Seleziona Pagina

29enne italiano arrestato dai CC a Mercenasco

I carabinieri della Stazione di Strambino hanno arrestato in flagranza di reato un 29enne, italiano, già noto alle forze dell’ordine. Nel corso di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, a Mercenasco, i militari hanno rinvenuto un gilet con velcro al quale era apposta la dicitura “polizia municipale”. Nell’abitazione i militari hanno rinvenuto anche ricetrasmittenti, auricolari, frequenzimetro, rilevatore di metalli e gas, cappelli con visiera, gilet catarifrangenti, piccoli petardi, parrucca, bombolette spray al peperoncino, cartellini con scritte “operatore controllo acque” e logo società “smat” o dicitura “acque potabili operatore controllo acque Follonica”. Tale materiale, verosimilmente riconducibile a quello generalmente utilizzato nella commissione delle truffe a danno degli anziani, è stato sottoposto a sequestro. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per possesso di segni distintivi contraffatti. L’udienza di convalida  dell’arresto è stata fissata per lunedì 5 marzo.

facebook youtube instagram

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Conferenze San Vincenzo di Ivrea: un aiuto concreto a chi è nel bisogno

IVREA – Sono molte anche nella nostra diocesi le opere concrete di solidarietà e di carità che vengono realizzate grazie ai fondi 8×1000 della Chiesa cattolica, da movimenti ecclesiali o da enti del settore non-profit.
Leggi il seguito…

Il Santo del giorno