La gestione di 138 km di strade della città metropolitana è tornata all’ANAS

Sono 138,54 i chilometri di strade della Città metropolitana che, con la sottoscrizione del verbale di consegna da parte di tutti gli Enti coinvolti, diffuso martedì scorso sono rientrate nella gestione Anas avviata di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per la riorganizzazione e ottimizzazione della gestione della rete viaria, di alcuni tratti di strade provinciali gestite dalla Città metropolitana

Questo l’elenco delle tratte:

SP 10 PADANA INFERIORE

dal km 7+870 al km 13+231 (in totale km 5,361)

dal km 18+515 al km 24+370 (in totale km 5,855)

SP 11 PADANA SUPERIORE

dal km 6+328 al km 20+975 (in totale km 14,647)

dal km 25+725 al km 37+335 (in totale km 11,610)

SP 20 DEL COLLE DI TENDA dal km 21+456 al km 24+162 (in totale km 2,706)

SP 228 DEL LAGO DI VIVERONE dal km 3+675 al km 6+280 (in totale km 2,605)

SP 338 DI MONGRANDO dal km 19+265 al km 24+572 (in totale km 5,307)

SP 393 DI VILLASTELLONE dal km 1+300 al km 16+100 (in totale km 14,800)

SP 460 DEL GRAN PARADISO dal km 0+365 al km 18+365 (in totale km 18,000)

dal km 23+150 al km 24+580 (in totale km 1,430)

SP 565 DI CASTELLAMONTE dal km 0+230 al km 18+515 (in totale km 18,285)

SP 589 DEI LAGHI DI AVIGLIANA

dal km 3+960 al km 13+550 (in totale km 9,590)

dal km 16+450 al km 31+475 (in totale km 15,025)

dal km 32+580 al km 35+743 (in totale km 3,163)

dal km 37+165 al km 47+235 (in totale km 10,070)

La manutenzione ordinaria e straordinaria di queste tratte è ora competenza dell’Anas. Analogamente, per quanto riguarda le concessioni, il rilascio delle autorizzazioni per manifestazioni sportive, trasporti eccezionali, mezzi agricoli e cartellonistica stradale relative a queste tratte stradali che finora andavano richieste alla Città metropolitana, sono di competenza dell’Anas.

 

Esegui l'accesso per Commentare