Rimossi i rifiuti dalla SP. 565 “di Castellamonte”.

La maleducazione di pochi è un costo in più per tutti.

Sono iniziati questa mattina i lavori per la rimozione dei rifiuti dalla Sp. 565 di Castellamonte, detta “Pedemontana”, nel territorio del Comune di Parella. L’accumulo di rifiuti su questo tratto stradale era stato segnalato da due insegnanti alla Città metropolitana e il consigliere delegato alla Viabilità Fabio Bianco si è impegnato per trovare una soluzione insieme al Comune.

Il personale della Direzione Viabilità questa mattina, mercoledì 28 aprile, ha avviato la raccolta dei rifiuti dalla banchina e dalla scarpata per assemblarli in punti di raccolta. Nei prossimi giorni la Società Canavesana Servizi, su incarico e a spese del Comune di Parella, provvederà a smaltire i rifiuti.

“I rifiuti rimossi sono in gran parte rifiuti domestici, dalle bottiglie di plastica ai sacchi con gli sfalci d’erba ai materassi” commenta il consigliere Fabio Bianco “Materiali che possono essere smaltiti e differenziati senza grande sforzo in modo corretto anziché scaricati in strada. È un problema diffuso che per le Amministrazioni comporta costi non indifferenti. In questo caso la collaborazione con il Comune di Parella ci ha consentito una bella sinergia per intervenire tempestivamente, ma è indispensabile che fra i cittadini cresca la cultura del rispetto ambientale, che poi, se si parla di strade, è anche un problema di sicurezza”.

Esegui l'accesso per Commentare