Appuntamenti di domenica 14 aprile

Caluso: caccia al tesoro “Passito Reis”

La Pro Loco di Caluso e quelle di nove centri vicini ripropongono domenica 14 aprile la caccia al tesoro automobilistica “Passito Reis”, alla scoperta dei luoghi del Canavese, patrocinata dalla Città metropolitana, con l’anteprima di sabato 13, la serata enogastronomica organizzata dalle Pro Loco del territorio nell’area mercatale di Caluso.

Domenica, negli stessi spazi, è invece in programma la manifestazione “L’oro è in campagna”, con la fiera agricola, il raduno di trattori d’epoca, esibizioni di abilità nel manovrare i trattori, torneo di braccio di ferro, pranzo del contadino, giochi, balli e animazioni musicali country. Dalle 10 alle 18 le aziende agricole del territorio proporranno laboratori didattici, ci saranno dimostrazioni di intaglio del legno, scultura su pietra e creta, lavorazione della ceramica. Gli antichi mestieri saranno riproposti dall’associazione La Cà Granda; completano il programma i “Giochi del tempo che fu” costruiti artigianalmente con il legno, i giochi da cortile organizzati dal gruppo storico Allodieri di Cuorgnè, il battesimo del cavaliere, spettacoli ed esibizioni equestri e danza.

La caccia al tesoro vedrà occupati soci e volontari delle Pro Loco di Caluso, Barone, Candia, Cuceglio, Foglizzo, Mazzè, Montalenghe, Orio, San Giorgio e Strambino: gli equipaggi, composti da un massimo di cinque persone, dovranno affrontare varie prove e scoprire gli indizi per arrivare al tesoro. Alle 17,30, in chiusura di manifestazione, si terranno le premiazioni (300, 200 e 100 euro in buoni acquisto ai primi tre equipaggi classificati). L’iscrizione costa 40 euro per ogni equipaggio. Per info 346/30.27.783, pagina Facebook della Pro Loco o http://passitoreis.altervista.org.

 

Caluso: festa delle Meraviglie alla Cantina Gnavi

Sabato 13 e domenica 14 aprile, alla Cantina Carlo Gnavi in via Cesare Battisti 8, va in scena il territorio con “Alice nel Canavese, la festa delle Meraviglie”: due momenti per scoprire e gustare le eccellenze del Canavese, durante i quali si potrà anche ammirare “Animale sarai tu!”, mostra delle opere pittoriche degli studenti di 4a C e 5a C del Liceo “Martinetti”, indirizzo artistico, seguiti dalla professoressa Giovanna Catania.

Domenica 14 aprile, dalle 11 al tramonto, “Meraviglie in scena”: Cantina Gnavi accoglie artisti e artigiani del gusto, pronti a far conoscere la propria passione e il proprio mestiere.  L’evento è organizzato in collaborazione con Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese e con il patrocino del Consorzio di Tutela e Valorizzazione dei vini docg di Caluso e doc di Carema e Canavese. Per informazioni: 348/22.31.844, info@cantinagnavi.it.

 

Canavese: una domenica dedicata al Romanico

Domenica 14 aprile si terrà la prima Giornata del Romanico in Piemonte: abbazie, chiese e pievi sparse su tutto il territorio, insieme a un calendario ricco di eventi, costituiranno il punto di partenza per un turismo all’insegna della spiritualità e dell’aria aperta. I visitatori potranno così cimentarsi nella scoperta dei luoghi dell’arte romanica, tra itinerari naturalistici, mostre, visite guidate, eventi e aperture straordinarie.

Anche in Canavese le proposte abbondano: saranno aperte alle visite del pubblico, a Ivrea, la cattedrale di Santa Maria Assunta e la sua cripta (dalle 15 alle 18), e a Vialfrè la chiesa di San Pietro, annessa al cimitero (dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18).

Sono invece previste visite guidate alle chiese dei Santi Pietro e Paolo di Pessano a Bollengo, di Santa Maria Maddalena a Burolo, di Santo Stefano di Sessano a Chiaverano e al priorato di Santo Stefano del Monte a Candia, in tutti i casi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18; solo nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, alla pieve di San Lorenzo e al battistero di San Giovanni Battista a Settimo Vittone e alla cappella di Sant’Evasio di Oglianico (quest’ultima sarà aperta non solo domenica, ma anche sabato 13) e all’abbazia di Fruttuaria a San Benigno (solo dalle 15 alle 17).

