Le danzatrici del presidente Mattarella

Nell’ultima visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo scorso 12 novembre a Torino, in occasione delle celebrazioni dei 190 anni dell’Editto di Racconigi, con cui nel 1831 re Carlo Alberto istituiva il Consiglio di Stato, e per i cinquant’anni della legge istitutiva dei Tribunali Amministrativi Regionali, nella la fitta agenda del presidente, l’appuntamento al PalaSermig è stato caratterizzato da uno spettacolo di danza a cui hanno preso parte, non senza emozione, tre studentesse del Liceo Botta: Sophie Salvetti, di Caluso, Simona Radaele di Strambino e Beatrice Brunero di Mercenasco.

Ci spiega Sophie: “E’ stata un’esperienza molto emozionante, danzare per il presidente della Repubblica e sono molto contenta di aver fatto parte di questa esperienza, un progetto inclusivo per permettere ai più svantaggiati di svolgere attività fisica e sportiva al PalaSermig di Torino nel quartiere di Porta Palazzo”. Anche le musiche del Laboratorio del Suono del Sermig hanno contribuito alla riuscita dello spettacolo con due brani dal titolo Ricomincio da qui e L’amore in Testa.

Sophie Salvetti, un passato a Parigi ove risiedeva e frequentava la Scuola americana è al terzo anno di danza e al quinto del Liceo Botta di Ivrea. A Caluso frequenta le lezioni del “Nuovo Teatro Studio Danza”.

Esegui l'accesso per Commentare