Santa Elisabetta della Trinità (1880-1906)

Nacque nel Campo d’Avor presso Bourges in Francia.

Nel 1887 la famiglia si trasferì a Digione; quello stesso anno le morì il padre.

Nel 1894 emise il voto privato di verginità. Sentendosi chiamata alla vita religiosa, chiese alla madre il permesso di poter entrare al Carmelo: potè riuscirci solo al compimento della maggiore età.

Il 2 agosto 1901 Elisabeth entrò quindi nel Carmelo di Digione dove l’8 dicembre 1901 vestì l’abito religioso, assumendo il nome di suor Elisabetta della Trinità.

Pochi mesi dopo aver emesso la professione religiosa le si manifestarono i sintomi del morbo di Addison.

Morì ventiseienne il 9 novembre 1906.

È stata beatificata da san Giovanni Paolo II il 25 settembre 1984.

Esegui l'accesso per Commentare