 

Carema: “Provincia incantata”

Domenica 14 aprile Carema sarà la meta del terzo appuntamento della rassegna “Provincia incantata”, progetto ideato dalla Città metropolitana di Torino per valorizzare e promuovere il turismo di prossimità. Ritrovo dei partecipanti alla visita guidata alle 15 davanti al Municipio, in piazza della Chiesa 2. Da lì, accompagnati dalle bizzarre divinità dell’Olimpo, rappresentate dagli attori di Teatro e Società, Oikos Teatro e Art.ò, i partecipanti affronteranno il percorso, della durata di un paio d’ore, che toccherà la chiesa di San Martino, la Casa della Musica, un tratto di sentiero nei vigneti del Carema, la chiesa di San Rocco e quella di San Matteo, il palazzotto degli Ugoneti e la “Gran Masun”, casaforte medievale che ospita una cantina storica. La degustazione finale sarà offerta dai produttori locali.

Per informazioni e prenotazioni 0125/61.81.31, info.ivrea@turismotorino.org. Il calendario delle visite di “Provincia incantata” è su www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2019/provincia_incantata.

 

Castagneto Po: visite a S. Genesio

Prenderà il via domenica 14 aprile il ciclo di aperture straordinarie della chiesa di San Genesio, per celebrare i mille anni del complesso romanico. Le visite sono inserite nel programma di eventi “Millenium Sancti Genesii 1019-2019”. L’apertura di domenica 14, dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30, è in concomitanza con la Giornata del Romanico promossa dalla Regione. In coda agli orari di apertura, per “San Genesio open to art”, si terrà il concerto “Incontri musicali di Primavera” dell’ensemble degli Allievi del Liceo musicale “Newton”. “San Genesio open to art” è la novità di quest’anno: in coda agli orari di visita saranno predisposte performance artistiche aperte ad associazioni, istituzioni scolastiche e singoli. Tutte le info su www.culturacastagnetopo.info.

 

Chivasso: “Una colomba pasquale”

Il Gruppo Giovani dell’Oratorio interparrocchiale di Castelrosso, Torassi e Madonna del Rosario propone l’iniziativa “Una colomba pasquale” (o in alternativa un sacchetto di ovetti al cioccolato), raccolta fondi per sostenere il restauro della chiesa parrocchiale della Coppina. Sabato 13 e domenica 14, fuori dalle chiese al termine delle Messe, i ragazzi saranno presenti con i loro banchetti.

 

Foglizzo: in Valchiusella con il Cai

Per domenica 14 aprile (ritrovo alle 8 in piazza del Peso) la sottosezione foglizzese del Cai propone una camminata da Issiglio al lago di Alice Superiore. L’iniziativa è aperta a tutti. Quota di partecipazione e assicurazione per i non soci Cai 12 euro, iscrizione entro domani, venerdì 12, alla Cartoleria Rinamaria (011/98.83.417). Per info: foglizzo@caichivasso.it.

 

Ivrea: Zanotti & C. in concerto

Domenica 14 aprile alle 21, al Teatro “Giuseppe Giacosa” di piazza del Teatro 1, è in concerto il cantautore Fabrizio Zanotti, che si esibisce a favore dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) accompagnato dal suo gruppo di musicisti – Silvano Ganio Mego basso elettrico, Lele Pella batteria e percussioni minori, Anais Drago violino, Federica Albertella cori -, per sensibilizzare sull’importanza delle attività svolte a sostegno dei malati di sclerosi multipla e dei loro familiari. Prima del concerto intervengono Hansi Kumpfel, responsabile Aism sezione di Ivrea, e il dottor Claudio Geda, primario di Neurologia all’ospedale di Ivrea.

I biglietti costano 15 euro, 10 per gli studenti; ingresso gratuito per bambini fino a 10 anni. Prevendita alla Galleria del Libro di via Palestro 70 Ivrea (0125/64.12.12) e alla sede Aism di via Dora Baltea 1. E’ inoltre allestito uno spazio merchandising dove ricevere informazioni sui servizi e le attività dell’Aism e acquistare prodotti per sostenere l’associazione, compresi i c.d. dell’artista, parte dell’incasso dei quali sarà devoluto all’associazione stessa.

 

Lessolo: Passeggiata delle Fontane

Quarta edizione della Passeggiata delle Fon-tane. L’evento, che lo scorso anno era stato proposto in versione notturna, torna quest’anno nel solito orario pomeridiano e si svolgerà domenica 14 aprile dalle 15,30 alle 19,30, coinvolgendo i visitatori in un percorso enogastronomico che tocca le 13 fontane presenti in paese e in frazione Calea. Presso ogni fontana, abbellita per l’occasione a cura delle associazioni partecipanti, sarà allestito un punto di ristoro con piatti tipici; per facilitare gli spostamenti ci sarà per grandi e piccoli un trenino che collegherà le varie tappe. Una giornata di allegria garantita: senza scordare il valore artistico rappresentato dal recupero e messa in funzione delle “storiche” fontane.

