Niente vendite promozionali prima dei saldi

Non ci saranno in Piemonte vendite promozionali che anticipano i saldi: dopo le deroghe previste lo scorso anno per far fronte all’emergenza pandemica, si torna alla normativa ordinaria che prevede l’inizio dei saldi invernali il primo giorno feriale antecedente l’Epifania (5 gennaio 2022). La Terza commissione del Consiglio regionale del Piemonte riunita in sede legislativa a confermato il divieto di vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti l’inizio dei saldi.

“La finalità (di questo divieta, ndr)è quella di avere su tutto il territorio nazionale la stessa data d’inizio e la medesima durata dei saldi, adeguandoci a quanto indicato dalla Conferenza delle Regioni per tutelare la concorrenza nelle zone di confine tra Regioni e di fornire agli operatori una data unica per organizzare adeguatamente le loro attività” ha dichiarato l’assessore regionale Vittoria Poggio.

Esegui l'accesso per Commentare