La Canavesana passa in gestione a Trenitalia

La gestione della Ferrovia Canavesana passa a Trenitalia.

La gara indetta dall’Agenzia regionale per la mobilità per il Servizio ferroviario metropolitano torinese (cui afferisce anche la linea che conduce a Rivarolo e Pont) vedeva contrapposte le Ferrovie dello Stato al Consorzio RailTo, nato dall’alleanza tra Gtt e Arriva. All’ultimo momento, però, RailTo ha deciso di non presentare la propria offerta, lasciando campo libero a Trenitalia (la scadenza per la presentazione delle offerte era ieri a mezzogiorno): e questo a dispetto del fatto che l’Agenzia per la mobilità avesse più volte rinviato i termini per la presentazione della documentazione proprio su richiesta di RailTo.

Sconcerto all’assessorato regionale ai Trasporti, dove si garantisce di aver fatto tutto il possibile per consentire “una reale contendibilità dell’Sfm, unico caso vero di competizione in Italia, con l’obiettivo di migliorare il servizio in termini qualitativi e quantitativi”.

Le due linee ferroviarie oggi gestite da Gtt (SfmA e Sfm1) saranno così, con la sottoscrizione del contratto, affidate direttamente a Trenitalia.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami