Annullo filatelico per ricordare Sandro Pertini

Annullo filatelico per Sandro Pertini

Poste Italiane, in occasione del 40° anniversario della sua elezione a presidente della Repubblica Italiana, ha emesso un annullo filatelico per ricordare Sandro Pertini. Il timbro figurato, promosso dal Club Turati Canavese, è stato distribuito allo sportello temporaneo posizionato nel Centro congressi “Pietro Martinetti”, in via Educ, nella giornata di sabato 24 febbraio. Con l’annullo, è stata timbrata tutta la corrispondenza in partenza presentata direttamente allo sportello.


Figura di spicco nel panorama italiano, di Sandro Pertini rimane nella memoria anche il suo forte impegno sia nella pima che nella seconda guerra mondiale. In quest’ultima, divenne una delle personalità di primo piano della Resistenza e fu membro della giunta militare del Comitato di Liberazione Nazionale. Il suo mandato presidenziale è stato caratterizzato da una forte impronta personale che gli è valsa una notevole popolarità, rimasta intatta anche negli anni successivi alla sua scomparsa.

Convegno su Sandro Pertini a Castellamonte
Ma non solo dell’annullo filatelico si è occupato il Club Turati del Canavese, che al centro “Martinetti” ha allestito la mostra fotografica “Eugenio Bozzello–Da staffetta partigiana a questore del Senato”, in segno di gratitudine per il grande e servizio nel campo delle istituzioni prestato dall’ex-parlamentare castellamontese Eugenio Bozzello Verole. Nella giornata di sabato 24 febbraio proprio Bozzello è stato l’ospite principale del convegno: “Da partigiano a presidente della Repubblica”, dedicato a Sandro Pertini.

Esegui l'accesso per Commentare