La Sagra del Cavolo Verza porta a Montalto Dora migliaia di visitatori

Primi appuntamenti della 23° edizione della Sagra del Cavolo Verza, tradizionale manifestazione enogastronomica e fieristica dell’autunno piemontese. Sabato 17 novembre, alle 18 nella sala Montalto Incontra di via Mazzini 56 s’inaugura la mostra “Il cavolo verza si racconta”, a cura dell’Associa-zione per la promozione e la valorizzazione del Cavolo Verza e dell’Associazione “Informatori Turistici Volontari”. Alle 20, all’oratorio parrocchiale “A cena con i sapori del territorio”: per la prima volta insieme il cavolo verza di Montalto Dora, la castagna di Nomaglio e la piattella di Cortereggio (anche questo a cura dell’Associazione per la promozione e la valorizzazione del Cavolo Verza).

Domenica 18 sarà la “Giornata dello sport e della natura”, con le attività organizzate dall’associazione sportiva Castlerun. Per informazioni e iscrizioni telefonare al 347/41.50.203, andare sul sito www.castlerun.it o recarsi al negozio Gymmy Sport a Ivrea (347/87.84.198). La giornata si apre alle 8,30 all’anfiteatro comunale “Angelo Burbatti” di via Ganio Vecchiolino con la consegna dei pettorali degli atleti. La “Corsa e Sport al Castello”, non competitiva a passo libero e nordic walking, parte alle 9,30 da via Mazzini: percorso di 4.5 Km e manifestazione aperta a tutti, con arrivo al castello di Montalto Dora (iscrizione 7 euro, premi per famiglie e gruppi numerosi, pacco gara per i primi cento iscritti). La 7a edizione della “Scalata al Maniero” parte invece alle 10,30, sempre da via Mazzini: corsa competitiva di 12 km riservata ai tesserati alle associazioni sportive e i non tesserati in possesso di certificato di idoneità sportiva; iscrizione 11 euro, pacco gara per i primi 300 iscritti.

I punti di ristoro, lungo i due percorsi, sono gestiti dal Gruppo Alpini locale. Ristoro finale per i partecipanti al castello, alle 13 pranzo del podista nell’anfiteatro “Angelo Burbatti”, al costo di 8 euro. Durante il pranzo si svolgeranno le premiazioni. Alle 14,30 partenza della “Corsa sotto le torri” per i bambini di età compresa tra 2 e 10 anni. Il percorso sarà lungo 50 metri per i bimbi da 2 a 4 anni, 100 da 4 a 6, 150 da 6 a 8, 1000 metri da 8 a 10 anni: iscrizione 5 euro, pacco gara garantito ai primi 150 iscritti. Al termine “Choco Party per tutti” e premiazione. Alle 15,30 in piazza IV Novembre prima edizione della Staffetta Americana, 2 per 800 metri, aperta a ragazzi di 12-13 anni, cadetti di 14-15 anni e allievi 16-17 anni (garantito pacco gara ai primi 25 frazionisti). Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto all’Ugi onlus sezione Ivrea e Aosta. Per maggiori informazioni www.castlerun.it.

Domenica è anche prevista l’apertura straordinaria del castello di Montalto Dora dalle 9 alle 13, con visite guidate gratuite. Dalle 10 alle 12 visite allo Spazio espositivo per l’Archeologia del Lago Pistono nei locali al pianoterreno del Municipio, con l’accompagnamento di volontari esperti.

La manifestazione riprenderà, nell’anfiteatro comunale “Angelo Burbatti” di via Ganio Vecchiolino, mercoledì 21 novembre alle 20,30 con la tradizionale cena “A tavola con le eccellenze del territorio”, a cura dell’Associazione Ristoranti della Tradizione Canavesana: di fatto la cena che inaugura la Sagra vera e propria. Prenotazione obbligatoria allo 0125/65.27.71 entro le 13 di domani, venerdì 16 novembre. Sempre in anfiteatro, giovedì 22 e venerdì 23, dalle 20 serate della Bagna Caôda in collaborazione con l’Asd Castlerun di Montalto Dora; prenotazioni entro mercoledì 21 al 347/41.50.203.

Sabato 24 e domenica 25 il clou della kermesse: sabato le premiazioni dei migliori cavoli prodotti nell’anno e la novità della Color Castlerun – si corre sotto un lancio continuo di polveri colorate -; domenica la grande fiera, che porterà in paese oltre 500 espositori. Ma torneremo a parlarne la prossima settimana.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami