Ducale aperto anche in agosto

In agosto sono aperte al pubblico le sedi museali gestite dalla Direzione regionale Musei Piemonte del Ministero della Cultura, incluso il giorno di Ferragosto in cui si osserveranno i consueti orari della domenica. Il Castello di Agliè sarà aperto venerdì e sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19, domenica dalle 9 alle 19; Giardini e Parco da martedì a domenica dalle 9 alle 19. L’ingresso al Castello costa 4 euro (ridotto, dai 18 ai 25 anni, 2 euro); tariffa unica per i Giardini 2 euro, per Parco e Giardini 3 euro; gratuito Castello, Giardini e Parco per i minorenni. Prenotazione non necessaria per Giardini e Parco; obbligatoria per la visita al Castello a: drm-pie.aglie.prenotazioni@beniculturali.it, 0124-33.01.02 (servizio di prenotazione attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18).

 

Alpette: “Buon compleanno Pro Loco”

“Buon compleanno Pro Loco” è il titolo scelto per la giornata di sabato 31 luglio ad Alpette, dove il locale sodalizio di promozione turistica celebra i propri 11 anni di attività. Si comincia alle 17 con la presentazione del libro “Dieci e venticinque: il ragazzo che amava il rock e scriveva poesie d’amore” di Alberto Giovannini Luca. Alle 18.30 concerto “Donne in musica” con arpa celtica, cetra medievale e accompagnamento al pianoforte, a cura di Martina Merlo e Anna Dati. Chiuderanno la giornata un’apericena alle 19.30 e a seguire una puntata al planetario.

 

Alpette: letteratura, teatro, natura nello scenario dei Musrai

Ha un che di magico l’alpeggio Musrai, borgata montana rivitalizzata grazie all’associazione La Neve dell’Ammiraglio, e trasformata in luogo di incontri, cultura, aggregazione. Domenica 1° agosto, con il contributo del Mondadori Bookstore di Ivrea, vi si potranno incontrare Marzia Verona, Davide Longo e Raffaella Tomellini. La partecipazione è libera, l’alpeggio si raggiunge con una breve passeggiata dalla località Trione, è uno spazio ideale per i bambini e gli animali sono benvenuti.

Alle 11 l’incontro con Marzia Verona, che presenta il suo libro “Intelligente come un asino, intraprendente come una pecora”, raccolta di storie di animali, allevatori e montagna. Dialogano con lei Sonia Giacoma Ghello (moderatrice), Fabrizio Bertoldo (agricoltore), Alessio Rota (giovanissimo “margaro”) e Carlo Gubetti (apicoltore, segretario di Cipra Italia).

Pranzo alle 13, con polenta, spezzatino, dessert, acqua, vino, caffè al prezzo di 18 euro; prenotare al numero 347/77.23.347. E alle 15 si riparte con Davide Longo, che parla della sua “saga” di Bramard e Arcadipane insieme al libraio Davide Gamba. Alle 17, infine, spazio all’attrice Raffaella Tomellini, che porta in scena “Malala”.

In caso di maltempo la giornata sarà annullata e, se possibile, riprogrammata in altra data. Per ogni altra informazione 349/82.82.777.

 

Bosconero: concerto dell’Orchestra Filarmonica Bosconerese

Sabato 31 luglio, alle 21 in piazza Martiri della Libertà ritorna a esibirsi dal vivo l’Orchestra Filarmonica Bosconerese, diretta dal maestro Pietro Marchetti, per il suo consueto e attesissimo “Concerto d’Estate”: un concerto pensato per regalare, in questo ancora difficile periodo, emozioni e spensieratezza all’affezionato pubblico.