 

Montalto Dora: sulle tracce della Preistoria in riva al lago Pistono

“Un tuffo nella preistoria. Il Parco archeologico del Lago Pistono”: è la proposta per grandi e piccini del Comune di Montalto Dora, che consente di scoprire come si viveva nella Preistoria grazie a un archeologo che guiderà all’interno dello Spazio Espositivo, allestito nei locali del Municipio in piazza IV Novembre 3, che raccoglie i reperti rinvenuti durante gli scavi in riva al lago Pistono, per poi condurre i partecipanti, con una piacevole e facile passeggiata naturalistica (25 minuti circa) lungo la strada delle vigne, alla ricostruzione open air a scala reale di una parte del villaggio palafitticolo in riva allo specchio d’acqua, per rivivere la realtà ambientale e culturale di quasi 7 mila anni fa. L’iniziativa viene proposta, di norma, la seconda e la quarta domenica del mese da marzo a ottobre, con l’eccezione di agosto, dalle 15 alle 17. In programma anche alcuni eventi speciali (storie ed incontri, laboratori ludico-esperienziali): questa domenica 14 aprile, alle 15, “I colori della terra: dalla Preistoria alla contemporaneità”: viaggio alla ricerca della consapevolezza del vivere quotidiano attraverso l’uso di materiali compatibili con l’ambiente e l’individuo. E’ consigliata la prenotazione al 392/15.15.228, info@lemusestudio.it

 

Ozegna: Fiera agricola di Primavera

Domenica 14 aprile è in programma a Ozegna la “Rassegna di Primavera” dedicata al mondo agricolo, con mostra zootecnica, mercato dei fiori e dei prodotti tipici del territorio in piazza Santa Marta; nel pomeriggio non mancherà la “Battaglia delle reines”, valida per il campionato canavesano.

 

Pont Canavese: aperto il Museo della Plastica

Fino al 20 ottobre, in alcune domeniche e giorni festivi (è il caso di questa domenica 14 aprile), dalle 14,30 alle 17,30 è possibile visitare il Museo della plastica di Pont Canavese, sito nell’ex stabilimento Sandretto di via Marconi. Il Museo della Plastica Cannon-Sandretto di Pont Canavese è il primo museo delle materie plastiche italiano: in 7 sale della palazzina in stile liberty, di proprietà del Gruppo Cannon, è esposta la collezione degli oltre 2 mila 500 oggetti raccolti da Gilberto Sandretto dal 1985, nel corso dei sui viaggi.

 

Rivarolo: mercatino “Colori e sapori di Primavera”

L’Associazione Ginestrese, col patrocinio del Comune di Rivarolo, organizza per domenica 14 aprile nel viale di corso Torino la rassegna “Colori e sapori di Primavera”, mercatino dell’artigianato, hobbismo e creatività con esposizione di prodotti tipici e specialità enogastronomiche del territorio.

 

San Benigno: “Chiese e castelli del Canavese” in abbazia

Prosegue, nel percorso archeologico di Fruttuaria, la mostra “Chiese e castelli del Canavese”, rassegna di pittura su ceramica dell’artista Iolanda Coceani. Orari di visita contestuali alle visite al percorso, la prima e la terza domenica del mese (dalle 15 alle 17), con possibilità di appuntamenti in altre date e altri orari telefonando al numero 338-41.28.795. Nel mese di aprile è però previsto un cambio di calendario: non ci sarà apertura il 21 aprile (Pasqua). Si aprirà invece eccezionalmente questo 14 aprile, in occasione della Giornata del Romanico (e poi il 28, giorno della Fiera Primaverile): non è necessario prenotare, i gruppi per le visite si formeranno sul momento, sotto il coordinamento degli accompagnatori volontari degli Amici di Fruttuaria.

 

San Giusto: Festa dell’amicizia e dell’accoglienza

Domenica 14 aprile, dalle 15 al salone “Gioannini” di piazza del Municipio, Cirimela e cooperativa sociale Progest, organizzano con il patrocinio del Comune l’iniziativa “Festa dell’amicizia, passi verso l’accoglienza” con un ricco programma per tutto il pomeriggio: letture, testimonianze, teatralizzazione “La Barca”, “mani a colori”, esibizione di One Blood Family e della Corale Le Quattro Stagioni di San Giorgio. Inoltre mostra sul tema dell’accoglienza a cura degli studenti sangiustesi della scuola primaria e della secondaria di primo grado. Al termine, buffet etnico. L’ingresso è gratuito. Info: 333-67.64.569, 366-82.12.646 o asc-cirimela@hotmail.it.

 

Settimo Vittone, Sagra delle Olive e dell’Olio

Domenica 14 aprile dalle 10 alle 18 si terrà per le vie del paese il mercatino dei prodotti tipici locali, dei prodotti agro-alimentari del territorio, dell’artigianato tipico e tanto altro ancora, con la possibilità di degustazione dell’olio della campagna 2018 e l’esposizione e vendita di piante di olivo.

Esegui l'accesso per Commentare