Appuntamenti di domenica 15 dicembre

Caluso: una domenica tra arte e gusto

La chiusura della rassegna “Una montagna di gusto”, promossa dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese, per il secondo anno coincide con l’iniziativa “Arte in Corte nel cortile del Re SultaNino”, alla Cantina Gnavi, in via Cesare Battisti 8 a Caluso (info 348/22.31.844), domenica 15 dicembre dalle 11 alle 18. L’evento è a ingresso libero.

Fino al tramonto il cortile di Cantina Gnavi diventerà la corte che ospiterà un “circo” di artisti e di artigiani del gusto: il luogo dove scoprire i tesori che il Canavese sa regalare. Ogni tessera del mosaico ha il suo colore, una sua peculiarità… Da sole, le tessere possono essere belle, ma insieme ad altre, di altri colori, creano meravigliosi mosaici. Artisti ed artigiani, dunque, ognuno con il proprio “colore”, si uniranno per esaltare e valorizzare le loro eccellenze, facendo del Canavese un mosaico variopinto di cose belle e buone. I visitatori della corte saranno accolti da un calice di vino, offerto dai padroni di casa, Carlo e Giorgio Gnavi, potranno conoscere e degustare le eccellenze gastronomiche presenti e ammirare le opere degli artisti.

Per maggiori informazioni: 348/22.31.844, info@cantinagnavi.it.

 

Canischio: si presenta il Canavèis

Il nuovo numero della rivista Canavèis, edita da Baima e Ronchetti, sarà presentato domenica 15 dicembre, alle 16,30 nel salone comunale. Con il direttore della rivista Giancarlo Sandretto interverranno Oliviero Cima, esperto di archeologia, ambiente e montagna, e lo storico locale Lino Fogliasso.

 

Caravino: al Castello di Masino verso il Natale

Fino al 15 dicembre, dalle 10 alle 18, il Castello di Masino propone percorsi tra i saloni decorati con lanterne, ghirlande e il grande abete. Particolare attenzione è dedicata al prezioso presepe in corallo, di manifattura trapanese, appartenuto alla nobile famiglia e restaurato dal Fai, esposto nella Galleria dei Poeti. Domenica 15 dicembre è in programma, inoltre, un laboratorio dedicato alla creazione, con materiali semplici, di addobbi per l’albero. I biglietti: 11 euro adulti, 5 euro ragazzi (da 4 a 14 anni); iscritti Fai e bambini fino a 5 anni gratis. Laboratorio 3 euro oltre al biglietto di ingresso. Info 0125/77.81.00.

 

Castelrosso: “Aspettando il Natale”

È tutto pronto per la settima edizione di “Aspettando il Natale”, mercatino che si svolgerà domenica 15 dicembre, come sempre in piazza Assunta, nella più grande frazione chivassese. Ad annunciarlo è Matteo Doria, coordinatore dell’evento: “Siamo felici che la manifestazione prosegua negli anni crescendo di volta in volta. Come sempre ci saranno le bancarelle degli hobbysti (con molti soci dell’associazione Creare con Cuore, ndr) che con le loro creazioni artigianali coloreranno la piazza, mentre con le associazioni stiamo lavorando da mesi per creare intrattenimenti per grandi e piccini”.

La novità sarà il Presepe vivente che alle 16.30 farà la sua comparsa in piazza: lì si leggeranno anche le letterine a Gesù Bambino. Il coro dell’Istituto “Leone Sinigaglia” allieterà il pomeriggio con canti, e poi balli occitani, Babbi Natale in moto, esibizioni di ballo, concorso per l’albero creativo, l’angolo di Babbo Natale con slitta e  elfi, il trenino di legno, castagnata, vin brulé…

Asilo Infantile, Bisko Motoclub “Stefano Doria”, Filarmonica Castelrossese (che alle 10.45 porgerà gli auguri musicali), Centro Nel Mondo di Alice, Pro Castelrosso, Soams, Sucos e To-rino Club aspettano i visitatori a partire dalle 9.30 per il tradizionale scambio di auguri. Fra le iniziative ci sarà anche la presentazione del progetto “Donaci un tappo al giorno”, dalle 15 alle 17.30 alla Tabaccheria Cerato, a cura del Rotaract.

 

Chiaverano:“Facciamo che noi saremo”

Per la diciassettesima edizione del Morenica Festival (organizzato da Sensounico e Tecnologia Filosofica per la direzione artistica di Renato Cravero e Francesca Brizzolara), domenica 15 dicembre alle 17 al Teatro “Bertagnolio” di via del Teatro 19 andrà in scena “Facciamo che noi saremo”, una produzione di Tecnologia Filosofica, in collaborazione con il Consorzio per i servizi socio-assistenziali InReTe. Ingresso a offerta libera.