 

Caravino: visite speciali al Castello di Masino

Proseguono le visite speciali guidate al Castello di Masino: oggi, giovedì 29 luglio, sono previste visite al buio e visite alla Biblioteca dello Scalone; sabato 31 una visita alla scoperta degli ambienti di ricevimento, di servizio e delle cucine storiche. Domenica 1° agosto un percorso guidato a misura di bambini e ragazzi in età scolare e una visita al vigneto. Per info, costo biglietti e prenotazioni 0125/77.81.00, www.castellodimasino.it.

 

Ceresole: grande festa per i 90 anni della diga

Sarà spettacolare, la festa di compleanno della diga di Ceresole. Le iniziative che domenica 1° agosto animeranno l’evento “Ceresole Reale, 90 anni di energia”, ideato da Iren in collaborazione con il Comune per celebrare i 90 anni dall’inaugurazione della diga, posizionata a un’altitudine di 1.570 metri, saranno visibili dal pubblico lungo tutto il perimetro del lago artificiale.

A partire dalle 15 sarà proposto uno spettacolo immaginato della Fondazione Cirko Vertigo e composto da tre momenti: dapprima Valentina Ribaudo danzerà volteggiando appesa ad una sfera colorata di sei metri di diametro, gonfiata con elio e in volo sul lago. Quindi sarà la volta di Elisa Mutto, acrobata che proporrà le sue evoluzioni su un cerchio appeso a un cavo sospeso sullo specchio d’acqua; cavo che, infine, verrà utilizzato dal celebre funambolo Andrea Loreni per percorrere nella sua interezza la superficie dell’invaso, da sponda a sponda, a un’altezza di circa 20 metri: una “passeggiata” di oltre 300 metri, il percorso più lungo affrontato finora.

La giornata si aprirà, però, con un momento istituzionale: alle 11,30, alla presenza dei vertici di Iren – erede di quella Azienda Elettrica Municipale di Torino che iniziò la costruzione dello sbarramento artificiale nel 1925 – e delle istituzioni locali, sarà inaugurata la mostra fotografica “Storia di una diga (e di una Valle)”, che presenta immagini storiche, alcune inedite, relative alla realizzazione del bacino e delle altre dighe della Valle Orco.

 

Ceresole: “A piedi tra le Nuvole”

Il progetto “A piedi tra le nuvole” promuove la mobilità sostenibile nel Parco Nazionale Gran Paradiso, in particolare durante i weekend estivi. Al suo interno sono proposte diverse iniziative: come quella di sabato 31 luglio, che rientra nel ciclo “Esperti in campo”, grazie alla quale la ricercatrice del Parco Antonella Cotza, condurrà i partecipanti in una passeggiata alla scoperta del camoscio (ritrovo alle 16,45 al Centro visitatori in borgata Prese, informazioni su www.pngp.it/esperticampo o allo 0124-90.10.70).

Domenica 1° agosto è invece in programma un’escursione con le Guide del Parco, con meta la Cà Bianca: ritrovo alle 9 al capolinea della navetta al Serrù, rientro per le 16. Per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria turistica del Parco Nazionale (011-86.06.233, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30), info@pngp.it. Eventuali prenotazioni sul sito www.eventbrite.it.

 

Ceresole: il meteorologo Cat Berro alla Cà dal Meist

La rassegna “Cà dal Meist 2021, aperta per ferie”, organizzata dall’associazione Amici del Gran Paradiso, propone un nuovo appuntamento negli spazi in Borgata Capoluogo 3: sabato 31 luglio, alle 17, è previsto l’incontro “Meteogranpa”, con il meteorologo Daniele Cat Berro invitato a parlare dei cambiamenti climatici nel Gran Paradiso, a cominciare dal ghiacciaio di Ciardoney, vero “osservato speciale” dei glaciologi.

 

Chiaverano: serata “col naso all’insù”

Il Chiaverano Family Festival, rassegna di eventi per la famiglia organizzata dal Comune con la direzione artistica e la collaborazione di Wow srl, prevede per sabato 31 luglio alle 22, nell’area di Santo Stefano, la serata “Con il naso all’insù”, dedicata all’osservazione delle stelle, guidati dagli esperti dell’associazione astrofili Urania (cui sarà devoluto il contributo simbolico richiesto). Info www.comune.chiaverano.to.it, 0125/54.100.

