I-REACT: la migliore app europea per rendere attivi i cittadini contro inondazioni, incendi ed eventi naturali estremi

Il progetto di ricerca I-REACT, finanziato dalla Commissione Europea e coordinato dall’Istituto Superiore Mario Boella (ISMB) di Torino, ente della Compagnia di San Paolo, ha lanciato sabato 13 ottobre, in occasione della Giornata Internazionale per la Riduzione dei Rischi di catastrofi naturali (#IDDR), un’applicazione gratuita per smartphone per rendere attivi i cittadini contro inondazioni, incendi ed eventi naturali estremi.

L’applicazione di I-REACT, disponibile su Google Play, consente agli utenti di condividere foto e altre informazioni sui disastri naturali e, a sua volta, fornisce informazioni essenziali sui rischi derivanti da tali pericoli, con l’obiettivo di fornire ai cittadini degli strumenti per costruire una società più resiliente alle catastrofi naturali.

Il progetto I-REACT, include come partner sul territorio italiano il Politecnico di Torino, il CSI Piemonte, CELI e Fondazione Bruno Kessler e coinvolge anche alcuni enti regionali tra cui ARPA Piemonte e il Settore Protezione Civile della Regione Piemonte.

Proprio nel 2017, disastri come inondazioni, incendi e terremoti hanno causato la morte di oltre 9 mila persone in tutto il mondo, colpito 96 milioni di civili e causato 270 miliardi di euro di perdite, attestandosi come il secondo anno di catastrofi più costoso mai registrato.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su Google Play: http://bit.ly/IREACTapp

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami