San Claudio de la Colombiere (1641 – 1682)

Nato a Grenoble (Francia), era il terzo figlio di un notaio.

Brillante negli studi, a 17 anni entrò nel noviziato della Compagnia di Gesù.

A venticinque anni andò a studiare Teologia a Parigi e a ventotto fu ordinato sacerdote. Fu superiore del collegio di Paray-le-Monial e confessore delle vicine Suore della Visitazione. Rappresentò una guida sicura tra i fedeli, mentre Parigi e Roma discutevano a causa delle dottrine gianseniste.

Venne, poi, mandato a Londra come cappellano della futura regina Maria Beatrice d’Este.

Espulso, ritornerà a Paray-le-Monial, dove morirà.

Esegui l'accesso per Commentare