Ivrea: attivazione del servizio di ritiro degli oli vegetali

L’Amministrazione di Ivrea ha aderito alla proposta della Società Canavesana Servizi S.p.A. per l’attivazione di un servizio di raccolta di oli vegetali esausti, dedicato alle utenze domestiche di Ivrea.

Tale servizio, oltre ad implementare quello della raccolta differenziata, permette di recuperare e riciclare tutte quelle frazioni di rifiuti che impattano negativamente sull’ambiente.

L’abbandono dei già menzionati rifiuti, infatti, sia sul suolo che nelle acque, rappresenta un grave rischio per l’igiene e per la sicurezza pubblica, e perciò si è valutata la necessità intervenire per contrastare il fenomeno, non solo con la repressione dell’abbandono e degli sversamenti abusivi, ma facilitando e organizzando la raccolta dei già menzionati rifiuti presso le utenze, per il successivo invio degli stessi agli impianti di riciclo.

La raccolta avrà carattere sperimentale e pertanto, in un primo periodo, si valuteranno i modi, i tempi e la frequenza di utilizzo, nonché la correttezza ed efficacia della dislocazione dei posizionamenti, laddove dovessero emergere particolari criticità.

La particolarità del contenitore consentirà il conferimento dell’olio vegetale ancora nel proprio recipiente originario (bottiglia o altro). Questo, da una parte, eviterà sversamenti di olio nelle aree di conferimento e, dall’altra parte, consentirà l’utilizzo di un vero e proprio servizio di prossimità.

La dislocazione dei punti di raccolta è la seguente:

  • BELLAVISTA: piazza I Maggio

 

  • SAN GIOVANNI: Viale Biella (angolo via Don Mosetto)

 

  • TORRE BALFREDO: Via Maestra (angolo SP78)

 

  • SAN GRATO: Viale Liberazione (in prossimità supermercato Conad)

 

  • CENTRO: Piazza del Rondolino (in prossimità dei Navigli)

 

  • CENTRO: Via Dora Baltea (fronte Morbelli)

 

  • SAN LORENZO: Via De Gasperi

 

  • CHRIST- OSPEDALE: Porta Aosta

 

  • MERCATO: Viale Monte Stella

 

  • MINIERE: Via Jervis (in corrispondenza del civico 71)

 

Esegui l'accesso per Commentare