Sant’Elisabetta d’Ungheria (1207 – 1231)

Ebbe una vita breve. Fu sposa a quattordici anni, madre a quindici e vedova a venti, con tre figli.

Si ritirò a Eisenach, quindi a Pottenstein ed infine in una modesta casa di Marburgo dove fece edificare un ospedale a proprie spese.

Ormai in povertà, s’iscrisse al terz’ordine francescano, offrendo la sua vita agli ultimi e agli ammalati.

La sua scelta di povertà scatenò la rabbia dei famigliari, che la privarono dei figli.

Esegui l'accesso per Commentare