Essere e diventare adulto, per una persona con disabilità: questo il fulcro dello spettacolo, realizzato a partire dagli “Oggetti per il futuro”, 19 oggetti indispensabili per il futuro di una persona con disabilità realizzati da 7 diverse categorie di mestieri e professioni: ingegneri, architetti, autisti di mezzi pubblici, allievi delle scuole superiori, alunni delle scuole primarie; ma anche uomini e donne con disabilità, educatori, amministratori pubblici, assistenti sociali, religiosi.

Partecipano gli utenti delle cooperative Animazione Valdocco, Pollicino, Andirivieni, dell’associazione di promozione sociale Asini si Nasce, delle associazioni del territorio Angsa Piemonte Ivrea e Canavese, Aias Ivrea, Grama e Il Piccolo Carro di Chiaverano.

 

Chivasso: Messa commemorativa a Mandria

Domenica 15 dicembre, terza domenica d’Avvento, alle 11 verrà celebrata la Messa solenne nella chiesa della frazione Mandria, in ricordo del 250° anniversario del completamento della Tenuta.

 

Chivasso: “Fuga a 4 mani”, i bambini a teatro

Dopo i primi due appuntamenti che hanno registrato il tutto esaurito, si avvicina il terzo momento della rassegna di spettacoli dedicati ai bambini e alle loro famiglie. Il cartellone, composto dalla direzione artistica di Faber Teater e Teatro a Canone, supportata dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, ha ricevuto finora una eccellente risposta da parte del pubblico. Domenica 15 dicembre alle 16 si conclude la prima parte della stagione: è la compagnia Arione de Falco a portare in scena lo spettacolo “Oggi. Fuga a quattro mani”. I due protagonisti sono due fuggitivi, uno ha sette anni, l’altra ha dieci volte l’età dell’altro. Così inizia una rocambolesca fuga per nonna e bambino, due generazioni che si confrontano e dialogano, tra giochi, memoria, desideri, ricerca di un’amicizia che non potrà mai finire… Alla fine dello spettacolo è prevista per il pubblico la merenda: come l’anno scorso, ai bambini che si presenteranno alla Pasticceria Bonfante di via Torino 29 con il biglietto dello spettacolo, verrà offerta una fetta di torta.

L’ingresso costa 5 euro, 1 euro per i bambini fino a 5 anni compresi. Prenotazione fortemente consigliata: alla Biblioteca MoviMente (011/04.69.920, sportello.turismo@comune.chivasso.to.it). Per informazioni www.faberteater.com, 338/20.00.758.

 

Cuceglio: i presepi ant ij such

Tante iniziative nella giornata di domenica 15 dicembre, a Cuceglio. Dalle 10, in piazza Marconi, si svolge il caratteristico mercatino natalizio; in contemporanea, nel salone dell’Oratorio in via Roma 4/b, s’inaugura l’esposizione dei “presepi ant ij such”, i caratteristici presepi realizzati all’interno dei ceppi d’albero: la mostra rimane aperta fino alle 18, e sarà poi visitabile nelle giovedì 26 e domenica 29 dicembre e domenica 5 e lunedì 6 gennaio dalle 14,30 alle 18. Da mezzogiorno distribuzione di panini caldi e bevande a cura della Pro Loco, mentre nel pomeriggio si disputa la corsa-camminata non competitiva “Run Babbo run” (vestiti da Babbo Natale) e i bambini della scuola primaria propongono il loro spettacolo natalizio.

Contribuisce alla giornata anche l’associazione Viaggi con l’Asino, che anticipa la stagione delle “Storie raccontate nella stalla” (di solito si avvia dopo l’Epifania) con un appuntamento alle 16 nel Cortile Contino di piazza Porta Pia 15: il contastorie Claudio Zanotto Contino e l’asina Geraldina propongono al pubblico il meglio del loro repertorio di fiabe e leggende raccolte nel loro peregrinare. Per maggiori informazioni: 339/63.88.826, www.viaggiconlasino.it.

 

Ivrea: XMas Show Sound Orchestra

La XMas Show Sound Orchestra domenica 15 dicembre, alle 16 al Teatro “Giacosa” di piazza del Teatro 1, è in concerto affiancata dalle allieve del Centro danza Arabesque. Per info facebook.com/soundorchestra1, prevendite biglietti 349/52.90.196.

 

Rivarolo: appuntamenti natalizi

La Pro loco di Rivarolo ha allestito in piazza Litisetto “Il magico mondo di Babbo Natale”, un villaggio con la storica slitta, il laboratorio degli elfi e la presenza di Babbo Natale, cui i bambini potranno consegnare la loro letterina, nelle domeniche 15 e 22 dicembre, dalle 15 alle 18. Il laboratorio degli elfi sarà aperto e disponibile per insegnare a realizzare tanti lavoretti, e per chi vorrà ci sarà anche il trucca bimbi; vin brulé, tè di Natale, caramelle, torroncini e biscotti al pan di zenzero saranno serviti come merenda all’interno del villaggio.

