“Accendiamo il cervello” con Associazione Italiana Giovani Avvocati e Liceo “Carlo Botta”

Continua l’opera di sensibilizzazione dei giovani studenti al Liceo “Carlo Botta” ai problemi legati oggi all’età adolescenziale con un ricco calendario di appuntamenti presso l’auditorium del Liceo “Carlo Botta”.

L’iniziativa, realizzata con la collaborazione della sezione di Ivrea dell’Associazione Italiana Giovani avvocati, porta il titolo: “Generazioni connesse: spegniamo i bulli, accendiamo i cervelli” . Sono 12 incontri mirati per gli studenti ma non solo: nei limiti dei posti disponibili della sala, anche per insegnanti e famiglie.

Tre le tematiche affrontate: “Linee guida rivolte a studenti, insegnanti e famiglie per contrastare bullismo, cyber bullismo e i pericoli della rete” affrontati in diversi incontri: il primo è previsto per lunedì 4 novembre dalle ore 12 alle ore 13, ripetuto poi il mercoledì 6 novembre nel medesimo orario.

Gli altri incontri sono fissati per i prossimi 26 e 27 novembre e 9 e 11 dicembre.

Gli incontri saranno curati dall’avvocato Manuela di Palma e dalle dottoresse Chiara Rosucci e Anna Muscat.

Un secondo ciclo di incontri dai titoli “Io bevo, tu guidi. Le norme di legge che salvano la vita” e “Il diritto è stupefacente: analisi della normativa in tema di droghe” sarà curato dispettivamente dagli avvocati Paola Diana, Maria Sole Sibilla e dalla dottoressa Angelica Comisso e dagli avvocati Giulia Vachino, Ilenia Arnodo e Chiara Pizziconi, nelle date 8 e 9 gennaio 2020, 18 e 19 febbraio e 7 e 8 aprile dalle ore 11 alle ore 12.

Esegui l'accesso per Commentare