Beata Giulia Rodzinska (1899 – 1945)

Entrò nell’Ordine Domenicano. Fu istitutrice, nota come «madre degli orfani» e «apostola del Rosario».

Venne arrestata il 12 luglio 1943, soffrì per due anni nel campo di concentramento di Stutthof, dove morì dopo aver contratto il tifo mentre si recava a dare conforto e sostegno alle prigioniere ebree, già contagiate e isolate.

Esegui l'accesso per Commentare