L’area interna del Castello di Ivrea sarà ristrutturata. Il finanziamento è del Ministero della Cultura

Il Ministero della Cultura ha dichiarato “ammissibile al finanziamento” per il Bando “Fondo Cultura”, il progetto di valorizzazione e riqualificazione funzionale dell’area interna del Castello di Ivrea, arrivato terzo per l’area geografica Nord Ovest Per tale intervento, dal costo totale di 825.000 euro, L’Amministrazione comunale aveva chiesto un contributo ministeriale di 660.000 euro.

Il bando è stato predisposto dall’Ufficio Finanziamenti del Comune e il progetto è stato sviluppato dal team di professionisti con a capo l’arch. Ezio Ravera, in collaborazione con l’Ufficio Tecnico Comunale, e si pone come seconda fase nel percorso di valorizzazione del Castello di Ivrea.

La prima, conclusasi a fine 2019, aveva comportato la valorizzazione dello spazio urbano antistante il Castello, garantendo la fruizione visiva del monumento, fino ad ora parzialmente preclusa.

Questo nuovo progetto ha l’obiettivo di rendere finalmente fruibile alla cittadinanza la corte interna, attrezzata per ospitare eventi di varia natura, dal cinema all’aperto ai mercatini, ai convegni e alle cerimonie.

Per tale finalità verranno messe in sicurezza le facciate interne e le coperture delle torri, il cui stato di conservazione ha precluso l’utilizzo della corte in questi anni. Verrà realizzata una nuova pavimentazione dell’area cortilizia, con le predisposizioni impiantistiche necessarie allo svolgimento di eventi. Inoltre, per poter accedere ai camminamenti di ronda, verrà realizzata una scala di collegamento, strutturalmente e visivamente indipendente.

Sono previsti elementi allestitivi che siano di supporto ai contenuti culturali del Castello e che ne valorizzino gli elementi caratterizzanti. All’interno di questo progetto è stato inoltre sviluppato con ENEL X un intervento di illuminazione artistica che consentirà la valorizzazione serale notturna del Castello.

Esegui l'accesso per Commentare