Seleziona Pagina

Chivasso: in migliaia per la Pasqua ortodossa

Sono stati oltre mille i fedeli e i pellegrini della Comunità Ortodossa guidata da padre Nicolae Vasilescu che sabato scorso si sono ritrovati per celebrare la Pasqua nella chiesa di località Baraggino intitolata a San Giorgio di Cernica. Quella presente in città è una delle comunità ortodosse più numerose e importanti del Nord Italia, che può vantare uno straordinario numero di giovani famiglie.
Nella tarda serata di sabato i fedeli si sono ritrovati nel cortile antistante la chiesa, dove la funzione è stata celebrata all’aperto, proprio per consentire alle centinaia e centinaia di pellegrini sopraggiunti da molti centri della provincia di seguire la Messa. Quasi tutte le famiglie hanno portato il cestino pasquale per la tradizionale benedizione, e le coreografiche composizioni sono state raccolte nella struttura allestita a lato della chiesa: ogni nucleo familiare ha lasciato un cesto con alimenti e vino, che hanno poi allietato il banchetto finale.
Una piccola cappella esterna ha ospitato le fiammelle votive, uno dei momenti più suggestivi della Pasqua ortodossa. Iniziata intorno alla mezzanotte, la funzione è proseguita fino alle quattro della domenica mattina: i fedeli hanno atteso insieme il sorgere della luce, simbolo della Resurrezione.

facebook youtube instagram

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Conferenze San Vincenzo di Ivrea: un aiuto concreto a chi è nel bisogno

IVREA – Sono molte anche nella nostra diocesi le opere concrete di solidarietà e di carità che vengono realizzate grazie ai fondi 8×1000 della Chiesa cattolica, da movimenti ecclesiali o da enti del settore non-profit.
Leggi il seguito…

Il Santo del giorno