Appuntamenti del weekend in Canavese

Bairo: “Mercatino d’Autunno”

Domenica 7 novembre è in programma a Bairo l’ormai tradizionale (questa è la 22a edizione) “Mercatino d’Autunno”, con esposizione per l’intera giornata di articoli di artigianato e prodotti gastronomici; nel pomeriggio lo stand della Pro Loco offrirà degustazioni di caldarroste, dolciumi e vin brulè.

 

Bollengo:  conferenza su Gramsci e la Sardegna

Il circolo culturale sardo Sa Rundine, in collaborazione con il Liceo “Gramsci” di Ivrea, organizza sabato 6 novembre, alle 16 alla sala Nuova Torre di via Cossavella 2, la conferenza “Antonio Gramsci e la Sardegna”: relazionerà il professor Davide Bombino del “Gramsci”, interventi del presidente del circolo, Francesco Sini, del sindaco Luigi Sergio Ricca, il vicepresidente della Fasi (Federazioni associazioni sarde in Italia) Maurizio Sechi e il coordinatore per il settore Nord-Ovest, Sebastiano Tettei. Chiusura con un rinfresco. Ingresso gratuito, richiesto il green pass.

 

Borgiallo: festa di San Carlo

Il Comitato San Carlo, la Pro Loco e il Comune di Borgiallo hanno reso noto il programma della festa di San Carlo (titolare della chiesa dell’omonima frazione), stilato dai priori Sara Raimondo Basolo, Serena Tinetti, Davide Sacchetto e Davide Verlucca Raveri. Domenica 7 novembre alle 10 sarà celebrata la Santa Messa, con la tradizionale benedizione del pane, seguita dall’Incanto e dal rinfresco offerto dai priori. Sempre domenica, a partire dalle 14 nel piazzale San Carlo (o al salone comunale in caso di maltempo), vi sarà una castagnata con vin brulé, l’estrazione dei biglietti della sottoscrizione a premi e la proclamazione dei priori 2022

 

Bosconero: in scena “Caravaggio”

Nuovo appuntamento, al Teatro comunale di via Villafranca 5, con la stagione dell’associazione culturale L’Officina dell’Arte: sabato 6 novembre alle 21 andrà in scena “Caravaggio, tormento di un’anima”, scritto e interpretato da Claudio Marcone. Per info e biglietti: lofficinabosconero@libero.it o la pagina Facebook dedicata.

 

Castelrosso: ricordo di don Nicolino

Una giornata di festa in oratorio e un momento di preghiera e di ricordo per don Nicolino. Il parroco don Davide Smiderle ha invitato tutte le famiglie all’appuntamento di domenica 7 novembre per festeggiare insieme l’inizio del percorso sinodale e dell’anno catechistico. “Inoltre – ha detto don Davide – in questo giorno ricorre anche l’anniversario di morte di don Nicolao Averono, che tanto ha fatto per il nostro oratorio”. Si inizierà alle 11 con la celebrazione della Messa, seguita dalla condivisione del pranzo. Al termine del momento conviviale, il pomeriggio proseguirà con giochi per i bambini organizzati dagli animatori e castagnata.

 

Ceresole: porte aperte alla Cà dal Meist

Domenica 7 novembre, dalle 10,45, porte aperte alla Cà dal Meist per il ricordo della tragica odissea del novembre 1944 al colle Galisia, dove morirono 41 uomini fra ex prigionieri di guerra inglesi in fuga verso la Francia liberata e partigiani italiani. Sarà inoltre presentato, alla Biblioteca della Montagna “G. Oberto”, il fondo librario intitolato al dottor Roberto Colombo, tragicamente scomparso l’estate scorsa nella sua casa di Ceresole. I libri sono offerti dai coscritti della classe 1955 di Cuorgnè.

 

Chivasso: “Endgame” di Beckett al Teatrino Civico

Primo spettacolo del concorso teatrale internazionale “Città di Chivasso”, promosso dall’Officina Culturale: sabato 6 novembre alle 21, al Teatrino Civico, Oneiros Teatro presenterà “Endgame” di Samuel Beckett, regia di Franco Ciani e Clara Hauff. Biglietti 10 euro, ridotti 7 euro; info e prenotazioni (fino a mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo) 333/42.49.498. Ingresso consentito con green pass.

 

Ivrea: all’Ipap una lectio magistralis su Jung

L’Istituto di Psicologia Analitica e Psicoterapia (Ipap), in occasione del 60° anniversario della scomparsa di Carl Gustav Jung (1875-1961), proporrà la lectio magistralis del professor Jean-Jacques Wunenburger (Université “Jean Moulin”–Lyon 3) su “Carl Gustav Jung: una educazione alternativa?”: domenica 7 novembre dalle 10 alle 13 all’Officina H, nell’ambito dell’Ipap Open House 2021. La partecipazione – in modalità sia in presenza sia a distanza (Zoom) – è gratuita; è richiesta l’iscrizione (scrivere a info@ipap-jung.eu).

 

Ivrea: “Morenica” chiude i battenti col nuovo musical di Andromeda

Sabato 6 novembre alle 21 il Teatro “Giacosa” vedrà la chiusura della rassegna “Morenica_Net”, con la compagnia eporediese Andromeda chiamata a presentare la sua ultima fatica “Back from the future. A magical & musical experience”, per la regia di Matteo Chiantore. Uno spettacolo che attraverso il linguaggio della magia propone un percorso inedito, tutto cantato e ballato dal vivo (nello stile di Andromeda), tra i grandi musical, dai classici alle nuove produzioni di Broadway. Necessaria la prenotazione ai numeri 338/37.81.032 o 347/97.31.968; biglietto intero 12, ridotto 9 euro (minori di 12 anni).

