Standard & Poor’s migliora il rating di Smat

SMAT, la Società Metropolitana Acque Torino S.p.A., l’utility torinese a partecipazione totalmente pubblica, che gestisce il servizio idrico integrato nella Città Metropolitana di Torino per oltre 2,2 milioni di abitanti, ha visto passare il suo rating da “BBB-“ a “BBB” con l’assegnazione di un outlook “stabile”. Questo miglioramento è stato operato dall’Agenzia Internazionale Standard & Poor’s.

Secondo l’Agenzia, l’innalzamento del rating riflette in modo chiaro la solidità della performance operativa sviluppata da SMAT e colloca lo stato delle reti idriche della società pubblica torinese ad un livello superiore rispetto a quelle di altri gestori italiani con perdite idriche inferiori a quella della media nazionale.

È stato riconosciuto il grande lavoro sviluppato da SMAT che ha saputo resistere all’impatto della pandemia in corso, portando avanti un ambizioso piano di investimenti e finalizzando un piano industriale 4.0 con orizzonte 2024, nel quale sono contenute significative opere infrastrutturali e importanti attività di miglioramento del servizio in una logica di sostenibilità e di tutela ambientale.

Il miglioramento del rating consentirà un forte contenimento degli oneri per i finanziamenti necessari alla realizzazione degli investimenti per un importo complessivo di oltre 1.700 milioni di euro.

Esegui l'accesso per Commentare