Santa Maria Anna di Gesù de Paredes (1618 – 1645)

Nacque a Quito, oggi capitale dell’Ecuador.

Rimasta orfana dei genitori ancora fanciulla, si consacrò a Dio.

Iniziò nella sua casa un particolare tipo di vita ascetica. Tentò anche di portare la fede presso gli indios ed entrò nel Terz’Ordine Francescano.

Nel 1645 Quito fu colpita da un terremoto e da un’epidemia.

Quando il suo confessore, durante una celebrazione, offrì la propria vita perché la pestilenza cessasse, ella volle prenderne il posto: di lì a poco morì e la città fu salva.

Esegui l'accesso per Commentare