Il grazie del Vescovo Edoardo all’indomani del funerale della mamma

“Desidero ringraziare tutti coloro che in occasione della partenza di mia mamma per la Dimora eterna, attraverso i social de Il Risveglio Popolare e della Diocesi di Ivrea ( e di tutti coloro che hanno condiviso la notizia) hanno espresso i loro sentimenti di cordoglio e di preghiera, manifestando attraverso questi moderni strumenti di comunicazione il loro affetto. In questo momento grande della mia vita mi hanno dato il conforto della comunione familiare in una Comunità ancor più allargata dall’effetto che è proprio dei social.

Grazie davvero a tutti senza distinzione alcuna; ciò che la mamma è stata, tutta la ricchezza umana e cristiana che ha caratterizzato la sua vita, non svanisce con la sua partenza da questo mondo.

“Il suo sorriso, – mi ha scritto qualcuno – la sua forza, la sua affabilità resteranno nel cuore di tutti”. E la cosa più grande e più bella – aggiungo io – è che, per la grazia immensa che abbiamo avuto di incontrare Cristo e di essere da Lui accolti nella Sua comunione, tutto questo rimane anche se cambiano le modalità dello stare insieme. Nulla è perduto di ciò che la mamma è stata, nulla tramonta della sua piena e bella umanità plasmata dalla fede in Cristo Risorto, nostro Salvatore!

Tutto continua a vivere in Lui e rimane a nostra disposizione!

Grazie!

 † Edoardo, vescovo”

Nella foto d’archivio, l’abbraccio nel giorno dell’ingresso in diocesi, 7 ottobre 2012.

Esegui l'accesso per Commentare