Beata Maria degli Angeli di San Giuseppe, Vergine e martire (Madrid 1905 – Guadalajara 1936)

Sentì la vocazione alla vita claustrale tra le Carmelitane scalze, ma dovette aspettare per badare ai suoi familiari. Il 14 luglio 1929 entrò quindi nel monastero di San Giuseppe a Guadalajara, prendendo il nome di Maria degli Angeli di San Giuseppe.

Umile e disponibile, fu dotata di molte qualità umane e spirituali.

Poco dopo lo scoppio della guerra civile spagnola, la sua comunità si disperse e lei, in abiti civili e insieme ad alcune consorelle cercò rifugio altrove. Furono sorprese da un gruppo di miliziani che spararono su di loro, uccidendole.

Sono state le prime martiri uccise durante la guerra civile spagnola.

Esegui l'accesso per Commentare