 

Chiaverano: S. Stefano: mostra “Officine e mulini”

L’associazione Ecomuseo del Paesaggio Orizzonte Serra promuove, nella chiesa di Santo Stefano, la mostra fotografica “Officine e mulini”, con immagini di Giovanni Torra che testimoniano le botteghe artigiane e i mulini attivi nel ‘900 in paese. La mostra è visitabile tutte le domeniche dalle 15 alle 18, fino al 26 settembre.

 

Ivrea: Cinema in piazza a Bellavista

“Quartiere_Bellavista: Cinema in piazza”, rassegna inserita nel cartellone del festival “A riveder le stelle” e allestita dall’associazione Bellavista Viva, prosegue sabato 31 luglio alle 21,30, in piazza Primo Maggio, con la proiezione di “Brave ragazze” di Michela Andreozzi (ingresso gratuito). In caso di maltempo la serata si terrà nel Centro civico locale.

 

Ivrea: Moni Ovadia al Museo Garda

È, probabilmente, l’evento “di punta” della rassegna “Morenica_Net Whatever It Takes”: domenica 1° agosto alle 21,30, nel cortile del Museo “Garda”, Moni Ovadia leggerà e commenterà l’enciclica di Papa Francesco “Laudato Si’”.

Prima dell’appuntamento di spettacolo, alle 17 è in programma il walking tour “Il grande porto di Eporedia”, a cura del tour operator Life in Progress (seguito da una pausa cena-apericena presso le strutture convenzionate). Per info e prenotazioni 389/84.24.683, dettagli su www.agenzialifeinprogress.com. Per chi partecipa all’intera proposta turistico-culturale, speciale promozione con tour e spettacolo a 28 euro. Biglietti per lo spettacolo 15 euro (ridotto 10). Prenotazioni 338/37.81.032.

 

Mazzè: in chiusura la mostra diffusa di Ventura

Sabato 31 luglio e domenica 1 agosto ultimi due giorni per visitare l’esposizione di opere di Nino Ventura, realizzata nell’ambito della prima edizione di StrarYpa Festival: iniziativa che può vantare un bilancio assai positivo in termini di partecipazione (oltre 1500 persone sono intervenute agli eventi del weekend inaugurale e hanno visitato le mostre) e gradimento. Sabato e domenica, dunque, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19 con partenza da Villa Occhetti, si potranno ammirare le sette grandi installazioni di Ventura, collocate nel parco della stessa Villa Occhetti, nel cortile di Villa La Torretta e nelle chiese parrocchiale e della Madonnina. Domenica pomeriggio, inoltre, i volontari della Pro Loco saranno a disposizione per le passeggiate accompagnate nel borgo storico. Per info e prenotazioni di visite guidate per gruppi: segreteria del Comune (011/98.35.901 interno 1) oppure, negli orari di apertura, 340/62.79.370.

 

Montanaro: weekend con lo “street food”

Il paese si prepara alla festa dell’Assunta, e in questi giorni è atteso l’arrivo del luna park, nell’area della stazione. Novità di quest’anno, patrocinata dal Comune e organizzata, con la collaborazione della Pro Loco da Stramercatino (e il supporto di Gusto Italia e Federvie Piemonte), è lo “street food”, che sarà proposto per tre weekend: si inizierà domani, sabato 31 luglio e domenica 1° agosto, dalle 18 alle 24, si proseguirà nel primo weekend agostano e si finirà con quello di Ferragosto; i golosi potranno gustare le specialità tipiche, italiane e non solo, del “cibo di strada”.

