Aggredisce vicino di casa con una pietra, arrestato dai carabinieri

Aggredisce il vicino di casa colpendolo al volto con una pietra, arrestato dai carabinieri uno straniero di 34 anni.

Il fatto è successo ieri sera a Chiaverano. I militari della Compagnia di Ivrea sono dovuti intervenire in un condominio del luogo dove lo straniero extracomunitario, a causa di una discussione generata per futili motivi e legata al pagamento di alcune bollette, ha aggredito il vicino di casa all’interno del cortile del palazzo, colpendolo ripetutamente al volto con una pietra.

Il pronto intervento degli uomini dell’Arma ha evitato conseguenze peggiori. La vittima è stata trasportata all’ospedale di Ivrea, dove è stata giudicata guaribile in 35 giorni per le ferite riportate al volto.

L’uomo, tratto in arresto è stato anche segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti dopo che i militari dell’Arma all’interno della propria abitazione hanno sequestrato circa un grammo di hashish.

Su disposizione della procura della Repubblica di Ivrea, l’uomo è stato quindi associato presso il carcere Eporediese, in attesa dell’udienza di convalida.

Esegui l'accesso per Commentare