Bosconero e Pont: al via due cantieri per il Canavese e altri due a febbraio

Una rotonda sulla sp 460 in borgata Vittoria, all’intersezione con la sp 87 di Bosconero in Comune di Rivarolo, e l’eliminazione di una strettoia a Pont Canavese sulla sp 47, importante via d’accesso alla val Soana: sono i due interventi che prenderanno il via nel mese di febbraio ad opera della Città metropolitana di Torino e che venerdì 25 gennaio sono stati oggetto di un sopralluogo del consigliere delegato alle infrastrutture Antonino Iaria.

Il consigliere Iaria, accompagnato dal consigliere metropolitano Mauro Fava (che è anche assessore a Cuorgné), che in Consiglio metropolitano aveva sollecitato l’inserimento di queste opere nel programma di interventi della Città metropolitana, ha incontrato durante i sopralluoghi i Sindaci coinvolti dalle opere.

Il sopralluogo è iniziato in Borgata Vittoria, all’intersezione fra la sp 460 con la strada provinciale 87 che porta a Bosconero, dove l’attuale intersezione a raso verrà trasformata in intersezione a “rotatoria”, con contestuale aumento dei livelli di sicurezza e di efficienza. I lavori, che inizieranno nel mese di febbraio e saranno completati in 90 giorni, costeranno 150mila euro e sono stati appaltati alla ditta Bua costruzioni di San Benigno Canavese.

Più complessi i lavori a Pont Canavese, dove è proseguito il sopralluogo: qui verrà eliminata una strettoia cieca sulla sp 47 della Val Soana, fra il km 0+500 e il km 1+200, un tratto di strada trafficato e che in alcuni punti non consente il doppio senso di circolazione. Nel primo lotto di lavori (450mila euro di investimento, l’appalto è stato assegnato alla ditta Lancellotta di Isernia), che prenderanno il via sempre nel mese di febbraio e avranno una durata di 180 giorni, la strettoia sarà eliminata con l’abbattimento di un edificio già di proprietà della Città metropolitana e la realizzazione di un nuovo muro di contenimento, rivestito in pietra riutilizzando le pietra locali “smontate” durante i lavori di allargamento. In un secondo lotto si interverrà nel tratto immediatamente successivo.

La Città metropolitana avvierà nel mese di febbraio altri due cantieri nel Canavese: uno per realizzare una rotonda ad Aglié sulla sp 41 e un allargamento della sp 460 fra Pont Canavese e Sparone dell’importo di 500mila euro.

Esegui l'accesso per Commentare