 

Montanaro: “4 passi per stare bene”

Appuntamento speciale organizzato dal Gruppo di cammino di Montanaro, con il patrocinio del Comune. “Quattro passi per stare bene inseguendo l’Orco” è l’appuntamento di domenica 7 novembre a Montanaro, con ritrovo alle 9 in piazza Luigi Massa (adesioni 328/94.37.133, 344/23.76.788).

 

Montanaro: pulizia ambientale

Gli ecovolontari montanaresi organizzano, domenica 7 novembre, una giornata dedicata alla pulizia ambientale. Per informazioni ed eventuali adesioni scrivere a stefaniaregis@libero.it.

 

Pavone: Mercato produttori e rassegna cinofila

Mercato dei produttori locali, sabato 6 novembre, dalle 9 alle 13 in piazza Falcone. Per maggiori informazioni 0125/51.445 interno 3 oppure servizi.generali@comune.pavone.to.it. In occasione del mercato, i Pet’s Planet canavesani, in collaborazione con il Comune e FedEle-Centro cinofilo, organizzano la Rassegna cinofila amatoriale: la partecipazione, con iscrizione in loco dalle 9,30, è aperta a tutti i cani meticci, di razza e cuccioli che sfileranno davanti a una giuria di bambini. Info e adesioni 333/43.70.680.

 

Rivarolo: “Liberi di imparare”

La Pro Loco rende noto, con soddisfazione, che Rivarolo è stata scelta per essere una delle tappe (quella torinese) della mostra itinerante “Liberi di imparare”, che ha varcato le soglie del Museo Egizio per intraprendere un percorso nelle province piemontesi. L’esposizione sarà ospitata a Villa Vallero. Ingresso gratuito, con green pass. Info 0124/42.42.60, prolocorivarolo@yahoo.it. Grazie alla collaborazione dei volontari del Servizio civile universale, la mostra sarà aperta al pubblico dal martedì alla domenica negli orari 10-12 e 16-18, tra il 6 novembre e il 12 dicembre. L’ingresso è gratuito e visitando la mostra si ha diritto a uno sconto per visitare successivamente il Museo Egizio di Torino.

 

Rivarolo: R-esistiamo: mostra all’aperto

Fino al 28 novembre lungo l’allea di corso Torino e corso Indipendenza (fino a Villa Vallero) è allestita “R-esistiamo. L’ospedale di Cuorgnè al tempo del Covid-19”, mostra realizzata da Piero Nizzia, fotografo a Valperga, patrocinata e finanziata dal Consiglio regionale del Piemonte, dal Rotary Club Cuorgnè e Canavese, da vari Comuni canavesani e patrocinata dall’Asl To4. Allestimento a cura dell’Aib di Ozegna con la collaborazione della Protezione civile L’Equilatero di Rivarolo e della Protezione civile di Favria.

 

Villareggia: si presenta il vino di sole uve villareggesi

Come prologo alla festa patronale di San Martino, l’azienda vitivinicola di Luca Leggero presenta per la prima volta i suoi vini: è l’occasione per degustare le primissime bottiglie di Nebbiolo ed Erbaluce prodotte esclusivamente da uve di Villareggia. Domenica 7 novembre alle 10,30 nell’antica chiesa di San Martino ci sarà la presentazione della cantina e alle 12 la degustazione di vini in abbinamento a carne, lasagnette e formaggi. Alle 14,30 la visita al vigneto. La partecipazione costa 18 euro. Per prenotazioni 351/5.78.256. In caso di maltempo l’evento si terrà al salone polivalente. Da segnalare che il giorno precedente, sabato 6, gli eventi legati alla patronale iniziano, alle 20 al chiosco nell’area degli impianti sportivi, con un’apericena con musica (prenotazioni 340/81.99.232). Le manifestazioni proseguiranno poi nel fine settimana successivo, per culminare nella giornata di domenica 14 novembre.

 

Vische: si presenta il film “Il Tesoro di Ypa”

Il lungometraggio realizzato dalle associazioni Via Romea Canavesana e Natura e Paese, “Il Tesoro di Ypa”, approda a Vische. Il Comune, in collaborazione con i due sodalizi, presenta infatti sabato 6 novembre alle 21, al salone pluriuso di via Mazzè, il film diretto dal vischese Roberto Gillone, con musiche originali del maestro Sandro Frola, sceneggiatura di Danilo Alberto e fotografia di Luca Morandi. I posti sono limitati, prenotazione obbligatoria al 349/31.32.254. L’evento si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti.

 

Volpiano: Fiera Autunnale

Domenica 7 novembre, in centro, si svolgerà la Fiera Autunnale, con bar e negozi aperti, esposizione di opere artistiche e sculture in legno, musica, attività sportive, proposte gastronomiche e degustazioni; pranzo della Pro Loco in piazza Vittorio Emanuele II, castagnata con gli Alpini, nel pomeriggio distribuzione di frittelle di mele, canestrelli e vin brulé.

Esegui l'accesso per Commentare