E ancora: nell’ambito del progetto “Percorsi sonori – Divina armonia”, il Coro Polifonico Città di Rivarolo Canavese organizza domenica 15 dicembre alle 16, nella chiesa di San Francesco, il concerto ad ingresso libero “Armonie di Natale” dell’Orchestra Suzuki del Canavese diretta da Federica Biribicchi.

Infine, per il settimo anno, all’interno della chiesetta di San Giovanni Battista in frazione Pasquaro, è stato allestito un bel presepe a movimento meccanico, visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18, fino al 12 gennaio. Domenica 15 dicembre, a partire dalle 14 nel cortile dell’asilo “Madre Antonia Verna” della frazione, verrà proposto il presepe vivente.

 

Rueglio: Mercatino natalizio

Al salone pluriuso, domenica 15 dicembre dalle 10 alle 18, mercatino natalizio organizzato da Coffe Valchiusella (348/39.98.203, coffe.valchiusella@gmail.com). Nel corso della giornata mostra di presepi, pranzo in loco, intrattenimento per i bambini e merenda per tutti.

 

San Benigno: gli Alpini per Natale

Il Gruppo Alpini porge l’augurio ai suoi aderenti e lancia il rinnovo tesseramento per il 2020 domenica 15 dicembre, in sede, dalle 9 alle 12.30. Sarà anche l’occasione per discutere della prossima 93a adunata nazionale (Rimini, 8-10 maggio 2020) e delle altre iniziative messe in campo.

 

San Benigno: Open day alla “Fattoria Esperansa”

La “Fattoria Esperansa” è una bella realtà locale che rappresenta anche una possibilità di accoglienza come centro estivo. Adesso lancia un corso di attività di equitazione incentrate sui pony. Domenica 15 dicembre ci sarà un “open day” in località Fraschetta 46, con laboratori e dimostrazioni. Info al 347-6118.120.

 

San Giorgio: la tombola del Gruppo anziani “Battista Milano”

Il Gruppo anziani “Battista Milano” organizza domenica 15 dicembre – dalle 14.30 in poi al salone “Falconieri” di via Boggio – il pomeriggio con la tombola, gli auguri di Natale e la merenda, iniziativa gratuita e riservata ai soci con merenda. Nel corso del pomeriggio si svolgeranno le elezioni del nuovo direttivo, per alzata di mano. I soci sono inoltre invitati a ritirare il proprio panettone entro il 31 dicembre.

 

Settimo Vittone: i presepi di Montestrutto

La frazione Montestrutto, fino al 6 gennaio, è Borgo dei Presepi: centinaia di rappresentazioni della Natività, realizzate artigianalmente, si trovano nei cortili, lungo i vicoli, nelle cantine e sono liberamente visitabili, almeno quelle all’aperto, mentre quelle all’interno delle abitazioni si possono ammirare nei pomeriggi dei giorni prefestivi e festivi, e a partire dal 22 dicembre anche nelle sere dei giorni feriali. L’allestimento è arricchito dalla filodiffusione di musiche natalizie.

 

Strambino: una domenica alla ricerca dei “regali rubati”

Domenica 15 dalle 11 in centro prende vita il Mercatino di Natale. Dal primo pomeriggio, con “Strambino Express-Missione: chi ha rubato i regali?”, cappello di Babbo Natale in testa e block-notes alla mano, tanti piccoli aspiranti elfi, divisi in squadre, si sfideranno in prove di abilità e di ingegno, giochi e enigmi… con l’obiettivo di salvare il Natale. In piazza don Luigi Vesco i bambini troveranno inoltre gonfiabili, truccabimbi, casa e ufficio postale di Babbo Natale, laboratori, giochi giganti, musica, animazione e merenda offerta dalle associazioni. La parrocchiale sarà aperta per visite guidate ed esposizione di presepi.

Il concorso proposto dalla Croce Rossa strambinese “Addobbiamo l’albero” consente di esprimere la propria preferenza fra gli addobbi di Natale, realizzati in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Strambino. Gran finale di giornata con lo spettacolo “Il magico mondo di Oz”, realizzato dall’associazione Armonicamente Insieme di Castellamonte e presentato alle 17,30 all’Oratorio parrocchiale in via Piemonte 65 (ingresso a offerta, il ricavato andrà all’Oratorio stesso).

 

Verolengo: gli auguri di Vita Tre

Ultimo appuntamento insieme per la sezione verolenghese di Vita Tre. Domenica, dalle 15 alle 18.30 nel salone della sede di corso Delio Verna 2, tradizionale scambio degli auguri, un pomeriggio da trascorrere insieme gustando prelibatezze natalizie accompagnate da poesie recitate in italiano e piemontese da Franco Gastaldo. L’ingresso è a offerta.

Esegui l'accesso per Commentare