 

Noasca: camminare e degustare “di frazione in frazione”

Domenica 1° agosto si terrà “Di frazione in frazione 2021”, camminata enogastronomica alla riscoperta delle antiche borgate e dei prodotti tipici del territorio: 6,8 chilometri di percorso con 9 tappe degustative. La prenotazione è obbligatoria.

Quest’anno, per ovvie ragioni, i posti saranno ancora più limitati del solito, e le partenze dei vari gruppi saranno scaglionate per evitare assembramenti nella tappa iniziale. Non sarà disponibile il servizio navetta. A tutti è richiesto di mantenere le giuste distanze, evitare assembramenti e indossare la mascherina.

Queste, dunque, le tappe. Alle 9, a Grusiner, distribuzione di caffè, poi a Fè latte, pane, burro e marmellata, a Bettolino paste di meliga, a Jerener pane nero con lardo e miele, a Prà l’aperitivo del Re, a Cater la frittata alle erbe di montagna, a Castelletto la polenta con spezzatino, a Borno il formaggio e a Gere Superiore, per concludere, il dolce.

L’itinerario è adatto a tutta la famiglia; si consiglia di indossare scarponcini da montagna. Il prezzo è 22 euro per gli adulti, 12 per i bambini da 5 a 11 anni. Per info e prenotazioni: 348/74.22.491, 340/68.62.651. In caso di maltempo la manifestazione sarà posticipata a domenica 8 agosto.

 

Noasca e Ronco: “Armonie nel Gran Paradiso”

Procede la rassegna musicale-corale “Armonie nel Gran Paradiso”, organizzata dall’Associazione Cori Piemontesi in collaborazione con il Parco Nazionale Gran Paradiso. Il secondo appuntamento sarà sabato 31 luglio a Noasca, con inizio alle 21 nel cortile del Palanoasca (o all’interno della struttura, in caso di maltempo). A esibirsi sarà l’ensemble vocale Nova Prattica di Cuneo.

Terzo appuntamento a Ronco domenica 1° agosto alle 18 in piazza Umberto I (in caso di maltempo nella parrocchiale), con il Coro delle Voci Bianche della Scuola di Musica di Mondovì; dirige Maurizio Fornero, al pianoforte il maestro Alberto Rainitti.

 

Rivarolo: Piccoli Cantori della Valle Sacra per Gioele

Procede la gara di solidarietà in favore di Gioele, bambino di sei anni affetto da una grave patologia che non gli permette di parlare, camminare e muoversi liberamente. Questa volta tocca ai Piccoli Cantori della Valle Sacra dare il proprio contributo, con il concerto “Una canzone per Gioele” programmato per sabato 31 luglio alle 21 nel cortile del Castello Malgrà. Le offerte raccolte serviranno all’acquisto di un automezzo con pedana adibito a trasporto disabili. I posti sono limitati, prenotazioni al 333-13.01.516.

 

Romano: concerto di musica antica

Domenica 1° agosto alle 20, si concluderà ufficialmente il Corso internazionale di Musica Antica dell’Accademia del Ricercare, diretto da Manuel Staropoli, con “Il Barocco da scoprire”, protagonisti gli Ensemble strumentali e vocali del corso: Consort Rinascimentale, Orchestra Barocca, Ensemble Vocale, Banda degli Oboi, con la collaborazione dello stage di Danza Storica tenuto da Bernard Girardi, e naturalmente dei docenti. Le musiche saranno di Susato, Vivaldi, Bach, Telemann, Haendel.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti e sono trasmessi in diretta streaming su www.facebook.com/festivalantiqua.

I posti sono limitati, per cui l’ingresso ai concerti è consentito solo su prenotazione, chiamando il numero 366/17.91.447 (dalle 11 alle 14 o dalle 17 alle 19), o scrivendo a segreteria@accademiadelricercare.com. Per ulteriori informazioni visitare i profili social di “Antiqua” e il sito Internet www.accademiadelricercare.com.

Esegui l'accesso per Commentare